Pubblicato in: Mostre

Domenica metropolitana: le iniziative per il 6 maggio

Lorena VallieriLorena Vallieri 3 settimane fa
Sala degli elementi in Palazzo Vecchio a Firenze
Firenze, Palazzo vecchio, Sala degli elementi (fonte Pixabay)

Una domenica metropolitana ricca di iniziative, quella che ci attende il 6 maggio 2018. Grazie soprattutto alla collaborazione con l’iniziativa Firenze dei Bambini.

Così, il consueto programma di attività, dalle visite guidate all’accesso gratuito ai Musei civici fiorentini,  si arricchisce di tante idee pensate appositamente per i più piccoli.

Cosa aspettate a scoprire tutti i segreti e le curiosità della nostra bella Firenze?

Visite guidate

-> Al Museo del Bigallo, alle 10.00 e alle 12.00, con prenotazione obbligatoria telefonando al numero 055 288496.

-> Al Museo della Misericordia, alle 15.15 e alle 16.30 previa prenotazione allo 055 239393. L’ingresso è consentito a due gruppi di massimo 30 persone.

-> Atelier d’artista. La pittura su tavola al Museo Stefano Bardini durante la visita guidata delle 12.30.

-> Piccolo gioiello tra i musei fiorentini, il Museo Stefano Bardini svela al pubblico i propri tesori anche alle 14.00, durante una visita alla scoperta della sua straordinaria collezione.

-> Piccole storie di colori. Blu: il viaggio al Museo Stefano Bardini prosegue alle 11.00 con la riscoperta del blu. Dal lapislazzuli al guado, dall’indaco al blu di Prussia, il blu è il colore del mondo celeste e delle sue costellazioni,  tradotte in miti dai poeti e in immagini dagli artisti.

-> Il museo ad occhi chiusi è pensata soprattutto per i non vedenti. La visita delle 15.30 si basa sul tatto, sull’udito, sull’olfatto ed è dedicata questo mese al Museo Stefano Bardini.

-> Alle 10.00, 11.30, 14.30 e 16.00 Percorsi segreti a Palazzo Vecchio, un itinerario alla scoperta di alcuni ambienti del palazzo, dalla scala realizzata per volere di Gualtieri di Brienne e ricavata nello spessore della muraglia, allo Studiolo di Francesco I de’ Medici, fino allo Scrittoio del padre Cosimo I e all’imponente struttura a capriate che sorregge il soffitto a cassettoni del Salone dei Cinquecento.

-> A Palazzo Vecchio si può accedere anche alle 10.30 e alle 12.00 con una guida d’eccezione: Giorgio Vasari. Il pittore, architetto e autore delle “Vite” diresse i lavori di ristrutturazione della nuova residenza medicea nella seconda metà del Cinquecento.

-> Il rinnovato Museo Novecento apre le porte alle alle 11.00 e alle 12.30 per due visite guidate alla mostra Il disegno dello scultore che consente di addentrarsi nelle pieghe della creazione e della creatività, andando a mostrare i processi, i dubbi, gli esiti di celebri scultori italiani e internazionali.

-> E se amate il Novecento potete approfittare della visita-conversazione alla mostra Nascita di una nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano, in corso a Palazzo Strozzi (alle 11.30, riservata a un massimo di 15 partecipanti).

-> Per gli appassionati di sport, alle 10.00 e alle 11.00, visita al museo dedicato a Gino Bartali, vincitore, fra le numerose gare, di tre Giri d’Italia (negli anni 1936, 1937, 1946) e di due Tour de France (1938, 1948) e recentemente insignito dell’onorificenza Giusto tra le nazioni.

-> Doppia visita per il complesso di Santa Maria Novella. La prima, alle 14.30, si concentrerà sulla basilica, con particolare attenzione alla storia dell’ordine domenicano, i cui caratteri teologici soggiacciono a tutte le vicende architettoniche e artistiche del convento, ma anche ai grandi capolavori del complesso, eseguiti dai maggiori artisti del Medioevo e del Rinascimento: fra questi Giotto, Masaccio, Filippo Brunelleschi, Paolo Uccello, Domenico Ghirlandaio e Filippino Lippi. La seconda, alle 16.00, permetterà di apprezzare gli spazi del convento, a cominciare dal celebre chiostro verde e dagli affreschi di Paolo Uccello, fino alla Cappella del Papa, un vero e proprio ‘gioiello’ della pittura fiorentina nella fase di transizione fra Rinascimento e Manierismo.

Musei ad ingresso gratuito

– > Il Museo Zeffirelli sarà aperto dalle 9.00 alle 17.00. con ingresso libero senza prenotazione (ad eccezione dei gruppi con guida, ammessi solo su prenotazione e con auricolari, pagando il regolare biglietto d’ingresso a prescindere dal comune di residenza).

-> Palazzo Vecchio: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 09.00 alle 23.00.

-> Torre di Arnolfo: ingresso gratuito dalle 9.00 alle 21.00. L’accesso è consentito a 30 persone ogni mezz’ora. In caso di pioggia la Torre resterà chiusa al pubblico per motivi di sicurezza, ma sarà accessibile il camminamento di ronda.

-> Santa Maria Novella: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 13.00 alle 17.30.

-> Museo Stefano Bardini: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 11.00 alle 17.00.

-> Fondazione Salvatore Romano: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 13.00 alle 17.00.

-> Museo Novecento: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 11.00 alle 20.00.

-> Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 13.00 alle 17.00 (ultimo accesso ore 16.15). Ammesse 30 persone ogni mezz’ora.

-> Museo del Ciclismo Gino Bartali: ingresso gratuito senza prenotazione dalle 10.00 alle 16.00.

Iniziative per bambini

-> Firenze dei Bambini.

Per tutte le informazioni e le prenotazioni è possibile telefonare dal 30 aprile al 3 maggio, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 allo  055 2768224 e 055-2768558, oppure scrivere a info@muse.comune.fi.it. Con una avvertenza: il servizio non è attivo la domenica mattina.

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Domenica al museo

Festival del Maggio Musicale Fiorentino

Dragon Film Festival 2018

Fabbrica Europa 2018

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

 

Etichette: