Pubblicato in: Teatro

Teatro di Cestello: il programma della stagione

Lorena VallieriLorena Vallieri 4 settimane fa
L'attrice Francesca Nunzi
Francesca Nunzi inaugura la stagione del Teatro di Cestello

Una spumeggiante Francesca Nunzi dà il via alla stagione 2018/2019 del Teatro del Cestello. Il palcoscenico di San Frediano ospiterà nei prossimi mesi teatro, musica, serate di tango, classici riadattati, tragicommedie musicali e tanto altro. Tra cui tre prime nazionali.

Ecco a voi il programma completo. E per tutte le altre informazioni: www.teatrodicestello.it

Gli spettacoli

-> “Le mantiene tutte lui” – Giapo Compani (11-12 ottobre). Testo e regia di Marco Giavatto. Con: Serena Politi, Romina Bonciani, Angela Carlisi, M. Cristina Valentini, Maurizio Pistolesi, Giuliana Frasca, Marco Giavatto, Diana Volpe.

-> “Stravolta da un insolito destino” – Canotto (13-14 ottobre). Di Francesca Nunzi. Canzoni originali di Marco Petriaggi.

-> “Firenze 1865-1915” – CDGTeatro di Cestello (18-21 ottobre). Di Loretta Bellesi Luzi. Regia di Marcello Ancillotti.

-> “Attrazioni cosmiche” – La Bilancia con Esagera (10-11 novembre). Di Giovanna Chiarelli e Marco Cavallaro. Con: Marco Maria della Vecchia, Ramona Gargano, Marzia Verdecchi e Maria Chiara Centorami. Regia di Marco Cavvalaro.

-> “Buenos Aires…Parigi…New York. El Tango de Astor Piazzolla y Saul Cosentino” – Donatella Alamprese Quintet (16 novembre). Con: Marco Giacomini (chitarra), Andrea Farolfi (violino), Alessandro Moretti (fisarmonica), Amedeo Ronga (contrabbasso).

-> “Il dubbio” – Compagnia giardini dell’arte (17-18 novembre). Di John Patrick Shanley. Regia di Marco Lombardi. Con: Maria Paola Sacchetti, Aldo Innocenti, Anna Serena, Valeria Salonia.

-> “Un tranquillo week-end di Follia” – CDGTeatro di Cestello (22-25 novembre). Di Luigi Lunari. Con: Remo Masini e Rita Iacone, Marco Santi e Chiara Collacchioni. Regia di Marcello Ancillotti.

-> “Tutta colpa degli uomini” – Futura Teatro (1-2 dicembre). Di Francesco Brandi. Con: Francesca Palombo, Olivia Fontani, Lorenzo Lombardi, Irene Cecchi, Filippo Rak, Michele Cimmino. Regia di Alessio Coluccia.

-> “Cyrano” – Teatro di Cestello in collaborazione con Altrove Teatro (6-9 dicembre). Da “Cyrano di Bergerac” di Edmond Rostand. Di Marco Predieri, Simone Marzola e Maria Rita Scibetta. Con Riccardo Giannini, Marco Giachi, Patrizia Ficini, Raffaele Totaro.

-> “Balocchi e carbone” – Le signorine trio vocale italiano (15-16 dicembre). Di e con Claudia Cecchini, Lucia Agostino, Benedetta Nistri, Pietro Guarracino (chitarra), Tommaso Faglia (contrabbasso), Duccio Bonciani (percussioni). Direzione musicale e arrangiamenti: Francesco Giorgi. Prima nazionale.

-> “Il canto di Natale” – Teatro di Cestello e CDG (20-26 dicembre). Da Charles Dickens. Regia: Marcello Ancillotti.

-> “Giamburrasca” – Teatro di Cestello e CDG (29 dicembre-13 gennaio). Da “Il giornalino di Gianburrasca” di Vamba. Regia: Marco Predieri.

-> “Io non posso entrare” – Ass. Perrozzi e Salvatori (19-20 gennaio). Di Manuela d’Angelo. Regia: Paola Tiziana Cruciani.

-> “Nunsense. le amiche di Maria” – Compagnia dell’Alba (26-27 gennaio). Di Dan Goggin. Regia: Fabrizio Angelini.

-> “Cinicittà” – Magnoprog e Nicola Magnini (1-3 febbraio). Di Luca Avagliano e Gregory Eve. Musiche di Claudio Corina Belgrave. Con: Beatrice Baldaccini, Gianluca Sticotti, Luca Avagliano, Claudia Campolongo, Simone Marzola. Prima nazionale.

-> “Una settimana, non di più…” Attori e company Milena Miconi, Mario Antinolfi e Antonio Conte (8-10 febbraio). Di Clèment Michel. Regia: Francesco Branchetti.

-> “Il suicida” – I Pinguini (16-17 febbraio). Di Nicolaj Erdman. Con:Pietro Venè, Cristina Bacci, Sandra Ballerini, Paolo Gualtierotti, Marco Guglielminetti, Lucia Dallai, Sara Manzi, Debora Venè, Massimo Blaco, Mario Salvaderi, Stefano Fallani, Neri Pollastri. Regia: I Pinguini.

-> “Disincantate. le più stronze del reame” – I performers srl (22-24 febbraio). Di Dennis T. Giacino. Con: Claudia Cecchini, Claudia Belluomini, Giulia Mattarucco, Angela Pascucci, Elena Mancuso, Maria Dolores Diaz. Direzione musicale: Eleonora Beddini. Regia: Matteo Borghi.

-> “Sarto per signora” – Nexus studio e Pietro Venè (28 febbraio). Di Georges Feydeau. Con: Pietro Venè, Fabrizio Pinzauti, Mario Salvaderi, Patrizia Ficini, Eleonora Cappelletti, Claudia Fossi, Stefano Carotenuto, Elisa Zurzi ed Elisabetta Bertoldo. Regia: Tommaso Carli.

-> “Mio cognato” – Giapo company (1° marzo). Testo e regia di Marco Giavatto. Con Giuliana Frasca e Marco Giavatto.

-> “Diversamente innamorate: storie di donne e d'(i)dee” – CDG e Teatro di Cestello (7-8 marzo). Regia: Le donne del CDG.

-> “Il gufo e la gattina” – Rita Forte e Pietro Longhi (9-10 marzo). Di Bill Manhoff. Regia: Silvio Giordani.

-> “Ubu. Ovvero il cornuto incatenato sulla collina” – Teatro di Cestello in collaborazione con Strabiliarte (15-24 marzo). Da Alfred Jarry. Regia: Rosario Campisi.

-> “Fan-go. Voci di donne dal fado al tango” – Donatella Alamprese (29 marzo). Con Marco Giacomini (chitarra), Stefano Macrilló (chitarra, mandola, cuatro, tiple, mandoloncello). Regia: Marcello Ancillotti.

-> “Taxi per due” – Politeama srl (30-31 marzo).  Con Marco Morandi, Matteo Vacca, Maurizio di Carmine, Alessandro Tirocchi, Morgana Giovannetti, Ketty Roselli, Giancarlo Porcari. Regia: Matteo Vacca.

-> “Speriamo che sia femmina” – CDG e Teatro di Cestello (4-14 aprile). Dal film di Mario Monicelli. Adattamento teatrale di Mauro Cesari dal soggetto originale di Tullio Pinelli. Regia: Marcello Ancillotti.

-> “Cane” – Cantiere Obraz (17 aprile). Liberamente tratto da “Cuore di cane” di Michail di Bulgakov. Con Alessandro J. Bianchi, Michela Cioni, Paolo Ciotti, Thomas Harris. Adattamento e regia: Alessandra Comanducci. Aiuto regia Antonella Longhitano.

-> “Tre giorni di luna calante” – Laboratorio Amaltea (19-20 aprile). Di Marco Giavatto. Regia di Samuel Osman.

-> “L’ascensore” – I performers srlGiuseppe di Falco, in collaborazione con Altrove teatro (26-28 aprile).  Di José Masegosa. Con Danilo Brugia, Luca Giacomelli Ferrarini ed Elena Mancuso. Regia: Matteo Borghi. Direzione Musicale: Eleonora Beddini. Prima Nazionale.

-> “Il fantasma di Zappolino” – Giapo company (3-4 maggio). Testo e regia di Marco Giavatto.

-> “Meetic. L’amore sul web” – Teatro di Cestello in collaborazione con Giove scarabocchio (10-12 maggio). Di Bruno Maresca. Regia: Marco Predieri.

-> “Le smanie della villeggiatura” – CDG e Teatro di Cestello (16-26 maggio). Di Carlo Goldoni. Regia: Marcello Ancillotti.

Fuori stagione

-> “Harvey” – Compagnia ottovolanti (26-27 ottobre). Di Mary Chase. Regia: Silvia Rabiti.

-> “B” – Comagnia Seidita (9 novembre). Con Maya Quattrini e Giulia Tubili. Testo e regia: Piergiorgio Seidita.

-> “Carmina vini” – Nuovole in viaggio Formazione Clap Mugello (29 novembre). Di Ugo Chiti. Regia: Paolo Ciotti. Spettacolo in vernacolo toscano.

-> “Il malato immaginario” – Compagnia dei Nove e Compagnia Seresera (30 novembre). Di Molière. Regia: Marco Guglielminetti.

-> ” Alice underground” – Ciuchi Mannari (14 dicembre). Uno spettacolo tratto da L.Carrol. Regia: Alessandra Comanducci.

-> “Krysis” – Ass. cult. e Sonaq Mo’, Antonio Improta (25 gennaio). Da un’idea di Elisa Romagnani. Con: Elisa Romagnani danza, Silvia Giraldivoce, e Daniele Vettorichitarra.

-> “Entelechia canta Fabrizio de André” (31 gennaio). Con Filippo Reisenauer (voce solista e chitarra acustica), Samuela Salani (voce e cori), Esther Todaro e Eanda Lutaj (flauti), Andrea Garibaldi (pianoforte), Piero Perelli e Nicola Moriconi (batteria e percussioni), Luca Santangeli (basso elettrico), Andrea Ricci (chitarra classica, chitarra
acustica, ukulele, bouzouki, citar), Luca Ricci (synth).

-> “la mi porti un bacione…” – Compagnia Rodolfo Banchelli (2-3 marzo). Musical sulla vita di Odoardo Spadaro. Scritto, ideato e diretto da Rodolfo Banchelli.

-> “O indo gli è… quello delle colonne?” – Pigolio di stelle (28 marzo). Di Lorella Ballini. Regia: Valentina Ugolini.

Biglietti e prenotazioni

Il costo dei biglietti al Teatro del Cestello è di  € 16,00 intero, €  14,00 ridotto (ad eccezione di “Cyrano”: intero € 18,00, ridotto € 15,00).
Esiste poi la formula Guest: intero € 18,00, ridotto: € 15,00 (ad eccezione di “Stravolta dal mio solito destino”: intero € 16,00, ridotto € 14,00).
I biglietti Mindie – Musical costano € 20,00 intero e € 16,00 ridotto
Hanno diritto di riduzione: gli over 65, under 18, studenti universitari, Soci ACLI, Soci Coop “mercoledì, giovedì e domenica” e convenzionati (1 biglietto ridotto per ogni tessera).
Possibilità di varie formule di abbonamento.
I biglietti possono essere acquistati presso il teatro (la biglietteria del teatro è aperta mercoledì, giovedì, venerdì, sabatodalle ore 17,00 alle ore 19,30 e un’ora prima dello spettacolo) e su tutto il circuito BOX OFFICE e on line sui siti boxofficetoscana e ticketone.
Prenotazioni: prenotazioni@teatrocestello.it
Etichette: