Pubblicato in: Evergreen

Pitti Immagine 2019: a Firenze l’appuntamento annuale con la moda

Benedetta ColasantiBenedetta Colasanti 2 settimane fa
Pitti Immagine
Fonte: Sito Ufficiale Pitti Immagine

Insieme a giugno, gennaio è il mese della moda a Firenze. Pitti Immagine è l’evento più atteso dell’anno, dedicato ai professionisti del settore e agli appassionati che vogliono vivere giornate intense tra i colorati stand allestiti dai più grandi brand e dai capi dei migliori stilisti internazionali.

Quando

-> Anche per questa edizione, Pitti si articola tra Pitti Uomo (8-11 gennaio 2019 e 11-14 giugno 2019), Pitti Bimbo (17-19 gennaio 2018) e Pitti Filati (23-25 gennaio 2018).

-> Gli orari della mostra sono i seguenti: tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, l’ultimo giorno (che per Pitti Uomo corrisponde a venerdì 11 gennaio) dalle 9.00 alle 16.00.

Dove: la Fortezza da Basso e la città

-> La Fortezza da Basso si trova nel centro di Firenze (viale Filippo Strozzi, 1), a due passi dalla stazione di Santa Maria Novella e raggiungibile a piedi dal centro cittadino. Visto il traffico causato dalla grande affluenza di persone nei giorni di Pitti, ai visitatori provenienti da fuori città si consiglia di raggiungere Firenze in treno e di arrivare alla stazione centrale di Santa Maria Novella; uscendo dall’ingresso laterale, si può proseguire a piedi verso sinistra e, seguendo la strada, dopo pochi minuti la Fortezza sarà visibile di nuovo a sinistra.

-> Gli eventi in città in occasione di Pitti riguardano il Museo del Tessuto (via Puccetti, 3, Prato), Sileno Cheloni (Maestro Profumiere presso via San Niccolò, 72/r), il cinema La Compagnia (via Cavour, 50/r) con proiezione di “Westwood: Punk, Icon, Activist” e di “Love, Cecil” e il cinema Odeon (piazza Strozzi) con la presentazione del film “Metallo Umano” e “Show your sole”. Ancora: Palazzo Bartolini, Wongvalle, FOOO, Malìparmi, The Westin Excelsior Florence, SOFT, Flow, Montgomery, Crisco, Palazzetto della Concordia, British Institute, Limonaia del Giardino Corsini, Luisaviaroma, Rasputin, Palazzo Vecchio, Atelier Via Maggio, The Student Hotel, Palazzo Antinori, Cos Store, Hotel Bernini, Donkey Swing, Istituto Marangoni, Museo di Casa Martelli, Palazzo Borghese, Polimoda, Palazzo Capponi, Stazione Leopolda e tanti altri.

Pitti Uomo, la 94^ edizione

È l’evento più significativo di Pitti Immagine che occuperà la Fortezza e altri luoghi di Firenze dall’8 all’11 gennaio 2019. Dopo il cocktail di gala di lunedì 7 presso la Sala Bianca di Palazzo Pitti, ecco il calendario degli appuntamenti da non perdere a #pittiuomo.

Martedì 8 gennaio:

-> Presso Show Box, a partire dalle 10.00 alla Fortezza da Basso, Talking Heads @Pitti Show Box: conversazioni con Jeremy Kirkland e Michael Hill (Drake’s), Andreas Palm (CDLP), Ivan Carvalho (Monocloe) e Filipe Prata (Daily Day / Lagofra), Francesco Tombolini (Camera italiana buyer moda),

-> Alle 10.30, l’inaugurazione della nuova edizione di Pitti Immagine Uomo presso il Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio.

-> Alle 15.00 si torna alla fortezza: al Padiglione Centrale (Piano Inferiore, Spazio Carra), Opening cocktail con i brand Caiagua, Ecola, Hugo Costa, Ideal & Co, Labuta, Nycole, Poente e Westmister.

-> Alle 18.00, presso il Museo Marini (piazza di San Pancrazio), l’inaugurazione della mostra Slam Jam con Carhartt WIP, Nike e Stussy, con cocktail & Live Performance su invito. La mostra rimane aperta al pubblico fino al 14 gennaio.

