Pubblicato in: Evergreen

Cosa vedere in Toscana partendo dall’aeroporto di Pisa

News Partner 2 mesi fa
pisa-campo-miracoli-torre

Pisa, sede dell’iconica Torre Pendente, non è solo la porta d’accesso a uno dei monumenti più famosi d’Italia, ma è anche un comodo punto di partenza per esplorare i tesori della Toscana e non solo.

Con l’aeroporto di Pisa come punto di arrivo, un’infinità di meraviglie culturali, storiche e naturali sono facilmente raggiungibili attraverso varie soluzioni, come le navette e i taxi di Pisa airport transfers. .Intraprendiamo un viaggio alla scoperta delle principali destinazioni raggiungibili dall’Aeroporto di Pisa, che offrono una vasta gamma di esperienze per ogni viaggiatore.

Centro di Pisa (6 km)

Iniziate la vostra avventura immergendovi nel fascino del centro storico di Pisa, a breve distanza dall’aeroporto. Ammirate le meraviglie architettoniche di Piazza dei Miracoli, tra cui la Torre Pendente, la Cattedrale e il Battistero, tutti siti patrimonio dell’UNESCO.

Passeggiate per le pittoresche strade fiancheggiate da edifici medievali, botteghe artigiane e vivaci caffè, immergendovi nella vibrante atmosfera di questa iconica città toscana.

Lucca (20 km)

Seconda tappa è sicuramente Lucca, nota per le sue mura rinascimentali ben conservate e le romantiche strade di ciottoli. Esplorate il centro storico a piedi o in bicicletta, ammirando punti salienti come l’imponente Torre Guinigi, l’elegante Piazza dell’Anfiteatro e la facciata ornata della chiesa di San Michele in Foro. Non perdete l’occasione di passeggiare lungo le mura alberate per ammirare la città e la campagna circostante.

Viareggio (20 km)

Per un assaggio della Riviera italiana, recatevi nella città costiera di Viareggio, rinomata per le sue spiagge sabbiose, le vivaci passeggiate e la colorata architettura Art Nouveau. Trascorrete una giornata piacevole prendendo il sole sulla spiaggia, assaggiando frutti di mare freschi nei ristoranti sul lungomare o curiosando tra le boutique e le gelaterie del vivace lungomare. A febbraio, non perdetevi il famoso Carnevale di Viareggio, caratterizzato da elaborati carri allegorici e vivaci sfilate.

San Miniato (30 km)

Addentratevi nelle ricche tradizioni culinarie della Toscana con una visita a San Miniato, un’incantevole cittadina collinare rinomata per i suoi tartufi bianchi e il suo patrimonio medievale. Passeggiate per le strette vie del centro storico, fermandovi ad ammirare monumenti come la Cattedrale di Santa Maria Assunta e l’imponente Rocca di Federico II. Non mancate di visitare i mercati locali del tartufo o di cenare in una delle trattorie della città per assaggiare l’autentica cucina toscana.

Firenze (80 km)

Partite per una gita di un giorno a Firenze, culla del Rinascimento e sede di alcune delle opere d’arte e dell’architettura più rinomate al mondo. Ammirate i luoghi simbolo della città, come il Duomo di Firenze, la Galleria degli Uffizi e il Ponte Vecchio, ognuno dei quali è una testimonianza del ricco patrimonio culturale della città. Esplorate le affascinanti strade del centro storico, curiosate nei negozi di artigianato e nei mercati e gustate la cucina toscana nelle trattorie tradizionali.