Pubblicato in: News

Mostre, spettacoli, eventi culturali e molto altro: tutti gli appuntamenti del weekend

Laura SciortinoLaura Sciortino 1 settimana fa

Se passato Carnevale e San Valentino, avete paura che a Firenze non ci siano cose da fare…vi sbagliate di grosso! Anche questo finesettimana è pieno di appuntamenti da non perdere. Date un’occhiata al nostro #spiegoneweekend e scegliete l’evento  più adatto a voi, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età.

Mostre a Firenze

#spiegonemostre le mostre da non perdere a Firenze

Norden – Uomo e natura tra Scandinavia e Paesi Baltici (fino al 18 febbraio): a Villa Bardini I suggestivi paesaggi scandinavi, immortalati dall’obiettivo di Luca Berti.

Leonardo Bruni e l’umanesimo a Firenze (fino al 23 febbraio): alla Biblioteca Medicea Laurenziana sessanta manoscritti, spesso finemente miniati, ricostruiscono la vicenda biografica e intellettuale di uno dei protagonisti dell’Umanesimo.

Leopoldo de’ Medici principe dei collezionisti a Palazzo Pitti (fino al 25 febbraio 2018): Pensata in occasione del quarto centenario della nascita del cardinale, la mostra al Tesoro dei Granduchi riunisce raffinati ed eccellenti esempi di sculture antiche e moderne, oggetti d’arte orientale, pitture, strumenti scientifici e mirabilia. Il tutto nella cornice delle sale affrescate dell’appartamento d’estate della famiglia Medici.

Misurazioni (fino al 24 febbraio): personale di Eliseo Mattiacci alla Galleria Poggiali. Disegni, acquarelli e istallazioni esemplificative del percorso dell’artista in oltre cinquant’anni di lavoro.

L’onda verde (fino al 28 febbraio): personale della giovane artista fiorentina Elisa Morucci che espone al Museo della Fondazione Scienza e Tecnica dieci opere realizzate tra il 2016 e il 2017.

Art in Florence (fino al 3 marzo): alla Galleria 360 Arte Contemporanea Firenze, in via il Prato 11r, una esposizione che promuove il plurilinguismo dell’arte attuale, offrendo una panoramica di tecniche e linguaggi differenti e sollecitando una partecipazione emotiva ed intellettuale da parte degli osservatori.

Ruvidezze 2.0 (fino al 3 marzo): la Galleria Cartavetra Luogo per le arti ospita una  collettiva dedicata all’incisione: venticinque opere degli artisti Danielle Creenaune, Rosita D’Agrosa, Eriko Kito, Gabriella Locci e Cristiano Rizzo.

Fictions: Richard Dupont & Michael Staniak (fino al 10 marzo): le opere dell’americano Richard Dupont e dell’australiano Michael Staniak esposte alla Galleria Eduardo Secci Contemporary.

Pentachiari. Cinque gallerie e Giuseppe Chiari (fino al 2 marzo): in occasione del decennale della scomparsa di Giuseppe Chiari, cinque gallerie d’arte ricordano la sua opera: Frittelli Arte Contemporanea (fino al 2 marzo), Galleria Il Ponte (fino al 2 febbraio), Galleria Santo Ficara (fino al 2 febbraio), Tornabuoni Arte (fino al 27 gennaio) a Firenze; : Gori Arte (fino al 28 gennaio) a Prato.

Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura alla Galleria dell’Accademia (fino al 18 marzo): il Trecento come secolo in cui nasce la moda. I ricami, i preziosi velluti e le tavole dagli sfondi dorati ancora testimoniano ancora oggi la grande tradizione artigianale e artistica di Firenze.

Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento (fino al 24 marzo): nel sacrario della basilica di Santa Croce il tema della Natività  è indagato attraverso una quindicina di sculture di grandi dimensioni raffiguranti la Madonna con il bambino o la Sacra Famiglia.

Versi di Vetro (fino al 30 marzo): dal 16 febbraio a Villa Romana in Via senese 68, il progetto dell’artista Patrick Joel Tacheda Yonkeu dedicato ai morti del mar mediterraneo nella speranza in un prospero futuro.

Made in New York. Keit Harring, Paolo Buggiani and co. (fino al 3 aprile): la Street Art newyorkese della fine degli anni Ottanta esposta a Palazzo Medici Riccardi.

Giottolandia. Quando la natura imita l’arte. Dalla Maremma una raccolta di ciottoli di Roberto Mari (fino all’8 aprile): al Museo di Storia Naturale “La Specola” una collezione di giottoli, pietre calcaree dai colori e disegni multiformi, quasi delle anticipazioni della pittura astratta.

Vincenzo Gemito (fino all’8 aprile): eccezionalmente esposte al Museo del Bargello tre terracotte realizzate dallo scultore napoletano intorno al 1870: “Scuglizzo”, “Studio dal vero (Moretto)” e “Fiociniere”.

Da Brooklin al Bargello: Giovanni della Robbia, la lunetta Antinori e Stefano Arienti (fino all’8 aprile): al Museo del Bargello sarà possibile ammirare Firenze la lunetta con la “Resurrezione di Giovanni della Robbia, recentemente esposta a due grandi mostre presso il Museum of Fine Arts di Boston e la National Gallery di Washington.

Reliquiario di Montalto al Bargello (fino al 30 aprile): il rarissimo capolavoro di oreficeria medievale, attribuito all’artista francese Jean Du Vivier, attivo a Parigi alla corte di Carlo V, sarà visibile nella Cappella della Maddalena per tutta la durata dei lavori di restauro al Museo Sistino Vescovile di Montalto, danneggiato durante il terremoto del 30 ottobre 2016.

Il Settecento: una selezione (fino al 15 aprile): nella Sala delle nicchie di Palazzo Pitti una raffinata selezione di opere del Settecento che affrontano il tema del viaggio, del fascino per l’Oriente, del ritratto all’epoca dei Lumi e della vita intima e famigliare dei bambini.

Monet Experience e gli Impressionisti (fino al 1° maggio): alla chiesa di Santo Stefano a Ponte la mostra multimediale proposta da Crossmedia Group è un’immersione sensoriale nei capolavori del grande maestro e dei maggiori interpreti dell’Impressionismo.

1927. Il ritorno in Italia. Salvatore Ferragamo e la cultura visiva del Novecento (fino al 2 maggio): al Museo Ferragamo una panoramica sull’Italia degli anni Venti, quando Salvatore Ferragamo tornò in patria, dopo dodici anni trascorsi negli Stati Uniti.

Collective Exibition (fino al 26 ottobre): collettiva degli artisti Beatrice Gallori, Irfan Onurmen, Pietro Lista, Andrea Guastavino, Carole Feuerman, Sossio, Son Seock, Han Bing.

Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

Eventi letterari

-> #spiegonelibri: tutti gli eventi letterari a Firenze

Presso Le Murate:

-> Presentazione del libro “La gentilezza che cambia le relazioni” di Lorenzo Canuti e Anna Maria Palma, venerdì 16 febbraio alle 15.00.

-> Presentazione del libro “Il coraggio è nella neve” di Erica Ercoli, sabato 17 febbraio alle 12.00.

-> Presentazione del libro “Il gatto con gli occhiali” di Silvia Vugliano, sabato 17 febbraio alle 17.00.

-> Un sordo sul tetto del mondo: il racconto della vita privata del pugile Mario D’Agata, sabato 17 febbraio alle 14.30. Prenotazione obbligatoria: iscrizioni@associazionecomunico.it.

-> Un tè con i fotografi: incontro sulla fotografia con Alessandro Pagni, domenica 18 febbraio alle 17.00.

-> Presentazione del libro di Paola Silvia Dolci, “I processi di ingrandimento delle immagini. Per un’antologia di poeti scomparsi” domenica 18 febbraio alle 21.00.

Presso IBS Bookshop (via de’ Cerretani, 16/R):

-> Presentazione del libro “Manuale di sviluppo personale” di Gaetano Ponzo, venerdì 16 febbraio alle 18.00.

-> Presentazione del libro “L’ultima scelta. Il colonnello Arcieri e l’inverno della Guerra Fredda” di Leonardo Gori, domenica 18 febbraio alle 18.00.

Alla biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24):

-> Incontri Transafrica… L’Africa che fa parlare di sé: IX ciclo di incontri sulla realtà sociale e culturale africana, venerdì 16 febbraio alle 18.00.

-> Il Bello e il Mistero: indagine sulla figura femminile nelle Divina Commedia di Dante; incontro dedicato a Cunizza, sabato 17 febbraio alle 17.30.

-> Alla Libreria Black Spring (via Camaldoli, 10/R): presentazione del libro “Abitare Illegale” di Andrea Staid, sabato 17 febbraio alle 18.30.

-> Presso il Circolo Arci di via delle Porte Nuove, cena vegana e presentazione del libro “25 grammi di Felicità” del veterinario Massimo Vacchietta (al costo di 32 euro), sabato 17 febbraio alle 20.00.

Cicli di conferenze:

-> La bellezza della vita, incontri di Arte e Biografia, venerdì 16 febbraio alle 20.30 presso CMO Centro di Medicina Osteopatica (via Ungheria, 32).

-> Bioetica, Biodiritto e Biopolitica, sabato 17 febbraio alle 10.30 presso la Fondazione Culturale Niels Stensen (viale Don Minzoni, 25/G).

-> Costellazioni Archetipiche a cura della Dott.ssa Varda Hasselmann, sabato 17 e domenica 18 febbraio alle 10 presso Studio Villamagna (via Villamagna, 57).

-> Presentazione del corso Creativamente Me, domenica 18 febbraio alle 18.30 presso Fare Spazio (via Faentina, 43).

-> Armonizzazione con Campane del Himalaya, domenica 18 febbraio alle 18.30 presso Popyoga Firenze (via Coluccio Salutati, 66).

Incontri culturali e tempo libero:

-> Venerdì 16 febbraio alle 18.30, presso RED Feltrinelli (piazza della Repubblica), Max Gazzè con il suo nuovo album.

-> Sabato 17 febbraio alle 11.00, presso il Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux (piazza Strozzi), una lezione del ciclo Scrittori raccontano scrittori: Federica Manzon parla di Umberto Saba.

-> Sabato 17 febbraio alle 15.00, presso L’Audace per Legnaia (via Dosio, 77/A), la Festa nazionale del gatto.

-> Sabato 17 febbraio alle 17.00, presso il Punto di Lettura Luciano Gori (via degli Abeti), Incontro con la Poesia, per approfondirne la pratica, la comprensione e la conoscenza.

-> Domenica 18 febbraio alle 8.00, presso Palazzo dei Congressi (piazza Adua, 1), il ciclo di conferenze in occasione del XVI Incontro Nazionale di Archeologia Viva: TourismA.

-> Domenica 18 febbraio alle 11.00, al Teatro della Pergola (via della Pergola, 12-32), Garibaldi in Sicilia, incontro sul “Gattopardo” di Giuseppe Tomasi.

Eventi per bambini

-> #spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli a Firenze

-> Attività al Museo Galileo: due laboratori, sabato 17 febbraio per bambini dai 9 anni in su alle ore 15 Pioggia, tuoni e lampi!, per conoscere gli strumenti meteorologici e le “macchine elettriche” e guardare in modo diverso i fenomeni atmosferici; domenica 18 febbraio alle ore 15 Gocce di colore, laboratorio per i bambini dai 7 anni in poi alla scoperta dei materiali e delle tecniche utilizzate per costruire e decorare gli strumenti scientifici: legni, vetri, colle, pigmenti naturali e carte colorate.

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: Affabulando agli Uffizi, tour di gruppo per bambini dai 6 ai 13 anni per conoscere la Firenze medicea e i suoi capolavori, segreti e leggende degli Uffizi verranno svelati in una visita interattiva come se fosse una favola, sabato 17 febbraio alle ore 15.00; Un’opera a sorpresa!, visita sabato 17 febbraio alle ore 10 e alle 11.30 e domenica 18 alle ore 10.30 alla Galleria delle Statue e delle Pitture; Affabulando… al Museo Egizio, percorso organizzato da Florence and Tuscany domenica 18 febbraio dalle ore 10.15 alle 12 per scoprire i tanti segreti delle mummie, i poteri dei Faraoni, gli animali sacri dell’Antico Egitto e il significato dei geroglifici.

-> Letture per i piccoli: sabato 17 febbraio alle ore 10 alla Biblioteca Buonarroti Il gatto con gli stivali, lettura animata della fiaba nella versione classica, animata con un’azione teatrale che coinvolge anche i bambini da 5 a 8 anni; alle ore 16 presso la Biblioteca delle Oblate Una storia che… Vale!, lettura dal libro “La bambina che mangiava i lupi” di Vivian Lamarque (Prime letture) rivolta a bambini dai 5 ai 7 anni; alla Libreria IBS dalle 16.30 alle 17.30 Letturando, fiabe in libreria, letture a alta voce di fiabe e racconti per bambini a cura di Valentina Testoni e Matias Endrek e a seguire merenda in collaborazione con NaturaSI; alla libreria On the Road alle ore 19 Bimbi e viaggi, presentazione del libro di Milena Marchioni e Michela Toffani.

-> Fiabe in stanza di sale: venerdì 16 febbraio alle ore 17.15 relax e lettura di fiabe presso la stanza di sale himalayano in via Strozzi 2.

-> Professor Feelings: attività di gioco per bambini dai 6 agli 8 anni per scoprire cosa succede quando proviamo un’emozione, a cura dell’Associazione Scioglilibro, sabato 17 febbraio alle ore 16.30 alla BiblioteCaNova Isolotto.

-> Carnevale sulle due rive: ultimo giorno domenica 18 febbraio alle 14.00 a Vinci (viale Palmiro Togliatti).

-> Le Carte di Bea: presentazione del gioco didattico Le Carte di Bea della casa editrice Federica e laboratorio di scrittura creativa per bambini sabato 17 febbraio alle ore 10.30 alla Libreria Marabuk. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria.

-> La magia della voce: laboratorio di doppiaggio sabato 17 febbraio alle ore 16.30 al Museo del Tessuto di Prato, per bambini dai 7 anni in poi.

-> Cartamante: laboratorio di creatività per adulti e bambini con la tecnica della lavorazione della carta a cura di Stefania Rizzo (nome d’arte Cartamante) presso Il Giardino del Tempo, sabato 17 febbraio dalle 10:30 alle 12:30 “Corso di fiori giganti in cartoncino”, età minima 14 anni.

-> Sviluppa la fantasia con Drema: laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni sulla creatività alla Biblioteca Pietro Thouar sabato 17 febbraio alle ore 16.30, partendo dal racconto di Valentina Fratini “Drema e il segreto dei sogni” (Lorenzo de’ Medici Press).

-> Purim, ridere insieme per scacciare la paura: laboratorio per celebrare Purim, il carnevale ebraico, domenica 18 febbraio alle ore 15 al Museo della Sinagoga di Firenze, i piccoli costruiranno, insieme agli operatori didattici, maschere e raganelle per festeggiare la salvezza del popolo ebraico dalle grinfie del re Assuero.

-> Teatro e cinema per i piccoli: rassegna cinematografica al Cinema La Compagnia Cinema in famiglia domenica 18 febbraio alle ore 16.00 “Libere, disobbedienti e innamorate” di Maysaloun Hamoud (2016, 96′) per i genitori e “Sing” (2017, 110’) per i piccoli; tre spettacoli per domenica 18: Mariottinai di Bibliomondo Junior, tratto dalle favole di Lin Ford “Occhi di Serpente” e “La Principessa sul pisello” dei Fratelli Grimm, alle ore 10.45 alla BiblioteCaNova Isolotto, Becco di rame per bambini dai 3 anni in su dal libro di Alberto Briganti alle ore 16.30 presso il Teatro Cantiere Florida, e Il Drago dalle Sette Teste de I Pupi di Stac alle ore 16.45 presso il Teatro Puccini. Infine, l’animazione con la sabbia di Eka (Erica Abelardo), ossia l’arte di manipolare i granelli di sabbia e trasformarli in figure animate, alle ore 16.00 allo Spazio Alfieri.

Eventi enogastronomici

-> #spiegonefood: tutti gli appuntamenti del mese

-> Continuano gli appuntamenti con il fritto alla Trattoria Puccini venerdì 16 febbario. Nel costo della cena (22 € a persona) sono compresi vino Pian di Remole Frescobaldi, acqua e caffè.

-> Serata di degustazione a base di selvaggina al Borgo Firenze (Borgo San Frediano 145r). Ciascun piatto sarà abbinato a vino diverso proveniente da una regione specifica (Sicilia, Veneto e Friuli). Il costo, a persona, è di 40 €.

-> E’ invece il baccalà il protagonista della cena di pesce del Ristorante Fermata 36 Rosso (via Circondaria 36/r). Compresi nel prezzo (20 € a persona) anche il vino di accompagnamento.

-> Con il menù dello chef Rocco de Santis e gli abbinamenti enologici del maître Domenico Napolitano al Ristorante Santa Elisabetta, serata in abbinamento con l’azienda agricola Antinori, con menù degustazione. Prezzo della cena 99 € a persona.

-> Con il tema “tutti fritti per il pane”, sabato 17 febbraio, nuovo corso di panificazione senza glutine per imparare a preparare tante specialità di pane con lo chef Marco Scaglione. L’appuntamento è alle 14.30 al negozio Paolo Rosselli Senza Glutine (via Pratese 211) e avrà una durata di quattro ore. (costo 35 € a persona).

-> Incontro con le aziende presso Toscana Biologica, per conoscere i prodotti e i produttori del laboratorio artigianale Genuine Tentazioni.

-> Sunday Brunch con cinque ricche portate al Dome Firenze dalle 12 alle 15 domenica 18 febbraio.

-> Anche al Cartabianca Brunch della domenica con buffet dolce e salato al costo di 12 € a persona.

-> Nuovo appuntamento di degustazione da The Speakeasy a tema Chianti Classico domenica 18 febbraio. Durante la serata sarà anche Luca Anichini, autore del libro “Il Paesaggio del Chinati Classico – i suoi simboli tra intelletto ed emozioni”.

-> Gran menù di bollito con tortellini in brodo e bollito misto da S.M.S Serpiolle (via delle Messe 38). Costo a persona 20 €.

Spettacoli Teatrali

-> #speigoneteatri: gli spettacoli da non perdere a febbraio

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “Prigionia di Alekos”, per la regia di Giancarlo Cauteruccio fino al 18 febbraio al Teatro Niccolini; da ricordare, fino al 17 febbraio, anche lo spettacolo “Dieci storie proprio così” al Teatro della Pergola nella versione di Emanuela Giordano.

-> Due serate particolari vi aspettano al Teatro Puccini il 16 e il 17 febbraio, con il nuovo lavoro di Marco Baliani e Lella Costa in “Human”; inoltre, fino al 18 febbraio al Teatro di Cestello sarà la volta di “Cous Cous” per la regia di Massimo Alì.

-> Da segnare in agenda lo spettacolo al Teatro Verdi fino a domenica 18 febbraio, Jersey Boys, il musical affidato alla regia di Claudio Insegno.

-> Da ricordare l’appuntamento “Itaglia” al Teatro della Limonaia fino al 17 febbraio; segnaliamo anche Masculu e Fìammina”, con Saverio La Ruina al Teatro delle Arti per giovedì 15 febbraio e “Sempre domenica” per venerdì 16 febbraio.

-> Da non perdere al Teatro delle Spiagge la pièce “Mio padre vota Berlinguer”, in scena sabato 17 febbraio; ricordiamo anche il magico teatro con “Eka” allo Spazio Alfieri per domenica 18 febbraio.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “Riguardo A.” al Teatro dell’Antella il 17 febbraio, e fino al 18 febbraio “Night Bar” al Teatro Metastasio di Prato per la regia di Valerio Binasco.

Concerti

-> Per gli amanti della musica segnaliamo l’appuntamento al Viper Theatre del 15 febbraio con il concerto del rap “Gué Pequeno”, mentre il 16 febbraio sarà la volta di “Pop X” e il suo delirante progetto musicale.

-> Segnatevi in agenda anche il live del trio svedese alla Sala Vanni del 16 febbraio con “Fire!”, i cui componenti provengono da gruppi come The Thing, Tape e Wildbirds & Peacedrums.

-> Da ricordare gli eventi di venerdì 16 febbraio al Tender Club con “Claver Gold live”, e l’esibizione di “Coma_Cose live” di sabato 17 febbraio nella stessa location.

–> Da segnalare le serate con  “The Sonics” di sabato 17 febbraio alla Flog, mentre nella stessa data al Glue Alternative Concept toccherà ai “Dunk”.

–> Non perdetevi, infine, il concerto del 17 febbraio al Pinocchio Jazz con la cantante eclettica e il vibrafonista “Pasquale Mirra & Gaia Mattiuzzi”.

Cinema

-> Sabato 17 febbraio alle 16.30, presso Centro Pecci (viale della Repubblica, 277 – Prato), la rassegna dedicata a Bande à Part di Jean-Luc Godard: proiezione del film in lingua originale con sottotitoli italiani. Il prezzo intero è di 6 euro, ridotto di 4.50 euro. Per informazioni e biglietti: http://bit.ly/cinemapecci.

-> Al cinema La Compagnia (via Cavour, 50/R): “Reset – Storia di una creazione” di Thierry Demaizière (venerdì 16 febbraio alle 17.00, sabato 17 febbraio alle 15.00 e alle 21.00, domenica 18 febbraio alle 19.00), dedicato al primo balletto creato per la stagione dell’Opéra National de Paris da Benjamin Millepied; “My Generation” di David Batty (sabato 17 febbraio alle 19.00, domenica 18 febbraio alle 21.00), basato su racconti personali e documenti d’archivio, è un documentario alla riscoperta di grandi personaggi come i Beatles e i Rolling Stones. Biglietti dai 6 agli 8 euro. Nell’ambito della rassegna C’era una volta: “Pinocchio” di Ben Sharpsteen e Hamilton Luske (sabato 17 febbraio alle 17.00), il secondo classico Disney prodotto dopo il successo di “Biancaneve e i sette nani”. Domenica 18 è la volta di Cinema in famiglia, la terza edizione della rassegna dedicata a genitori e figli; per gli adulti: “Libere, disobbedienti e innamorate” di Maysaloun Hamoud”, la storia di tre ragazze palestinesi che si nascondono a Tel Aviv dallo sguardo maschilista e patriarcale della società araba; per i bambini: “Sing”. Biglietti di ingresso: 7 euro per gli adulti, 5 euro per bambini. Per maggiori informazioni: 055 2741095 – info@cinemalacompagnia.it. In occasione di Domeniche in compagnia: “Asteroidi e detriti spaziali: quali sono i rischi di impatto con l’orbita terrestre”, incontro con Alessandro Rosse e discussione sul problema e come esso venga raccontato al cinema.

-> Al cinema Odeon: “The Shape of Water” (“La forma dell’acqua”) di Guillermo del Toro (venerdì, sabato 17 e domenica 18 febbraio alle 16.15, alle 18.30 e alle 21.00), la vita silenziosa e in solitudine di Elisa, versione originale con sottotitoli in italiano.

Nightlife

-> Due divertenti serate vi attendono al Combo Social Club con il “Karnaval Freaky Funky” di venerdì 16 febbraio, mentre sabato 17 febbraio sarà la volta dei “Monkey Show”.

-> Rimanendo in tema di feste imperdibili, alla Flog il 16 febbraio toccherà al “Calafoscopa Party”, l’incredibile rendez-vous dedicato al Carnevale.

-> Segnatevi in agenda anche i live al Cafè 1926, che venerdì 16 febbraio ospiterà “La fascia del Cotone” e la loro musica tzigana; mentre sabato 17 febbraio vedrà esibirsi la “The jazz age with Simone Basile”.

-> Da ricordare anche l’evento “Speakeasy Party”, fissato per il 17 febbraio al Vanilla Club, una band jazz con un nuovo album e una nuova avventura: un giallo blues in salsa di note.

-> Per finire, segnaliamo l’appuntamento al Viper Theatre del 17 febbraio con “Hot Shot – 90 in da house”, la festa dedicata agli anni 90 più seguita d’Italia.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Non perderti un evento a Firenze!

Etichette: