Pubblicato in: News

La Versiliana Festival, la 39° edizione

Benedetta ColasantiBenedetta Colasanti 3 settimane fa
Steven Ezra in Momix
Foto: Giulio Lapone

Sta per iniziare la 39° edizione del Festival La Versiliana, a due passi dal mare. Nel Gran Teatro all’aperto collocato nel fresco della pineta di Marina di Pietrasanta, un ricco cartellone di spettacoli per tutti i gusti e per ogni età.

Teatro, tra prosa e talk show

-> Il Festival è inaugurato da “Il rigore che non c’era” di Federico Buffa. Seguono Mariangela D’Abbraccio con “Napule è… n’ata storia”, Antonio Salines e Francesca Bianco con “Coppia aperta, quasi spalancata”, Enrico Lo Verso con “Metamorfosi, altre storie oltre al Mito” e Andrea Buscemi con “Il mercante di Venezia”.

-> Andrea Buscemi si esibisce anche al Caffè della Versiliana con “Memorie del grande attore”, un omaggio a “Kean genio e sregolatezza” di Dumas; al Caffè anche “Edith Piaf: tra storia e mito” diretto da Monica Menchi e “Voci dal cortile” con Enrico Maria La Manna.

-> Tra i talk show, Vittorio Sgarbi con il nuovo “Leonardo da Vinci” (2 agosto), Francesco Tesei (3 agosto), Maurizio Battista (21 agosto) e Beppe Grillo (23 agosto).

Concerti e musica

-> Tra i grandi nomi della musica pop, Orietta Berti (15 luglio), Peter Cincotti (26 luglio), Anna Oxa (4 agosto), Edoardo Bennato (10 agosto), Loredana Bertè (12 agosto), Fabrizio Moro (13 agosto), Mogol (16 agosto) e Benji e Fede (20 agosto).

-> Per chi preferisce la musica classica, in programma “Fantasie Notturne” con Nicola Losito al pianoforte presso il Caffè e Nigel Kennedy in “Bach meets Kennedy meets Gershwin” nell’ambito di Pietrasanta in Concerto.

-> Per gli amanti del musical, la commedia musicale “Forza venite gente” diretta da Michele Paulicelli, l’omaggio agli anni Ottanta di Gennaro Cosmo Parlato in “I want to be forever 80” e “Jesus Christ Superstar” con Teed Neeley e la regia di Massimo Romeo Piparo.

Omaggio a Giacomo Puccini

-> In collaborazione e omaggio al Festival Pucciniano, alcuni titoli dedicati al grande maestro, alla lirica e alla femminilità: “Femmes Fatales” di Vera Giagoni”, “Le donne di Giacomo Puccini” e il balletto con Giancarlo Giannini e firmato Emox “Puccini, la passione tra poesia e danza”.

Danza e balletto

-> La danza classica anima il Gran Teatro all’aperto con “Il lago dei cigni” e “La bella addormentata”, rispettivamente del Balletto di San Pietroburgo e di Luigi Martelletta.

-> Per il contemporaneo, l’attesissimo evento Momix e Keos Dance Project con “Achilles Dystopia”. Sul versante etnico, “La voz del flamenco”.

 

Etichette: