Pubblicato in: Evergreen

Gita in Versilia: Forte dei Marmi, Pietrasanta, Seravezza

Benedetta ColasantiBenedetta Colasanti 3 settimane fa
Mare Versilia
Foto: Benedetta Colasanti

Il mare versiliese è un punto di riferimento per molti abitanti di Firenze. Per alcuni è una seconda casa, per altri un luogo dove ritrovarsi con amici che non vedono dalla stagione passata, tra spiaggia, sole, vita notturna, shopping e cultura.

La bella Versilia, a soli 95 km dal capoluogo toscano, è facilmente raggiungibile in macchina, in treno e in autobus. Il mare non è tra i migliori del mondo, ma gli stabilimenti balneari offrono comodità e relax con vista mozzafiato sulle Alpi Apuane. La Versilia non è fatta esclusivamente di un turismo di alto livello: è un posto eccezionale per famiglie con bambini, gruppi di giovani e coppie e, se si sa dove andare, ci si accorgerà che è un luogo che non annoia. È infatti anche un punto di snodo per intraprendere piccoli viaggi giornalieri o di pochi giorni. Non solo mare ma anche collina, montagna, arte e divertimento.

Forte dei Marmi

-> Si tratta di una piccola città di mare fiorita alla fine della guerra; fin dalle sue origini è posto di vacanza per vip, attori, calciatori e personaggi dello spettacolo. Ospita stabilimenti balneari più o meno lussuosi e lunghi arenili per chi ama i luoghi non troppo affollati. Per chi preferisce la spiaggia libera, è possibile raggiungerla anche con una passeggiata a piedi: è distante circa un km dal centro, tra Vittoria Apuana e il Cinquale.

-> Pulita e ordinata, Forte dei Marmi vanta di un bellissimo pontile ed è il posto ideale per passeggiare e fare shopping. Il forte Lorenese o fortino domina la cittadina: è stato recentemente ristrutturato ed è sede del Museo della satira e della caricatura. In piazza Marconi è allestito il mercato del mercoledì e della domenica mattina. Chi si trova a Forte dei Marmi dopo cena può bere un drink e ballare nello storico locale La Capannina di Franceschi, set di film come “Sapore di te” di Carlo Vanzina e location adatta a tutte le età per divertirsi e ascoltare buona musica.

-> Chi è in vacanza con i bambini può fare un salto alle giostrine; nel circuito di piazza Marconi è possibile fare un giro sulle macchinine o sui pony. Per una bella merenda, si consiglia di assaggiare le focaccine di Valè (piazza Garibaldi).

Pietrasanta

-> Se siete amanti dell’arte, della cultura e della tradizione, Pietrasanta è sicuramente il luogo che fa per voi. È dotata di un delizioso centro storico dedicato all’arte e alla buona cucina, frequentato sia durante il giorno che in serata. Tra i vicoli di Pietrasanta, negozi e gallerie d’arte; la città fu frequentata da importanti artisti come Michelangelo che sembra abbia contribuito alla costruzione del campanile a scala elicoidale, attribuito all’architetto fiorentino Donato Benti, adiacente ma indipendente dal Duomo che sovrasta la piazza. Nel campanile sono spesso allestite mostre artistiche.

-> Nelle ore di luce ma anche dopo il tramonto, si consiglia di salire a piedi alla Rocca, punto panoramico da cui è possibile ammirare l’intera cittadina fino al mare. Ai piedi della Rocca, un rifugio per pellegrini: Pietrasanta è infatti tappa della via Francigena.

-> Prima o dopo cena, si suggerisce di assaggiare il gelato de La Cremeria (piazza della Stazione, 19). In direzione mare, le spiagge di Marina di Pietrasanta e Tonfano, località da visitare anche la sera come itinerario alternativo.

Seravezza

-> In una bella vallata tra le prime Apuane, sorge Seravezza, un luogo pittoresco dove godersi un po’ d’aria fresca e ammirare un bellissimo Palazzo Mediceo, patrimonio dell’UNESCO. È un paesino tranquillo, in estate animato da eventi spettacolari, artistici e folkloristici, sia nella zona medicea che in piazza Carducci; in quest’ultima, la principale del borgo, è possibile trovare ristoranti e pizzerie, gelaterie e qualche negozio. Nei pressi della piazza anche il punto informazioni Pro Loco.

-> Seravezza è bagnata da due fiumi, il Serra e il Vezza, che si uniscono al “puntone”, punto panoramico al fresco. Per chi ama la natura, sopra il borgo in direzione Azzano si trova Malbacco e la Desiata, località presso il fiume Serra dove è possibile fare il bagno, godersi il fresco e il profumo della vegetazione, completamente immersi nella pace del bosco.

Gite fuori porta

-> Passeggiate in montagna, sul monte Corchia (da Fociomboli), sull’Altissimo (da Loc. la Polla), sul Procinto (da Stazzema), sul monte Forato (da Stazzema).

-> Antro del Corchia: si tratta del più vasto complesso carsico ipogeo a livello nazionale con 53 km di gallerie e pozze all’interno del monte Corchia. Un percorso per tutti, attrezzato e con guida. È raggiungibile dal paese di Levigliani.

-> Sant’Anna: piccolo paesino sulle montagne, luogo dell’eccidio che distrusse quasi interamente la comunità di abitanti e lasciò il paese in balia dei fantasmi della storia. Oggi è un luogo di memoria e silenzio, assolutamente consigliato. Qui si trova il Parco Nazionale della Pace e il Museo.

-> A due passi dalla Versilia, Viareggio, città sul mare costruita in gran parte in stile liberty con una bella passeggiata sul mare, tanti negozi, ristoranti e locali, il porto e la darsena, con lunghi arenili.

-> Camaiore, borgo di origine medievale molto carino da visitare la sera. Tra buoni ristoranti e vicoli, è possibile ammirare chiese antiche e il carinissimo Teatro dell’Olivo.

-> Carrara, la città del marmo bianco, riconosciuta tra le città creative dall’UNESCO. Le cave, suggestive e immerse nel candido, sono visitabili. Per chi passa da Colonnata, si consiglia il famoso lardo, da mangiare con focaccia e pomodoro fresco.

Potrebbe interessarti anche

-> Versiliana: il cartellone

-> Festival Pucciniano

 

 

Etichette: