Pubblicato in: Evergreen

Cosa vedere in un giorno a Firenze: i tesori da non perdere

Panorama-Firenze_Pixabay

La città d’arte per eccellenza si può visitare semplicemente a piedi, anzi, è consigliato farlo per poter ammirare ogni dettaglio. Avete voglia di passare una giornata diversa, senza lo stress di dover trovare parcheggio o prendere diversi mezzi per visitare una città ricca d’arte, profumi e buon cibo? Ecco cosa visitare a Firenze in un giorno: la città può offrirvi sicuramente tutto questo. Per la visita di musei e basiliche, vi suggeriamo vivamente di acquistare il biglietto online o telefonare alla struttura d’interesse, affinché possiate evitare ore ed ore di fila.

Firenze in un giorno: itinerario

  • Dalla Stazione di Firenze S.M.N, attraversando piazza della Stazione, a pochi metri, troverete una delle più importanti chiese della città: la Basilica di Santa Maria Novella, in cui sono conservate alcune delle opere più importanti di artisti come Giotto, Brunelleschi e Vasari.

Con un unico biglietto si può visitare la Basilica, le cappelle affrescate, la Sagrestia e il cimitero degli Avelli. In più è compreso l’ingresso al Museo con accesso al Chiostro dei Morti, al Chiostro Verde, al Cappellone degli Spagnoli, alla Cappella degli Ubriachi ed al Refettorio.

Il costo del biglietto è di € 5,00 (ridotto) e di € 7,50 (intero), acquistabile sul sito: tickets.smn.it.

Giorni e orari: I giorni e gli orari di visita variano a seconda del periodo dell’anno, dal lunedì al venerdì, il sabato e nei giorni festivi. Per maggiori info: www.smn.it

Tempo stimato per la visita: 1 ora circa.

  • Dalla Basilica di S.M.N, prendendo via Sant’Antonio, alla Galleria dell’Accademia (via Ricasoli).

La Galleria ospita una delle opere più importanti del Buonarroti, considerata uno dei simboli della città: il David. Offre anche una delle raccolte più ricche dal XVII al XVI secolo e la collezione del Conservatorio “Luigi Cherubini”.

Il costo del biglietto è di € 4,00(ridotto) e di € 8,00 (intero), acquistabile sul circuito ufficiale b-ticket.

L’orario di apertura è dal martedì alla domenica dalle ore 8.15 alle 18:50, con la chiusura della biglietteria alle ore 18:20.

Tempo stimato per la visita: 2 ore circa.

Fonte: sito Galleria dell’Accademia
  • Dalla Galleria dell’Accademia, tramite via Ricasoli, a pochi metri, si giunge in piazza del Duomo.

La piazza, una delle più belle d’Italia, accoglie tre grandi edifici: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni.

Il costo del biglietto è di €15,00 e comprende l’ingresso alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni, Santa Reparata, il Museo dell’Opera del Duomo e la Cupola del Brunelleschi, per la quale è obbligatoria un’ulteriore prenotazione, senza costi aggiuntivi.

Il biglietto è acquistabile su: www.ilgrandemuseodelduomo.it

Gli orari dei monumenti:

o        Cattedrale: 10.00 -17.00

o        Cupola: 08:30-19:00

o        Battistero: 08:15-09:30 / 12:30-19:30

o        Campanile: 08:15-19:00

o        Cripta: 10:00-17:00

o        Museo: 09:00-19:30

Tempo stimato per la visita: 2 ore circa.

  • Da Piazza Duomo, tramite via Calimala, si raggiunge la Galleria degli Uffizi.

Durante il tragitto, passerete davanti a piazza della Repubblica, Fontana del Porcellino, piazza della Signoria, Palazzo vecchio, fino a raggiungere la Loggia.

Il costo del biglietto, per gli Uffizi, è di € 6,25 (ridotto) e di € 12,50 (intero), prenotando on line con un costo aggiuntivo di €4, sul sito b-ticket.

Orari: La galleria è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 8.15 alle ore 18.50, con la chiusura della biglietteria alle ore 18.05.

Tempo stimato per la visita: 2 ore circa.

Fonte: Pixabay
  • Dagli Uffizi a Palazzo Pitti, attraversando il Ponte Vecchio e Palazzo Guicciardini.

Simbolo del potere della famiglia De’ Medici, Palazzo Pitti è la sede di quattro musei: la Galleria Palatina, la Galleria d’Arte Moderna, il Tesoro dei Granduchi e il Museo della Moda e del Costume.

Il costo del biglietto è di € 6,50 (ridotto) e di € 13,00 (intero), con un costo aggiuntivo di € 4 prenotando sul circuito b-ticket.

Orari: Il Palazzo è visitabile dal martedì alla domenica, dalle ore 8:15 alle ore 18:50, con chiusura alle ore 18:05 della biglietteria.

Tempo stimato per la visita: 2 ore circa.

Con Palazzo Pitti termina il piccolo tour della città e proponiamo, come percorso di ritorno verso la stazione di S.M.N, di attraversare Ponte Santa Trinita e passare per via de’ Tornabuoni. Lungo il tragitto potrete ammirare altre meraviglie come la Basilica di Santa Trinita e Palazzo Strozzi.

State programmando un weekend a Firenze e volete organizzare al meglio la vostra visita?

Qui vi raccontiamo cosa non perdere a Firenze in tre giorni!

E se invece siete in città solo per un giro veloce?

Ecco il nostro articolo su cosa visitare a Firenze in mezza giornata!

Se avete più giorni a disposizione vi consigliamo di visitare altri luoghi “fuori porta”!

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Infine, qualche dritta sui luoghi da visitare gratis:

Giardini, case museo e tour: Firenze da scoprire a costo zero

 

 

Etichette: