Pubblicato in: Evergreen

Terrazze, giardini, green bistrot o in riva all’Arno: dove mangiare all’aperto a Firenze

Laura SciortinoLaura Sciortino 3 settimane fa
Tavolo all'aperto pranzo in giardino
Fonte: Pixabay

Quando arriva la bella stagione, è sempre un piacere mangiare all’aperto: che sia una cena romantica o una serata tra amici, Firenze offre l’opportunità di scegliere tra tante proposte. Se preferite mettervi a tavola avendo come sfondo la città, o se invece amate mangiare street food sulle sdraio come al mare, niente paura…ecco dove andare da giugno a settembre!

Mangiare all’aperto, vista panoramica

Proprio appena sopra al Piazzale Michelangelo, con una vista privilegiata, potrete trovare La Loggia ristorante gestito dai Fratelli Caprarella, noti ristoratori fiorentini. Nella stagione estiva è possibile scegliere tra gli spazi esterni del locali: il Bar Bistrot,dove poter consumare un pranzo o una cena informale, un cocktail in compagnia di amici o festeggiare compleanni (questa parte è attrezzata con ombrelloni che riparano i tavoli dal sole), la Terrazza David, ideale per una cena romantica o con gli amici, e la Terrazza Paradiso, fiore all’occhiello del locale, che si affaccia proprio sul panorama della città. Questa zona si presta molto a party privati o cene speciali in cui festeggiare qualcosa di importante.

Mangiare all’aperto, come al mare… ma in città

Vi sembrerà di essere al mare e invece siete sempre in città al Molo 5 di Lungarno Colombo. Tutti i giorni, da maggio a settembre, qui potrete mangiare lo street food fiorentino per eccellenza: il lampredotto di Lorenzo Nigro. Ma le proposte culinarie continuano con la pizza biologica di SimBIOsi, i piatti de Il Polpaio dell’Isola dell’Elba e i piatti giapponesi del ristorante Koto di San Frediano. Ogni sera, ad accompagnare la vostra cena, rassegne jazz, blues e jazz rock, funk, dj set, performance musicali e black music.

Mangiare all’aperto, dalla colazione alla cena

Aperto dalle 8 a mezzanotte, proprio in San Frediano, troverete il Santarosa Bistrot, un autentico “bistrot green”. L’atmosfera è intima, l’ambiente è arredato con elementi shabby e di recupero,  un vero e proprio giardino con area pic nic, prodotti a km 0 e piatti vegetariani. Questo luogo offre anche tanti eventi collaterali, come i laboratori per bambini.

Mangiare all’aperto, l’osteria

A lato della strada di San Niccolò che sale fino al Piazzale Michelangelo, troverete La Beppa Fioraia, l’osteria dell’Erta Canina. D’estate, qui, potrete mangiare, nell’ampio giardino, dalla pasta fatta in casa ai pici, i ravioli, il riso o i paccheri e poi, ancora, i taglieri, la pizza, le insalate ed anche la bistecca fiorentina.

Per gli appuntamenti di tutti l’anno, invece:

-> Ecco qualche consiglio su dove fare l’aperitivo

-> Dove fare il Brunch della Domenica

-> Quali piatti scegliere se siete a Firenze.

 

 

Etichette: