Pubblicato in: News

5 giorni di musica con 40 concerti nei 10 luoghi simbolo dell’Oltrarno: è in arrivo il Firenze Jazz Festival

Laura SciortinoLaura Sciortino 1 settimana fa
Mark Lettieri al FJF
Fonte: ufficio Stampa

Dall’11 al 15 settembre arriva il Firenze Jazz Festival – progetto strategico dell’Estate Fiorentina 2019 del Comune di Firenze – un cinque giorni dedicati al jazz contemporaneo, con ben 40 concerti, nonché un laboratorio culturale che riunisce un’intera comunità che ruota intorno a realtà affermate sul territorio e grandi festival internazionali. Si tratta di un progetto di rete civica, diffuso e multistage che permetterà ad ospiti di fama nazionale e internazionale di esibirsi nei giardini, nelle piazze, nei club e negli spazi urbani del capoluogo fiorentino. Il Festival avrà luogo per le vie e le piazze di Oltrarno e tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Gli ospiti del FJF

Il Firenze Jazz Festival punta il suo sguardo all’estero, grazie ad ospiti che arriveranno da diverse parti del mondo. Si parte con i Kinkajous (11/09), a presentare dal vivo il loro album d’esordio “Hidden Lines”; il gruppo si esibirà sul palco di piazza del Carmine, lo stesso sul quale arriverà anche Moses Boyd (13/09), uno degli artisti di punta della nuova scena jazz di Londra. Dalla Scozia approderanno invece gli STRATA (11/09), uno delle più innovative ed eccitanti realtà della nuova scena jazz britannica e il power trio degli AKU! (11/09), autore di una musica che mischia doom-jazz, rock-noise, afrobeat e hip hop.

Il 12 settembre, invece, dagli Stati Uniti sarà la volta di Mark Lettieri, chitarrista dalla moltitudine di stili musicali e, se vorrete concedervi anche altri fuoriclasse della chitarra, il 14 arriva Marc Ribot, protagonista dell’anteprima della rassegna “A Jazz Supreme”, e il 15 Paolo Angeli che, in Sala Vanni presenterà il suo nuovo lavoro 22:22 Free Radiohead.

Tra gli ospiti, si continua con i nomi di Federica Michisanti, con il suo Horn Trio e con il musicologo e musicista Enrico Merlin. In piazza della Passera 15 musicisti italiani e stranieri daranno vita a due concerti nel progetto “The Big Beat” per ricordare Art Blakey. Tra gli altri, non mancherà la tromba di Fabio Morgera (11/09), il contrabbasso di Jesper Bodilsen (12/09), il sax baritono di Dario Cecchini (13/09) e il clarinetto di Nico Gori (14/09) e, in tema di esplorazione di territori musicali, il dialogo elettronico dei C’mon Tigre (15/09). In anteprima assoluta, poi, Francesco Pisti” PistoiPierPaolo “Pierfunk” Pedretti GrivaFabio Giachino e Mattia Barbieri saranno i protagonisti del progetto UXUU, una jam session elettronico-strumentale che sarà presentata il 15 settembre.

I luoghi del Festival

Giunto alla terza edizione, l’appuntamento fiorentino dedicato al jazz sarà presentato in diversi spazi della città e, come nelle edizioni passate, mantiene la sua vocazione policentrica. Il Firenze Jazz Festival animerà luoghi, realtà e spazi di valore storico, artistico e cittadino. Di seguito, tutti i luoghi in cui saranno presentati gli appuntamenti del FJF:

  • Piazza della Passera – con “Firenze in Piazza della Passera”
  • Zattera sull’Arno (tra Ponte Vecchio e Ponte S. Trinita)
  • Piazza del Carmine
  • Volume (piazza Santo Spirito 5/r)
  • Tasso Hostel (via Villani 15)

Info utili

Il programma completo del Festival lo trovate sul sito www.firenzejazzfestival.itPotrete rimanere sempre aggiornati su tutti gli eventi anche visitando la Pagina Facebook dedicata alla manifestazione. Si ricorda che tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.

Potrebbe interessarti anche:

Tutti i concerti del 2019 a Firenze

Tramvia: la nuova linea T2 Vespucci

Tramvia: La linea T1 Leonardo

Unica Toscana: la tessera personale per il trasporto pubblico

FirenzeCard: cosa è e come usarla

Dove fare aperitivo a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

ZTL a Firenze: come evitare le multe

Car and bike sharing a Firenze: per chi vuole muoversi comodamente

Mezzi di trasporto a Firenze

Etichette:

Non perderti un evento a Firenze!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!