Mercoledì 9 gennaio:

-> Tra moda e voglia di rimettersi in forma, alle 7.00 si parte da Piazza Santa Maria Novella con Push Hard Pitti Run, una corsa prima di entrare in fiera promossa da Isaora PH4GalliaLab.

-> Continuano, presso Show Box, anche le conversazioni Talking Heads con Jeremy Kirkland e Scott Schuman (The Sartorialist), Maria Luisa Frisa, Gabriela van Eederwijk (Lamarca), Asger Juel Larsen (Unridden).

-> Alle 14.00 presso la Donaga (via Valfonda), Beyond Closet by Concept Korea, sfilata su invito. Alle 18.00 altra sfilata presso il Chiostro Grande del Complesso di Santa Maria Novella, Y/Project_Pitti Uomo 95 Menswear Guest Designer.

Giovedì 10 gennaio:

-> Alle 10.00 continuano gli appuntamenti Talkin Heads con Jeremy Kirkland e Nick Wooster, Raffaello Napoleone.

-> Alle 17.00, sfilata su invito alla Stazione Leopolda: ALDOMARIACAMILLO_Pitti Italics Special Event.

Venerdì 11 gennaio:

-> Gli incontri Talkin Heads concludono con Pino Luciano (Orazio Luciano).

Tutti i giorni:

-> Tanti marchi e brand da osservare e conoscere presso i padiglioni della Fortezza da Basso.

-> THE PITTI BOX: il tema guida di questa edizione. Si tratta di un tributo alla caratteristica che accomuna tutti i saloni di Pitti Immagine: quello di essere delle Surprise Box, delle scatole dove scoprire nuove idee sulla moda e sulle tendenze di stagione. Il Piazzale Centrale della Fortezza da Basso diventa una grande arena coperta in cui condividere cibo, idee, momenti di relax, video-art, energie ed emozioni. Il set design è a cura di Sergio Colantuoni.

-> The Fashion Mailbox: Area Monumentale (Primo Piano, Sala Stampa), una mostra dedicata alla moda e ai francobolli dalla fine dell’Ottocento a oggi. A cura di Paolo Guglielminetti, Presidente del Centro Italiano di Filatelia Tematica; catalogo a cura di Alessandro Gori, allestimento di Alessandro Moradei.

-> Parlando di ospiti internazionali: nel Padiglione Centrale, GUEST NATION PORTUGAL, una finestra aperta sulla scena della moda portoghese. Presso l’Arena Strozzi, un focus sulla moda di ricerca di SCANDINAVIAN MANIFESTO, in collaborazione con Revolver Copenaghen. Al Padiglione Medici, TOKYO FASHION AWARD, uno spazio dedicato a sei brand emergenti giapponesi, Anei, Cinoh, Jieda, Nobuyuki Matsui, Postelegant, Rainmaker. Nello stesso padiglione, THE JAPANESE WHITE LEATHER PROJECT, per conoscere quattro designer giapponesi specializzati nella lavorazione artigianale della pelle bianca.

-> Presso la Sala delle Nazioni si presenta un nuovo brand, FUTURO MASCHILE, insieme a un nuovo concept di allestimento a cura di Alessandro Moradei.

-> Per gli amanti dello sport, Outdoor Meets Fashion, Fashion Meets Outdoor: collezioni tra stile e funzionalità; layout a cura di Andrea Caputo Studio. Sempre in tema sportivo, presso Padiglione Cavaniglia, I PLAY: circuito nato per espandere i confini dello sportswear. Tra lifestyle e trasversalità, al Padiglione Centrale, la proposta dei POP UP STORES del guardaroba maschile, dall’accessorio al guardaroba al design.

-> Presso Archivi, un layout rinnovato a cura di Storage Associati e focalizzato sulla ricerca per UNCONVENTIONAL. Si guarda alla contaminazione e allo spirito underground. Approccio sperimentale anche al Padiglione Medici con TOUCH! Presso Sala della Guadia, Armeria e Fureria, Voci della metropoli: URBAN PANORAMA: un territorio di libertà nell’esplorazione di forme, stili e materiali, non ultimo il denim. Altro progetto interessante è quello di MAKE (Sala del Rondino), che ha lo scopo di valorizzare la new generation di artigiani da tutto il mondo.

-> The Contemporary Classic: ancora al Padiglione Centrale, la storia e l’evoluzione del menswear e delle sue contaminazioni con il design. Il viaggio sembra proseguire con L’ALTRO UOMO (Arsenale e Sala dell’Arsenale): Andrea Caputo propone una serie di collezioni di abbigliamento e accessori in grado di anticipare i trend.

-> Al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, HI BEAUTY, fragranze esclusive e prodotti beauty.

-> Per i più giovani, la crew di MY FACTORY, presso Lyceum. La più fresca espressione creativa tra tecnologia, musica, arte e design. Per valorizzare la cultura delle nuove generazioni.

Pitti Bimbo

Segue a Pitti Uomo la nuova edizione di Pitti Bimbo, in programma per giovedì 17 e venerdì 18 gennaio 2019. Di seguito gli eventi tra i più attesi del calendario.

Giovedì 17 gennaio:

-> Alle 10.30, presso il Padiglione delle Ghiaia (Stand 23-25), Cocktail e dj set.

-> Alle 11.00, presso Polveriera, conferenza stampa di Barbie.

-> Alle 12.00, al Padiglione Centrale (piano terra, stand H/17, I/12-14), l’incontro con Costanza Caracciolo, nuova testimonial di Nanan. Alle 14.00, al Padiglione delle Ghiaia (stand 16), Vingino e l’ospite speciale J-AX. Alle 15-00, presso Show Box, Marina Di Guardo, scrittrice e mamma di Chiara Ferragni, legge la sua prima fiaba per bambini.

-> Alle 13.00, presso Sala della Ronda, sfilata: Amaya, Boboli, Abel & Lula, Mayoral, Tarteleta, Tuc Tuc. Evento su invito. Alle 16.00, sfilata Stefania, sempre su invito.

Venerdì 18 gennaio:

-> Alle 11.00, sfilata KidzFIZZ su invito presso Sala della Ronda. Alle 14.30, sfilata Apartment.

-> Alle 12.00, presso Show Box, Non è mai troppo presto: Csaba dalla Zorza, una chiacchierata tra la food writer e autrice della rubrica Bello e buono di Style Piccoli e Chiara Bidoli, direttrice di Style Piccoli. Si parla delle buone maniere.

-> Alle 16.00, al Padiglione Centrale (piano inferiore), Kid’s Evolution, cocktail.

Tutti i giorni:

-> Presso Polveriera, una mostra dedicata a Barbie e ai suoi sessant’anni. Con Patrizia Pepe.

-> Presso Padiglione Medici, KidsFIZZ, la fucina creativa di Pitti Bimbo, tra sperimentazione di forme e materiali e creatività.

-> Presso Archivi, THE NEST e la sua nuova casa: marchi interessanti e curiosi selezionati in collaborazione con Little Pop Up Berlin.

-> Al Padiglione Centrale, EcoEthic, un’interpretazione della tendenza etica e sostenibile. Celebra i suoi quarantacinque anni anche Hello Kitty: una selezione di brand (Monnalisa, Melissa e MC2 Saint Barth) si ispirano al simpatico personaggio. Nello stesso padiglione anche KID’S EVOLUTION, un progetto di Alessandro Enriquez che parte dalla ricerca nel mondo della moda adulto per creare look dedicati ai bambini. Al Padiglione Centrale anche THE EXTRAORDINARY LIBRARY: leggere per crescere bene, in collaborazione con Bologna Children’s Book.

-> Al Padiglione Cavaniglia, SPORT GENERATION, un’area dedicata allo sport. Al Padiglione Fureria, Ghiaia e al Cortile del Teatrino, uno spazio SUPERSTREET, le tendenze delle piccole crew urbane: denim, energia, activewear.

Pitti Filati

Chiude il mese di gennaio; si svolgerà dal 23 al 25 gennaio 2019 ed è un appuntamento mondiale di riferimento per il settore della maglieria. Si predispongono ambienti di ricerca e di osservazione delle nuove tendenze e si presentano i capi delle collezioni di filati per maglieria in anteprima internazionale.

 

Per il programma completo, consultare il sito www.pittimmagine.com.

Etichette: