Pubblicato in: News

Firenze: cosa fare nel weekend dal 1 al 4 marzo

Mara MarchiMara Marchi 5 mesi fa
Vista su firenze
Fonte: Pixabay

Eventi letterari, mostre, concerti, spettacoli, night life e tanto altro: ecco il nostro #spiegoneweekend per segnalarvi tutto quello che proprio non potete perdervi in questo primo fine settimana di marzo 2018.

Mostre a Firenze

Le mostre da non perdere a Firenze sul nostro #spiegonemostre

-> Spagna e Italia in dialogo nell’Europa del Cinquecento (fino al 27 maggio): nell’Ala Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizi la mostra dedicata agli scambi artistici e culturali tra l’Italia e la Spagna nel Cinquecento.

-> Art in Florence (fino al 3 marzo): alla Galleria 360 Arte Contemporanea Firenze, in via il Prato 11r, una esposizione che promuove il plurilinguismo dell’arte attuale, offrendo una panoramica di tecniche e linguaggi differenti e sollecitando una partecipazione emotiva ed intellettuale da parte degli osservatori.

-> Ruvidezze 2.0 (fino al 3 marzo): il libro d’artista in mostra. La Galleria Cartavetra Luogo per le arti ospita una  collettiva dedicata all’incisione: venticinque opere degli artisti Danielle Creenaune, Rosita D’Agrosa, Eriko Kito, Gabriella Locci e Cristiano Rizzo.

-> Fictions: Richard Dupont & Michael Staniak (fino al 10 marzo): le opere dell’americano Richard Dupont e dell’australiano Michael Staniak esposte alla Galleria Eduardo Secci Contemporary.

-> Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento (fino al 24 marzo): nel sacrario della basilica di Santa Croce il tema della Natività  è indagato attraverso una quindicina di sculture di grandi dimensioni raffiguranti la Madonna con il bambino o la Sacra Famiglia.

-> Versi di Vetro (fino al 30 marzo): dal 16 febbraio a Villa Romana in via Senese 68, il progetto dell’artista Patrick Joel Tacheda Yonkeu dedicato ai morti del Mar Mediterraneo nella speranza in un prospero futuro.

-> Made in New York. Keit Harring, Paolo Buggiani and co. (fino al 3 aprile): la Street Art newyorkese della fine degli anni Ottanta esposta a Palazzo Medici Riccardi.

-> Love, Knots and Sticks (fino al 3 aprile): mostra pittorica di Vincenzo Gualano negli spazi di Ganzo, il ristorante-laboratorio di via de’ Macci 85r.

-> Giottolandia. Quando la natura imita l’arte. Dalla Maremma una raccolta di ciottoli di Roberto Mari (fino all’8 aprile): al Museo di Storia Naturale “La Specola” una collezione di giottoli, pietre calcaree dai colori e disegni multiformi, quasi delle anticipazioni della pittura astratta.

-> Vincenzo Gemito (Fino all’8 aprile): eccezionalmente esposte al Museo del Bargello tre terracotte realizzate dallo scultore napoletano intorno al 1870: “Scuglizzo”, “Studio dal vero (Moretto)” e “Fiociniere”.

-> Da Brooklin al Bargello: Giovanni della Robbia, la lunetta Antinori e Stefano Arienti (fino all’8 aprile): al Museo del Bargello sarà possibile ammirare la lunetta con la “Resurrezione” di Giovanni della Robbia, recentemente esposta a due grandi mostre presso il Museum of Fine Arts di Boston e la National Gallery di Washington.

-> Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura alla Galleria dell’Accademia (fino al 15 aprile): il Trecento come secolo in cui nasce la moda. I ricami, i preziosi velluti e le tavole dagli sfondi dorati ancora testimoniano ancora oggi la grande tradizione artigianale e artistica di Firenze.

-> Reliquiario di Montalto al Bargello (fino al 8 aprile): il rarissimo capolavoro di oreficeria medievale, attribuito all’artista francese Jean Du Vivier, attivo a Parigi alla corte di Carlo V, sarà visibile nella Cappella della Maddalena per tutta la durata dei lavori di restauro al Museo Sistino Vescovile di Montalto, danneggiato durante il terremoto del 30 ottobre 2016.

-> Il Settecento: una selezione (fino al 15 aprile): nella Sala delle nicchie di Palazzo Pitti una raffinata selezione di opere del Settecento che affrontano il tema del viaggio, del fascino per l’Oriente, del ritratto all’epoca dei Lumi e della vita intima e famigliare dei bambini.

-> Monet Experience e gli Impressionisti (fino al 1° maggio): alla chiesa di Santo Stefano a Ponte la mostra multimediale proposta da Crossmedia Group è un’immersione sensoriale nei capolavori del grande maestro e dei maggiori interpreti dell’Impressionismo.

-> 1927. Il ritorno in Italia. Salvatore Ferragamo e la cultura visiva del Novecento (fino al 2 maggio): al Museo Ferragamo una panoramica sull’Italia degli anni Venti, quando Salvatore Ferragamo tornò in patria, dopo dodici anni trascorsi negli Stati Uniti.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

Eventi letterari

Gli eventi letterari a Firenze: il nostro #spiegonelibri 

-> Alla biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24): venerdì 2 marzo alle 17.00 la presentazione del libro “Il muro del Paradiso” di Marco Valentini. Segue discussione con il sociologo Luigi Berzano e il filosofo Sergio Givone sul tema attuale della crisi della fede religiosa. Sabato 3 marzo, alle 16.30, una passeggiata alla scoperta del complesso delle Oblate, a cura dell’Associazione Culturale Akropolis; la partecipazione è gratuita ma è richiesta la prenotazione: 055 2616512 bibliotecadelleoblate@comune.fi.it. Alle 17.00, nell’ambito di Si scrive Marzo, si legge Donna, la presentazione del saggio “Nel ventre di un’altra”.

-> Alla BiblioteCaNova Isolotto (via Chiusi): sabato 3 marzo alle 17.00 Incontro con la poesia, per favorirne la conoscenza, la comprensione e la pratica; appuntamento con la poetessa Barbara Serdakowski dedicato al ricordo di Hasan Atya al-Nassar, poeta iracheno esule politico e recentemente scomparso. Per informazioni: 055 710834 – bibliotecanovaisolotto@comune.fi.it.

-> Presso la Libreria delle Donne (via Fiesolana, 2), Secondo Ciclo | Libere di essere: un laboratorio di consapevolezza al femminile, per apprezzarsi e per intraprendere una vita migliore, venerdì 2 e sabato 3 marzo alle 20.00. A cura di Stefania La Rosa; per informazioni e prenotazioni: stefanialarosa64@gmail.com.

-> Al Teatro della Pergola (via della Pergola, 12-32): sabato 3 marzo alle 17.00 la presentazione del volume “Il teatro di Toni Servillo. Con dialogo” di Anna Barsotti, nell’ambito di Libri a teatro. Relatori: Renzo Guardenti, Marzia Pieri. Domenica 4 alle 11.00 si affronta l’argomento della condizione sociale tra Ottocento e Novecento a partire da “Metello” di Vasco Pratolini.

-> Presso Le Murate: domenica 4 marzo alle 17.00, Un tè con i fotografi, appuntamento con fotografi e appassionati; i curatori Sandro Bini e Giovanni De Leo incontrano Cecilia Pratizzoli.

Eventi per bambini

Il nostro #spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli a Firenze

-> Attività al Museo Galileo: due laboratori, sabato 3 marzo per bambini dai 9 anni in su alle ore 15 Pioggia, tuoni e lampi!, per conoscere gli strumenti meteorologici e le “macchine elettriche” e guardare in modo diverso i fenomeni atmosferici; domenica 4 marzo alle ore 15 Luci e ombre. La magia della camera oscura, laboratorio per bambini dai 7 anni in su volto alla scoperta della camera oscura e dei suoi trucchi.

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: mostra dedicata all’infanzia Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri a Villa Bardini (dal 13 febbraio al 3 giugno 2018), grandi classici da Pinocchio a Cappuccetto Rosso, da Heidi a Topolino, fino al recentissimo Harry Potter, con i laboratori creativi di Artediffusa ogni domenica alle ore 16.00, giochi e letture per conoscere i personaggi protagonisti della mostra.

-> Letture per i piccoli: sabato 3 marzo alla Biblioteca delle Oblate alle ore 11.30 Le letture di Sara, lettura dal libro “Il cavaliere Panciaterra” di Gilles Bachelet (Il Castoro, 2015) per bambini dai 4 ai 7 anni; alla Libreria Cuccumeo alle ore 16.30 Il suono delle stagioni, laboratorio di musica per bambini dai 3 ai 5 anni a partire dal libro “La rondine che voleva vedere l’inverno” di Philip Giordano (Lapis editore); alla Biblioteca Buonarroti alle ore 9.00 Buchi baci mani voci, lettura spettacolo dove i bambini partecipano, ballano e cantano a ritmo di musica con il Fachiro Biancatesta; alla Biblioteca Mario Luzi Allegro con brio!, lettura e laboratorio di attività musicale per scacciare la paura per bambini dai 3 ai 6 anni.

-> Laboratori dei cinque sensi, manipolazione libera: attività ludico-educativi per bambini svezzati (8-18 mesi) venerdì 2 marzo alle ore 16.30 in via Carlo D’Angiò 46 (zona viale Europa).

-> Ho in Serbo una sorpresa per te: laboratorio multiculturale e corso di lingua serba per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni di origine straniera alla Biblioteca delle Oblate, sabato 3 marzo alle ore 16.00 è dedicato alle decorazioni di Pasqua.

-> Disegnare l’amicizia: laboratorio di illustrazione per bambini dai 10 ai 14 anni sabato 3 marzo alle 17.00 alla Biblioteca Orticoltura.

-> Giocherellando con i Sabbiarelli: laboratorio creativo sabato 3 marzo alle 16.30 presso IBS Bookshop (via de’ Cerretani, 16/R), i bambini decoreranno con le sabbie colorate una cartolina in preparazione della festa del papà; a seguire merenda con Natura Sì.

-> Robotclub Senior: laboratorio di robotica educativa per ragazzi dagli 11 ai 14 anni a cura della Cooperativa Terza Cultura, sabato 3 marzo alle ore 16.30 alla BiblioteCaNova Isolotto.

-> Teatro e cinema per i piccoli: per la rassegna C’era una volta al Cinema La Compagnia, sabato 3 marzo “Cenerentola”; spettacolo teatrale “Il prode Orlandino” de I Pupi di Stac domenica 4 marzo alle ore 16.45 presso il Teatro Puccini.

Eventi enogastronomici

Gli appuntamenti gastronomici del mese sul nostro #spiegonefood

-> A partire dalle 19.30 cena indiana e inaugurazione biblioteca con le associazioni Le Curandaie e HOLI onlus venerdì 2 marzo.

-> Per presentare una cucina completamente rinnovata, il Baraka Caffè propone l’“Aperipesce”, un aperitivo a base di crostacei e molluschi. Consigliata la prenotazione, prezzo 12 € a persona.

-> Cena sarda dall’antipasto al caffè al ristorante Il Feriolo (via Faentina 32), prezzo 25 € a persona.

-> Ancora, cena etnica solidale alla scoperta dei sapori e della cultura della Giordania da Amici di San Martino a MontughiASP (via Montughi 1).

-> Per una cena a base di fritto, invece, l’appuntamento del venerdì è sempre alla Trattoria Puccini.

-> I bambini dai 6 agli 11 anni potranno partecipare sabato 3, dalle 15 alle 17, al corso di cucina “Il Colore Viola” all’Accademia dei Piccoli Chef per imparare a preparare piatti in cui a predominare è proprio questo colore (costo 30 € a bambino).

-> Immancabile la Bisteccata del sabato alla Trattoria Puccini, con proposta di bistecca per due persone Fassona Piemontese. Costo 28 € a persona compreso acqua, bottiglia di vino Pian di Remole Frescobaldi e caffè.

-> Come ogni domenica, appuntamento con il Brunch del Dome di Firenze dalle 12 alle 15.

-> Sunday Brunch anche al Cartabianca caffè con buffet dolce e salato.

-> Se volete scoprire i sapori della pasticceria regionale, appuntamento domenica 4 marzo alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici: i segreti delle ricette campane.

-> Sempre di terra partenopea è anche la serata VegaNapule di Sciuè Sciuè, totalmente pensata dallo chef Palloni in chiave cruelty free.

-> Alle 17, invece, al Mercato Centrale torna l’appuntamento con il corso gratuito “Cucina a tutta birra”, nato dalla collaborazione tra la Scuola Lorenzo de’ Medici con Birra Moretti.

Speciale “Firenze e Cioccolato in Piazza Santissima Annunziata

-> Alle ore 15 di venerdì 2 marzo, live show con il maestro gelatiere Vetullio, sui segreti per preparare il miglior gelato di sempre. In tutto un’ora d’intrattenimento. Ingresso libero su prenotazione. Gli appuntamenti con Il gelato (NON) è uguale per tutti continuano sabato 3, domenica 4, lunedì 5, martedì 6, giovedì 8 marzo.

-> Alle ore 16, incontro con Debora Corsi in occasione di “Chocolate Chef”.

-> Binomio bambini e cioccolato con “Tartufino d’un bambino” alle ore 17 per imparare ad essere piccoli maître chocolatier (gli appuntamenti continuano sabato 3, domenica 4, martedì 6, giovedì 8 marzo).

->  Ancora, lezione di cioccolato con il maître chocolatier Andrea Bianchini, primo dei cinque incontri per scoprire tutti i passaggi dalla materia originale. Dal 2 al 5 marzo e dal 7 all’11 marzo 2018, una lezione al giorno il tutto ripetuto in due sezioni.

-> Cooking show all’interno di  “Etniciok – Tutte le Lingue del cioccolato”, per vedere gli chef di alcuni dei migliori ristoranti etnici fiorentini alle prese con il mondo del cioccolato. Dal Giappone, Ayako Miyazaki presenterà, alle ore 19, la sua ricetta per i cioccolatini giapponesi al ristorante KOME Sushi & BBQ Restaurant.

-> Masterclass dedicate agli abbinamenti tra il cioccolato fondente e alcuni dei più noti distillati. Dalle 21 alle 22, con esperti del settore, si parlerà di accostato a elementi come il gin, la vodka, il rum, la tequila (più il mescal) e il whisky. (Gli appuntamenti continuano sabato 3, domenica 4, lunedì 5, mercoledì 7, giovedì 8 marzo).

-> Lo chef salernitano Rocco De Santis presenterà un menu le cui linee guida sono tradizione e creatività, all’insegna di una cucina innovativa ma non d’avanguardia al Ristorante Santa Elisabetta dalle 16 alle 17 sabato 3 marzo.

-> Continua la rassegna “Tutte le lingue del Cioccolato” con lo chef Basheerkutty Mansoor dall’India che presenterà la sua ricetta al Ristorante Nura a partire dalle ore 19.

-> Alessandro Liberatore sarà presente con le sue proposte al Ristorante Le Bistrot di Villa Cora a partire dalle ore 16 domenica 4 marzo.

-> Ancora cooking show, stavolta con un rappresentante dell’Armenia: Tigran Tevosov  per “Tutte le lingue del Cioccolato”. Appuntamento alle ore 19 al Ristorante Arat.

Spettacoli teatrali

#spiegoneteatri: gli spettacoli del mese da non perdere

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “La classe operaia va in paradiso”, per la regia di Claudio Longhi fino al 4 marzo al Teatro della Pergola; da ricordare, il 2 marzo, anche lo spettacolo “Esili” al Teatro delle Arti con le coreografie di Loredana Calabrese.

-> Tre serate particolari vi aspettano al Teatro Puccini dal 1 al 3 marzo, con il nuovo lavoro di Teresa Mannino in “Sento la terra girare”; inoltre, fino al 4 marzo al Teatro di Cestello sarà la volta di “That’s amore” per la regia di Marco Cavallaro.

-> Da segnare in agenda lo spettacolo “Note da Oscar” al Teatro di Rifredi fino a domenica 4 marzo, un road music movie tra i generi cinematografici più disparati; mentre al Teatro Verdi fino a domenica 4 marzo farà tappa a Firenze “Sogno di una notte di mezza estate”, la famosa commedia di Shakespeare per la regia di Massimiliano Bruno.

-> Da ricordare l’appuntamento al Teatro Era di Pontedera con “I bei giorni di Aranjuez”, per la regia di Dario Marconcini fino al 4 marzo; inoltre segnaliamo “Appunti di un pazzo” al Teatro Studio di Scandicci per il 2, 3 e 4 marzo, diretto da Alessio Bergamo.

-> Da non perdere al Teatro delle Spiagge la pièce “Il volo di Michelangelo”, in scena domenica 4 marzo; ricordiamo anche lo spettacolo “Cancun” al Teatro delle Laudi fino alla stessa data.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “R.Osa_10 Esercizi per nuovi virtuosismi” al Teatro dell’Antella il 3 marzo, e fino al 4 marzo “I due moschettieri” al Teatro Metastasio di Prato, e infine “Nanirossi Show” allo Spazio Alfieri.

Concerti

Non perdete l’appuntamento con i vostri cantanti preferiti! Consultate il nostro Evergreen dedicato ai concerti del 2018.

-> Per gli amanti della musica segnaliamo gli appuntamenti al Cafè 1926 del 1 marzo con Whiskey in the Jar Irish Music, mentre venerdì 2 marzo sarà la volta del concerto Cuba: musiche travolgenti e spettacolari con i Perfidia 4et.

-> Segnatevi in agenda anche i live al Keller Garage di Prato del 1 marzo con Officina della musica Beanstalk in compagnia di Giulia Ventisette, mentre il 2 marzo toccherà a La combriccola del Basco.

-> Da ricordare gli eventi di venerdì 2 marzo al Nelson Mandela Forum con il concerto di  Ennio Morricone: The 60 years of Music Tour, e quello di Zucchero sempre nella stessa location per sabato 3 marzo.

–> Da segnalare le serate con  Peter Broderick di sabato 3 marzo alla Sala Vanni, mentre nella stessa data al Fitzcarraldo toccherà all’ Acoustic Jam Session Blues & Dintorni, al Combo Social Club al Tributo a Faber e alla Flog al Lucio Dalla Tribute.

–> Non perdetevi il concerto del 1 marzo al Teatro della Limonaia con Chris Speed Trio, Dave King e Chris Tordini; infine, nella stessa location si esibiranno sabato 3 marzo Ernst Reijseger e domenica 4 marzo i Don Karate Trio.

Cinema

-> Venerdì 2 marzo, ore 19.00, al Cinema La Compagnia, proiezione del film “Il club dei 27” alla presenza del regista Mateo Zoni. Ventisette sono le opere composte da Giuseppe Verdi; a un secolo dalla sua morte è nato il Club esclusivo dei 27 e il giovanissimo Giacomo Anelli, a soli 12 anni, già grande appassionato di musica, è determinato a entrarvi. Ingresso: intero 6 € / ridotto 5 €.

-> Venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 marzo, alle ore 16.00, 18.30 e 21.00, al Cinema Odeon la visione del film “Phantom Thread” (“Il filo nascosto”) di Paul Thomas Anderson in versione originale, sottotitolata in italiano. Biglietto: intero 8,50 € / ridotto 6,50 €.

-> Sabato 3 marzo, alle ore 17.00, al Cinema La Compagnia, proiezione del cartone animato “Cenerentola” (USA, 1950) per il ciclo di appuntamenti C’era una volta con le grandi fiabe della Walt Disney che tornano sul grande schermo in occasione della mostra Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri… – Una mostra tra illustrazioni e sogni dall’Archivio Salani allestita a Villa Bardini (Costa San Giorgio, 2).

-> Domenica 4 marzo, al Cinema La Compagnia, alle ore 10.30, a cura dell’Associazione Anémic incontro con Marco Magrini, autore del libro “Cervello. Manuale dell’utente. Guida semplificata alla macchina più complessa del mondo“. A seguire proiezione del film d’animazione “Inside Out” (2015). Ingresso libero.

Nightlife

Non perdete gli appuntamenti con la Firenze by night! Consultate il nostro Evergreen dedicato alla  vita notturna fiorentina.

-> Una divertente serata vi attende al Combo Social Club con Buio di venerdì 2 marzo, mentre sabato 3 marzo al Glue Alternative Concept sarà la volta dell’evento sonoro The Myrrors + Elius Inferno & The Magic Octagram / Covo Club Djs.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili, al Tasso Hostel il 2 marzo toccherà ai Dj vs Vj – Coqo with VJ David Hartono, che faranno convivere i suoni visual con la mia musica.

-> Segnatevi in agenda anche il party al Vanilla Club, che sabato 3 marzo ospiterà Magic Vanilla, uno spettacolo di Close-Up a cura di Lorenzo Mancuso e Mirko Cavallari.

-> Da ricordare, infine, l’appuntamento al Circolo culturale urbano Buh! del 2 marzo con Intro-Spettiva 291out, l’intrigante progetto del collettivo di musicisti e produttori, nato dalla collaborazione di Luca Presence Carini e il DJ/producer Ivan Cibien.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città https://www.firenzeweekend.it/articoli/firenze-e-dintorni/

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Non perderti un evento a Firenze!

 

 

Etichette: