Pubblicato in: News Teatro

Auroradisera: al Teatro Aurora di Scandicci Paolo Belli, Valentina Lodovini e Tullio Solenghi

Tommaso Tronconi 2 settimane fa
auroradisera 2019 tutta casa letto e chiesa lodovini
Valentina Lodovini. Fonte: ufficio stampa della rassegna

Con la rassegna Auroradisera lo spettacolo dal vivo torna protagonista sul palco del Teatro Aurora di Scandicci (via San Bartolo in Tuto 1). Dal 10 gennaio, ma con una curiosa e divertente “anteprima” l’11 dicembre, in scena Gli Omini, Paolo Belli, Valentina Lodovini, Maria Cassi, Federico Buffa, Tullio Solenghi.

Preapertura con Gli Omini

Novità assoluta dell’edizione 2019 è l’anteprima, martedì 11 dicembre, con Gli Omini in “L’asta del santo“, uno spettacolo ma anche un gioco – il Mercante in fiera – che mette in palio 5 abbonamenti della rassegna, che verranno estratti a sorte fra gli spettatori della serata. Posto unico € 5.

Spettacoli in programma

L’inaugurazione, giovedì 10 gennaio (ore 21.15, come per tutti gli spettacoli), è affidata alla simpatia e alla verve musicale di Paolo Belli e il suo travolgente spettacolo “Pur di fare musica“.

Segue, mercoledì 30 gennaio, Valentina Lodovini che si cimenta con un testo scritto da Dario Fo e Franca Rame, “Tutta casa, letto e chiesa“, intenso affresco sulla condizione femminile ieri e oggi.

Giovedì 14 febbraio è il turno di Maria Cassi che in “Cinemaria“, accompagnata dalla musica dal vivo dell’Ensemble Jazz della Scuola di Musica di Fiesole, veste i panni del grande sceneggiatore italiano Cesare Zavattini.

Il rigore che non c’era” è invece lo spettacolo che venerdì 15 marzo porta a Scandicci il giornalista Federico Buffa che, in veste di storyteller, si confronta con un testo che parte da alcune memorabili storie sportive.

Chiusura di rassegna, lunedì 8 aprile, affidata a Tullio Solenghi, protagonista di “Decameron. Un racconto italiano in tempo di peste“, tratto dal celebre “Decamerone” di Boccaccio.

Maggiori info

Abbonamenti da 55 €, biglietti da 13 €. Prevendite su BoxOfficeToscana e Ticketone: per acquisto abbonamenti dal 20 dicembre, per acquisto biglietti dal 3 gennaio.

Tutto il programma della rassegna e maggiori info su www.toscanaspettacolo.it

Etichette: