Pubblicato in: Evergreen

Pitti Immagine 2018: a Firenze l’appuntamento annuale con la moda

pubblicità de L'altro uomo a Pitti Immagine 2018
Fonte: Pitti Immagine

Insieme a giugno, gennaio è il mese della moda a Firenze. Pitti Immagine è l’evento più atteso dell’anno, dedicato ai professionisti del settore e agli appassionati che vogliono vivere giornate intense tra i colorati stand allestiti dai più grandi brand e dai capi dei migliori stilisti internazionali.

Anche per questa edizione, Pitti si articola tra Pitti Uomo (9-12 gennaio 2018), Pitti Bimbo (18-19 gennaio 2018) e Pitti Filati (24-26 gennaio 2018). Il protagonista del nuovo anno è il cinema con i suoi generi, dal thriller all’avventura, all’azione e al vintage; gli spazi della Fortezza da Basso si animano di billboard, locandine e pellicole proiettate con la direzione creativa di Sergio Colantuoni; la moda si fa spettacolo.

Il luogo principe di Pitti: la Fortezza da Basso

La Fortezza da Basso si trova nel centro di Firenze, a due passi dalla stazione di Santa Maria Novella e raggiungibile a piedi dal centro cittadino. Visto il traffico causato dalla grande affluenza di persone nei giorni di Pitti, ai visitatori provenienti da fuori città si consiglia di raggiungere Firenze in treno e di arrivare alla stazione centrale di Santa Maria Novella; uscendo dall’ingresso laterale, si può proseguire a piedi verso sinistra e, seguendo la strada, dopo pochi minuti la Fortezza sarà visibile di nuovo a sinistra.

Pitti Uomo, la 93^ edizione

È l’evento più significativo di Pitti Immagine che occuperà la Fortezza e altri luoghi di Firenze dal 9 al 12 gennaio 2018. Oltre al cinema, lo sport è tra gli ispiratori favoriti. Dopo l’inaugurazione di lunedì 8, presso la Sala Bianca di Palazzo Pitti, ecco il calendario degli appuntamenti da non perdere a #pittiuomo.

Martedì 9 gennaio:

  • 10.30 – Cerimonia di apertura presso la Camera di Commercio di Firenze (piazza Mentana, 1).
  • 17.00 – Alla Stazione Leopolda (viale Fratelli Rosselli, 5) The International Woolmark Prize, uno dei premi più prestigiosi al mondo che presenta a Pitti i dodici finalisti e le relative collezioni menswear e womenswear volte alla valorizzazione della lana Merino australiana.

Mercoledì 10 gennaio:

  • 12.00 – Nel contesto di Concept Korea e a seguito della nuova collaborazione tra KOCCA – Korea Creative Content Agency e Fondazione Pitti Immagine Discovery, sulla passerella della Dogana (via Valfonda, 25) sfilano Beyond Closet e Bmuet(te) con la dinamicità del nuovo fashion.
  • 17.00-20.00 – Al Teatro Niccolini (via Ricasoli, 3/5) Les Benjamins presenta la sua nuova collezione streetwear e va in scena “The ancient Skyscaper at night”, l’evento-performance che paragona le civiltà antiche con il moderno contemporaneo.
  • 19.30 – Brooks Brothers festeggia i suoi duecento anni proprio a Firenze, presentando la prima sfilata dell’anno nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, un evento da non perdere per l’alto livello storico-artistico.

Giovedì 11 gennaio:

  • 12.00 – Alla Dogana lo stilista e dj italiano Dorian Stefano Tarantini presenta M1992, la svolta del suo brand tra musica, multimedia e sperimentazione, in linea con il tema principale di questa edizione.
  • 14.30 – Si rimane alla Dogana con Luca Magliano, il vincitore di Who’s on next? Uomo 2017 che presenta la sua produzione artistica di moda nel suo stile minimalista.
  • 17.00-19.00 – A Palazzo Medici Riccardi (via Cavour, 1), magazine 032c presenta la sua prima collezione di abbigliamento, What we believe; nel palazzo rinascimentale, tra istallazioni tecnologiche e atmosfera avanguardistica si mettono in discussione le opinioni comuni sull’energia, sul sesso, sulla generosità, sulla politica, sull’amore, sulla libertà e sulla fantasia.
  • 19.30 – Dopo nove anni, torna alla Stazione Leopolda di Firenze (viale Fratelli Rosselli, 5) UNDERCOVER con Jun Takahashi e TakahiromiyAshitaTheSolois; i due stilisti giapponesi presentano le loro collezioni uomo per l’autunno/inverno 2018-2019, due show consecutivi come simbolo dell’amicizia e della stima reciproca.

Tutti i giorni:

  • PITTI LIVE MOVIE è il tema ricorrente di Pitti 2018, con locandine e proiezioni che ispirano la moda e le esposizioni di quest’anno alla Fortezza.
  • ATHLOVERS (Polveriera) è il nuovo progetto nato dalla collaborazione con REDA e proiettato alla nascita di collezioni athletic-minded. I brand protagonisti della sfilata dedicata al mondo sportivo sono: 42.54, AEANCE, DYNE, GR1PS e ISAORA.
  • Al Padiglione Centrale, GUEST NATION FINLAND, il progetto promosso da Fondazione Pitti Immagine Discovery che ospita otto nuovi nomi della moda finlandese con i loro brand; HI BEAUTY presenta fragranze e prodotti di bellezza con una scelta di marchi internazionali come Farmacia SS. Annunziata dal 1561, Maison Bereto – Frangranza in Arte, Morph Parfum e RPL Parfum; THE POP UP STORES è il luogo degli accessori: eyewear, calzature, borse, oggetti di design; The Contemporary Classic presenta le novità degli abiti maschili in sinergia con il design e la ricerca sartoriale.
  • Presso il Padiglione Medici, THE TOKIO FASHION AWARD e i suoi finalisti selezionati da una giuria di esperti: sei collezioni firmate da altrettanti stilisti giapponesi emergenti, Body Song, Children of the Discordance, Digawel, F/CE, Kuon, Soe; TOUCH, The Most Eclectic Wardrobe è il progetto dedicato al mondo degli stili visionari e cutting-edge.
  • MAKE, The New Makers, nella Sala della Ronda, è la sezione che valorizza l’artigianato e gli operatori del settore.
  • FUTURO MASCHILE: Concept Lab on Contemporary Manswear è il laboratorio dedicato alla ricerca nell’ambito dello sportswear, altro protagonista della nuova moda (Sala delle Nazioni e Arena Strozzi).
  • Arena Strozzi è anche il luogo di BORN IN THE USA by Liberty Fairs che propone i migliori brand statunitensi come Ace & Everett, Bailey of Hollywood, Cockpit Usa, Daniel Patrick, Filson, Frank Clegg, Jonas Studio, Made Solid, Wolverine Footwear Brand.
  • UNCONVENTIONAL: Luxury Underground Styles, presso Archivi, racconta gli stili luxury underground allargandosi allo sport e al fashion.
  • Oltre il maschile e il femminile: al Rondino, OPEN: Beyond Genders presenta una collezione unisex.
  • Al Padiglione Cavaniglia, I PLAY: The New Sportswear, oltre i confini dell’abbigliamento sportswear, da capi adatti alla vita urbana all’abbigliamento tecnico per i veri sportivi.
  • L’ALTRO UOMO: Avantgarde View (Arsenale) presenta le più avanzate avanguardie stilistiche, esplosioni di creatività che esplorano i nuovi orizzonti del gusto.
  • Presso Lyceum, MY FACTORY: Young, Smart, Connected è l’unione tra culture giovanili, tecnologia, musica, arte e design.
  • Infine, URBAN PANORAMA è la diffusa voce della città, lo stile delle metropoli, di cui il maggiore esponente è il denim insieme alla libertà e all’esotismo.

Tra gli eventi speciali, il 9 gennaio si inaugura Gucci Garden all’interno del palazzo della Mercanzia in piazza della Signoria; ideato da Alessandro Michele, Direttore Creativo della Maison, il giardino ospiterà un negozio dove saranno disponibili prodotti in edizione unica, un ristorante curato dallo chef stellato Massimo Bottura e spazi espositivi.

Non dimentichiamo e-PITTI.com Studios, situato presso la Dogana, ed esquire.com/it, la piattaforma-diario che racconta in diretta gli eventi di Pitti Uomo. Negli Studios di via Valfonda, 25 è possibile usufruire del servizio Ready-to-Order, un’applicazione per raccogliere ordini personali o aziendali.

Pitti Bimbo, la 86^ edizione

Segue a Pitti Uomo la nuova edizione di Pitti Bimbo, in programma per giovedì 18 e venerdì 19 gennaio 2018. Di seguito il calendario.

Giovedì 18 gennaio:

  • Alle 10.30, presso il Padiglione Ghiaia, Guess Kids anticipa l’inaugurazione delle 11.00 con la presentazione della nuova collezione, un brunch e l’esibizione della finalista di X-Factor 2016 Gaia Gozzi.
  • Alle 12.00, tutti in Sala della Ronda per una sfilata dedicata alla Spagna con i brand: Barcarola, Boboli, Desigual, Foque, Mayoral, Tartaleta, Tuc Tuc. Restando sul tema, alle 14.30, allo stand R2 del Padiglione Centrale, un aperitivo spagnolo.
  • Nel Padiglione Centrale, alle 12.30 Nanan e Federica Nargi come ospite speciale; dalle 12.30 e alle 14.30 Fun&Fun e Magil con la presentazione delle loro nuove collezioni
  • Alle 15.00, due eventi: presso Costruzioni Lorenesi, Aida Yespica scopre con gli ospiti le collezioni invernali del gruppo Casillo; al Padiglione Centrale la presentazione della collezione di Vivetta Ponti.
  • Dalle 17.00 alle 19.00 ci si sposta alla Limonaia di Villa Vittoria (piazza Adua) per l’inaugurazione dell’installazione “Quanti palloncini ci vogliono per far volare un sogno?” (evento su invito).
  • Tornando alla Fortezza, alle 19.30 è la volta di Monnalisa The Golden Age: sull’Attico del Padiglione Centrale, la sfilata per festeggiare i cinquant’anni di Monnalisa.

Venerdì 19 gennaio:

  • Ecco una serie di sfilate a cui si può assistere su invito: alle 11.00, presso la Sala della Ronda, Cinema Apartment; presso Lyceum, alle 14.00, KidzFIZZ Color Carpet; alle 15.30, The Small Gatsby con musica anni ’20; alle 16.00,The Woodland Players, la sfilata di VElveteen.
  • Dalle 11.30 alle 13.30, l’aperitivo con Dragana Radosevic, la mamma blogger ospite al Padiglione Centrale.

Tutti i giorni:

  • Continua PITTI LIVE MOVIE.
  • Al Padiglione Cavaniglia, #ACTIVELAB, la nuova sezione di ricerca laboratoriale che unisce sport e stile street; KID’S EVOLUTION, progetto di Alessandro Enriquez volto alla ricerca sulla moda per grandi applicata alla moda per bambini; Sport Generation: in vista del grande salto, lo sport invade anche lo spazio Bimbo con un abbigliamento dedicato al tempo libero e adatto soprattutto ai bambini, sempre in movimento.
  • Presso Lyceum, APARTMENT, il sartoriale contemporaneo per bambini.
  • Presso Padiglione Medici e Archivi, le collezioni più creative e sperimentali.
  • Nel Padiglione Centrale: FANCY ROOM, uno spazio dedicato ad accessori speciali per i più piccoli; THE NEST, marchi emergenti da non perdere; PITTI BIMBO EDITORIALS, la ricerca di oggetti speciali ispirati ai tempi dello sport, del gioco, della tecnologia; NICE LICENSING e THE EXTRAORDINARY LIBRARY, nuovi progetti realizzati in collaborazione con Bologna Licensing Trade Fair e Bologna Children’s Book Fair; FASHION COMICS, dalla moda al film al cartone animato, è l’appuntamento rivolto ai giovani talenti in collaborazione con Cartoon Network; EcoEthic, sezione dedicata alla moda sostenibile, con aziende da tutto il mondo che fanno uso di materiali organici e biologici nel rispetto e nella tutela della natura.

Pitti Filati, la 82^ edizione

Pitti Filati chiude il mese di gennaio; si svolgerà dal 24 al 26 gennaio 2018 ed è un appuntamento mondiale di riferimento per il settore della maglieria. Si predispongono ambienti di ricerca e di osservazione delle nuove tendenze e si presentano i capi delle collezioni di filati per maglieria in anteprima internazionale. Oltre al cinema, tra media e tecnologia applicata ai filati, RAW è il tema del 2019 e si propone come nuova libertà di agire. Ecco gli eventi principali:

  • KNITLAB, il contesto in cui si selezionano le migliori aziende di maglieria.
  • FASHION AT WORK, la proposta di un’offerta ricca di espositori italiani e stranieri che si impegnano in consulenze stilistiche, tecniche e produttive.
  • VINTAGE SELECTION N.31, THE NEXT PAST, l’evento della Stazione Leopoda che, in concomitanza a Pitti Filati, mantiene il tema del cinema come linea di coerenza tra abbigliamento, accessori e oggetti di design messi in esposizione.

Oltre Pitti: tutti gli eventi in città

In occasione di Pitti Uomo:

  • Alla Galleria dell’Accademia la sera del 9 gennaio si mette in mostra “Fabric is Art”, istallazione artistica curata da Felice Limosani creata con dieci tessuti iconici del Lanificio Luigi Ricceri.
  • Apertura di una nuova boutique Moncler.
  • Apertura di nuovi uffici e showroom de Il Bisonte presso Palazzo Corsini.
  • Sfilata di Damir Doma per LOTTO.
  • Nella sede del Polimoda di Villa Favard, gli incontri con lo scrittore Dylan Joner e il designer Keanan Duffty (10 gennaio) e con Sarah Blair e Christopher Lacy (12 gennaio).
  • Per gli amanti dello sport e della moda, il progetto di Maurizio Cattelan e Seletti presso il Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, presentato attraverso una special edition di sciarpe Museum League.

In occasione di Pitti Bimbo:

  • ll 18 gennaio, la Press Preview Disegni&Colori di Dolce&Gabbana (via de’ Tornabuoni, 18 – evento su invito).
  • Il 19 gennaio, a Palazzo Strozzi, l’inaugurazione della mostra fotografica “Non fate i bravi. Le bambine e i bambini Benetton di Oliviero Toscani”; dalle 9.00 alle 11.00, presso Emilio Pucci Junior a Palazzo Pucci (via de’ Pucci, 6), colazione e presentazione della nuova collezione.
Etichette: