Pubblicato in: News Teatro

Teatro Cantiere Florida, la stagione 2018-2019

Benedetta ColasantiBenedetta Colasanti 3 settimane fa
Narciso_Io Leonardo Diana e Marta Bevilacqua
Fonte: Ufficio Stampa Teatro Cantiere Florida

Corpi migranti, corpi femminili, corpi reclusi, corpi sofferenti, emarginati, rifiutati. Si chiama CORPI CHE CONTANO la nuova stagione del Teatro Cantiere Florida che vuole riflettere sulla diversità e sul corpo come generatore di diversità.

Tra danza, teatro di prosa e sperimentazione, il teatro fiorentino si apre per la sesta volta al progetto di multiresidenza FLOW Florida Now, alla contemporaneità e alla riflessione.

Prosa

-> La stagione si inaugura venerdì 26 e sabato 27 ottobre con Licia Nera e la sua prima drammaturgia “The Black’s Tale Tour”, pensato a partire da cinque classici della fiaba (“La sirenetta”, “Scarpette rosse”, “Biancaneve”, “La regina delle nevi” e “Cenerentola”), tende a frantumare l’ideale favolistico a favore di una realtà cruda. Venerdì 7 dicembre è la volta di Sotterraneo con “Overload”, una riflessione sui concetti di massa e di digitale. Venerdì 14 dicembre “Docile” di Menoventi mette in scena problemi quotidiani attuali. L’anno nuovo al Florida ricomincia venerdì 18 gennaio con “La classe” e i ricordi infantili di Fabiana Iacozzilli. Venerdì 1 e sabato 2 febbraio “Fuck me(n). Studi sull’evoluzione del genere maschile” diretto da Carlo Compare e con Alex Cendron.

-> Venerdì 16 e sabato 17 novembre Elisabetta Pozzi, vincitrice del David di Donatello, salirà sul palco del Florida con “Una Bestia sulla Luna”, spettacolo dedicato al genocidio armeno e di successo in tutto il mondo; per l’occasione il foyer del teatro ospiterà la mostra fotografica “Della mia dolce Armenia” a cura di Andrea Ulivi. Martedì 19 e mercoledì 20 febbraio un classico come “I Promessi Sposi” diretto Michele Sinisi e prodotto da Elsinor. Venerdì 12 e sabato 13 aprile il ritorno di Gennaro Cannavacciuolo che chiude la stagione con “Allegra era la vedova? One man show per una miliardaria”.

Danza

-> Non solo danza! Sabato 10 novembre “HEY MEN! A Men Concert” con Andrea e Luca Serrapiglio, una serata di musica elettronica con i compositori che hanno accompagnato le creazioni di Leonardo Diana, Samuele Cardini, Salvo Lombardo, Tommaso Serratore.

-> Spettacoli in matinée per gli istituti superiori: venerdì 23 e sabato 24 novembre Marta Bevilacqua e Leonardo Diana con “NARCISO_IO”. Giovedì 28 febbraio Laboratori Permanenti con “WOMAN BEFORE A GLASS. Intorno a Peggy Guggenheim”.

-> Focus “YOUNG & BEAUTIFUL PART ONE”: mercoledì 5 dicembre con Tommaso Serratore e “Passenger – Il coraggio di stare”, la Compagnia Dehors/Audela di Salvatore Insana ed Elisa Turco Liveri con “Endless Ending Project” e Gloria Ferrari di ContART/DanceHAUS con l’assolo “?IamA”. Venerdì 11 gennaio “YOUNG & BEAUTIFUL PART TWO”, una serata dedicata ad autori emergenti: Paola Corsi con “Gli ospiti – Diario clinico della signorina F.” e Valentina Sechi con “Retablo – Il mio vestito è appeso là!”.

-> Martedì 18 dicembre si festeggiano i venticinque anni di Versiliadanza; per l’occasione Occhisulmondo presenta “Un principe”, ispirato ad “Amleto”.

-> Venerdì 25 e sabato 26 gennaio Samuele Cardini con “W MARIA! A Women Symphony”. Sabato 9 febbraio “BAD LAMBS” di Balletto Civile | Michela Lucenti.

-> Dal 10 al 15 febbraio un laboratorio di formazione a cura di Michela Lucenti, Maurizio Camilli, Aristide Rontini, Andrea e Luca Serrapiglio, Angela Torriani Evangelisti nell’ambito del progetto europeo ImPArt – Performing Arts redesigned for a more immediate accessibility. Domenica 24 febbraio sarà invece possibile vedere l’esito del percorso di alta formazione LaborAzione 2019 realizzato con gli studenti del R.O.S. Research Open Space diretto da Samuele Cardini / Opus Ballet Centro Coreografico oltre che la presentazione in anteprima dell’assolo di Cardini “VORTICE#1”.

Materia Prima 

-> Giovedì 7 marzo “MI SA CHE FUORI è PRIMAVERA” con Gaia Saitta, tratto dal libro di Concita De Gregorio e diretto da Giorgio Barberio Corsetti: la tragica vicenda familiare di violenza. Giovedì 21 marzo “LO SOFFIA IL CIELO. Un atto d’amore” vincitore del premio In-box 2018 e riadattato da Stefano Cordella a partire dai testi “Angelo della gravità” e “Le cose sottili nell’aria” di Massimo Sgorbani, con Cinzia Spanò e Francesco Errico. Giovedì 28 marzo “IL CANTO DELLA CADUTA” con la regia di Marta Cuscunà e scenografie di Paola Villani.

-> Giovedì 14 marzo “SEI. E DUNQUE PERCHÉ SI FA MERAVIGLIA DI NOI?” ispirato al pirandelliano “Sei personaggi in cerca d’autore” e firmato dal premio Ubu Roberto Latini; con PierGiuseppe Di Tanno.

Bambini: “Le Chiavi della Città” e “Il Florida dei Piccoli”

-> Domenica 11 novembre alle 16.30 e lunedì 12 novembre alle 10.00 Giallo Mare Minimal Teatro con “La regina delle nevi – Battaglia finale”. Domenica 16 dicembre alle 16.30 e lunedì 17 dicembre alle 10.00 BAM!BAM! TEATRO con “Pinocchio”. Domenica 10 febbraio alle 16.30 e lunedì 11 febbraio alle 10.00 “Becco di Rame” di Teatro del buratto. Domenica 17 marzo alle 16.30 e lunedì 18 marzo alle 10.00 “Il Tenace Soldatino di Piombo” a cura di Teatro delle apparizioni.

-> Lunedì 21 e martedì 22 gennaio alle 10.00 Officine della Cultura | Compagnia Luca Ronga con “PICCOLO”. Domenica 27 gennaio alle 16.30, lunedì 28 e martedì 29 gennaio alle 10.00 la Compagnia TPO con “COLORS”. Lunedì 4 martedì 5 marzo alle 10.00 “Il Paese senza Parole” di Rosso Teatro / Atelier Teatro Danza. Lunedì 11 e martedì 12 marzo alle 10.00 “Ode alla Vita” di Rodisio.

-> Domenica 25 novembre alle 16.30 Marta Bevilacqua con “PLAY WITH ME”. Domenica 2 dicembre alle 16.30 e lunedì 3 dicembre alle 10.00 ancora Marta Bevilacqua con “NEVERLAND”. Lunedì 26 e martedì 27 alle 10.00 Alberto Munarin con “#TESTADILEGNO”. Martedì 9 gennaio alle 10.00 “PIERINO E IL LUPO” di Versiliadanza. Martedì 26 febbraio “IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI” di Ilenia Romano e Ivano La Rosa. Martedì 2 e mercoledì 3 aprile alle 10.00 la Compagnia Giardino Chiuso con “CAPPUCCETTO ROSSO”.

Con il sostegno della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, del Comune di Firenze. A cura di Versiliadanza, Elsinor e Murmuris. Il Teatro Cantiere Florida si trova in via Pisana 111 rosso. Per informazioni: 055 7135357 – 055 7130664 – cantiere.florida@elsinor.netprenotazioni@teatroflorida.it.

Etichette:

Non perderti un evento a Firenze!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!