Pubblicato in: News

Musei gratuiti, la Firenze dei Bambini e tanti Festival nel weekend dal 4 al 6 maggio

Lorena VallieriLorena Vallieri 3 settimane fa
Stormie Mills, The lost giant
Stormie Mills, The Lost Rowing - La remata perduta (opera finita), Firenze

Sono veramente tanti gli eventi a Firenze nel weekend in arrivo.

L’inaugurazione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino, Fabbrica Europa, la Firenze dei bambini, il Dragon Film Festival, e poi, musei e visite gratuite con le iniziative di Domenica al museo e Domenica metropolitana. Ma anche tante mostre e incontri gastronomici. e se amate la natura, il giardino dell’iris è aperto e finalmente in fiore.

Pert tutti voi ecco il nostro #spiegoneweekend, con i consigli sugli eventi previsti a Firenze da venerdì 4 a domenica 6 maggio 2018

Eventi nel weekend

-> LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino: opere, danza, concerti e tanto altro

-> Fabbrica Europa 2018: un palcoscenico itinerante tra luoghi emblematici della città

-> Domenica al Museo: tutti i musei ad ingresso gratuito

-> Domenica metropolitana: gli eventi alla scoperta dei musei civici

-> Firenze dei bambini: tre giorni dedicati ai più piccoli

-> Dragon Film Festival: tra Prato e Firenze le migliori pellicole asiatiche

Mostre a Firenze

-> #spiegonemostre: le mostre da non perdere a Firenze

-> Lost Giant di Stormie Mills: al Circolo canottieri Firenze sarà possibile ammirare il murale dell’artista australiano.

– > Il fantastico mondo di Emma Perodi (fino al 5 maggio): in occasione del centenario della morte della scrittrice esposte alla Biblioteca delle Oblate opere su e di Emma Perodi, oltre a uno scaffale tematico con proposte di lettura.

– > L’arte terapeutica del cibo (fino al 7 maggio): alla Biblioteca Marucelliana il rapporto tra il cibo e l’uomo, ma anche il cibo come medicina indagati nel corso della storia.

-> Valletta capitale d’Europa (fino al 10 maggio): in occasione di Valletta capitale europea della cultura 2018, Palazzo vecchio dedica a questa storica città, centro nevralgico del Mediterraneo, una mostra che ne ripercorre la storia, dalla costruzione dopo il celebre assedio di Malta nel 1565 fino alla fine del XVIII secolo.

-> Thomas Demand (fino all’11 maggio): monografica dedicata all’artista alla Galleria Gentili di Borgo Pinti 80.

-> Con dolce forza. Donne nell’universo musicale del Cinque e Seicento (fino al 13 maggio): ospitata all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema, l’esposizione è dedicata alle donne musiciste del XVI e XVII secolo con un particolare occhio di riguardo al contesto storico culturale fiorentino.

-> Firenze in foto (fino al 19 maggio): un’iniziativa del liceo artistico di Porta Romana per promuovere la cultura e la sensibilità fotografica attraverso apposite mostre, videoproiezioni, dibattiti e workshop.

-> Giuliano Ghelli inedito. Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983 nel clima fiorentino contemporaneo (fino al 20 maggio): Fiesole ricorda l’artista toscano, scomparso nel 2014, esponendo nella Sala del Basolato una cinquantina di opere, realizzate negli anni Settanta-Ottanta del novecento.

-> Spagna e Italia in dialogo nell’Europa del Cinquecento (fino al 27 maggio): nell’Ala Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizi la mostra dedicata agli scambi artistici e culturali tra l’Italia e la Spagna nel Cinquecento.

-> Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri (fino al 3 giugno): i personaggi della nostra infanzia tornano a rivivere a Villa Bardini grazie alle illustrazioni dell’Archivio Storico Salani.

-> Orizzontale (fino al 9 giugno): alla Libreria Brac le foto in bianco e nero di Pierpaolo Florio.

-> Dipingere e disegnare “da gran maestro”. Il talento di Elisabetta Sirani (fino al 10 giugno): appena inaugurata, la nuova mostra della Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi è dedicata alla straordinaria pittrice bolognese allieva di Guido Reni.

-> Maria Lai. Il filo e l’infinito (fino al 10 giugno): alle Gallerie degli Uffizi  le monografica dedicata all’artista sarda. Cinquanta opere per riflettere sulla condizione della donna nella tradizione.

-> Duel – “Di un sole dorato”, Ulla von Brandenburg (fino al 21 giugno): artisti a dialogo al Museo Novecento con tre istallazioni realizzate tra il 2009 e il 2016 poste a confronto con “Nudo giallo“, un dipinto del 1945 di Felice Casorati, recentemente ritrovato tra quelli della collezione Alberto Della Ragione.

-> Il Buio – Ai margini della visione (fino al 21 giugno):  è un format espositivo originale, ideato da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, per indagare il tema del buio non come assenza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto Mario Cucinella  (fino al 21 giugno): prima tappa del progetto che il Museo Novecento dedica agli architetti, chiamati a raccontarsi al pubblico attraverso immagini, disegni, progetti e/o modellini allestiti su un tavolo.

-> Voci di donne. L’universo femminile nelle raccolte laurenziane (fino al 29 giugno): la mostra, allestita nelle sale della Biblioteca Medicea Laurenziana, propone i risultati di una inedita quanto interessante indagine tra i fondi manoscritti della biblioteca alla ricerca dei testi legati al mondo femminile. La donna appare nella duplice veste di artefice e soggetto delle opere esposte.

-> Il disegno dello scultore (fino al 12 luglio): Adolfo Wildt, Jacques Lipchitz, David Smith, Louise Bourgeois, Luciano Fabro, Rebecca Horn e Rachel Whiteread. Al Museo Novecento le opere di sette artisti per indagare i rapporti tra invenzione ed esecuzione.

-> Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano (fino al 22 luglio): a Palazzo Strozzi i grandi artisti che hanno rappresentato i cambiamenti della nostra nazione tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del sessantotto.

-> Raffello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 (fino al 31 luglio): al Museo Horne in via de’ Benci 6 i disegni di alcuni dei più grandi artisti italiani e non solo.

-> The Florence Experiment (fino al 26 agosto) nel cortile di Palazzo Strozzi.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> L’arte di donare (fino al 10 marzo 2019): in esposizione al Museo archeologico nazionale reperti provenienti da un arco di tempo lunghissimo, dall’antico Egitto al Medioevo, con una incursione addirittura nel contemporaneo, entrati di recente nelle collezioni del museo.

Eventi per bambini a Firenze

-> #spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli

-> Il primo weekend del mese di maggio ci regala un evento attesissimo dai più piccoli e le loro famiglie: Firenze dei bambini, dal 4 al 6 maggio: laboratori, visite, spettacoli dedicati ai bambini in giro per tutta la città a ingresso gratuito.

-> Attività al Museo Galileo: due laboratori, sabato 5 maggio per bambini dai 5 anni in su alle ore 15 Riciclami in musica, per scoprire come semplici oggetti possono diventare strumenti musicali e nascondere suoni nascosti; domenica 6 maggio alle ore 15 Microscopiche scoperte!, laboratorio per bambini dai 7 anni in su volto alla scoperta del microscopico mondo di pulci e zanzare e alla conoscenza della storia dei primi strumenti di osservazione.

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: sabato 5 maggio alle ore 15 Affabulando agli Uffizi, tour di gruppo per bambini dai 6 ai 13 anni per conoscere la Firenze medicea e i suoi capolavori, segreti e leggende degli Uffizi verranno svelati in una visita interattiva come se fosse una favola; domenica 6 maggio alle ore 9.30 Affabulando al Museo del Bargello, tour di gruppo per bambini dai 6 ai 13 anni per conoscere le sale del museo, gli eroi antichi e i personaggi mitologici in una visita interattiva come se fosse una favola, e alle ore 11.30 Affabulando a Firenze a occhi chiusi, passeggiata a Firenze per i bambini più piccoli a cui verrà chiesto di chiudere gli occhi e di immaginare di trovarsi al tempo dei romani, vedendo con l’immaginazione, in un viaggio virtuale, terme, tempi, teatro. Eventi organizzati da Florence and Tuscany; inoltre, domenica 6 maggio alle ore 15.30 attività Le erbe e il loro uso nel mondo antico, in occasione delle attività per famiglie Domenica ai Musei di Fiesole; infine, mostra dedicata all’infanzia Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri a Villa Bardini (dal 13 febbraio al 3 giugno 2018), grandi classici da Pinocchio a Cappuccetto Rosso, da Heidi a Topolino, fino al recentissimo Harry Potter, e laboratori creativi di Artediffusa alle ore 16.00 ogni domenica giochi e letture per conoscere i personaggi protagonisti della mostra.

-> Letture per i piccoli: venerdì 4 maggio alle ore 17 presso la Libreria Farollo e Falpalà Prime letture, primi sorrisi!, appuntamento con i nuovi lettori dai 2 ai 3 anni; sabato 5 maggio alle ore 10.30 alla Biblioteca Buonarroti Un viaggio fantastico chiamato libro!, lettura animata e laboratorio di teatro e movimento creativo (un viaggio nel racconto dove si incontrano personaggi, parole, immagini e suoni) per bambini dai 5 ai 10 anni partendo dal libro “Il vestito nuovo dell’imperatore” di H .C. Andersen; alle ore 16.30 alla Biblioteca Luzi Il buco, lettura e laboratorio tratta dall’omonima storia di A. Llenas a cura dell’Associazione SciogliLibro per bambini dai 5 agli 8 anni; alle ore 17 presso la Biblioteca Cuccumeo Giallo Max, incontro e laboratorio con le autrici dei testi e delle immagini Teresa Porcella e Lucia Mattioli, per bambini dai 4 anni che amano le sorprese.

-> Le Energie Rinnovabili, che passione: incontro per bambini dai 7 ai 10 anni a cura della Società Cooperativa Terza Cultura per scoprire cos’è l’energia, come si classifica e come si trasforma attraverso diversi modelli di macchine realizzate con il Kit Lego Education, pannelli solari, turbine eoliche e modelli di macchine a idrogeno, venerdì 4 maggio alle ore 17 presso la BiblioteCanova Isolotto.

-> Laboratorio di scrittura creativa: sperimentare la scrittura come gioco e liberazione, strumento per sollecitare la creatività ed esprimere emozioni e pensieri, ogni sabato presso l’associazione culturale Sophia e Creatività un laboratorio per bambini dagli 8 anni in su, ore 15-16.30.

-> Musicoterapia… in famiglia!: laboratorio musicale per mamme e papà con i loro bambini da 0 a 3 anni, condotto da Matteo Maienza, ogni sabato dal 5 al 26 maggio dalle 11 alle 12 presso lo Spazio Co-Stanza. Sperimentare l’improvvisazione facilitata come forma di espressione di sé attraverso la conoscenza delle varie caratteristiche timbriche e di tonalità degli strumenti musicali.

-> Ho in Serbo una sorpresa per te: laboratorio multiculturale e corso di lingua serba per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni di origine straniera. L’incontro alla Biblioteca delle Oblate di sabato 5 maggio alle ore 16.00 è dedicato alla decorazione dei tessuti.

-> Disegnare l’amicizia: laboratorio di illustrazione per bambini dai 9 ai 12 anni sabato 5 maggio alle 16.30 alla BiblioteCaNova Isolotto. Il fumetto viene presentato come strumento per raccontare un tema come quello dell’amicizia tra adolescenti, fornendo le indicazioni per stilare uno story-board sulla base di un testo letto ad alta voce. Laboratorio di illustrazione e letture tratte da “Praticamente Fumetti” di Laura Scarpa (Comicout, 2014), attività a cura dell’Associazione LibriLiberi.

Eventi gastronomici

-> #spiegonefood: gli eventi da non perdere

-> In collaborazione con Leo Club Firenze Bagno a Ripoli e il mastro birraio Luca Rossi da TuscanBites serata con degustazione di birre artigianali toscane e piatti della tradizione Venerdì 4 maggio. Costo 15 €.

-> Aperipesce a partire dalle 18.30 al Baraka Cafè.

-> L’eccellenza della carne delle Pampas Argentine, selezionata e grigliata sulla griglia a carbone da The Cut Steakhouse. Prezzo 38 € a testa vini esclusi.

-> Nella Piazza di Varlungo, torna il Mercato di primavera sabato 5 maggio, un’intera giornata dedicata ad artigianato, antiquariato e gastronomia.

-> In occasione della Florence Cocktail Week 2018, Fratelli Branca Distillerie presenta una giornata dedicata alla scoperta di uno dei più importanti talenti della miscelazione mondiale, Philip Bischoff del Manhattan Bar di Singapore, al n. #7 tra i The World’s 50 Best Bars. L’appuntamento è a partire dalle 15 al Four Season Hotel.

->  Per il Brunch della domenica, dalle 11.30 alle 17, Sunday American Brunch al Red Garter Florence.

-> Brunch anche alla Vineria Sonora a partire dalle 12.30.

-> Anche al Dome potrete gustare colazione americana insieme al buffet salato a partire dalle 12.

-> Ogni domenica mattina, buffet di dolci e salati, anche al Cartabianca Cafè con il Brunch al costo di 12 € a persona.

-> American Breakfast, a partire dalle 9.30 anche da Sugar & Spice Bakery. Don’t miss your Brunch time!

-> Dopo la visita al Tempio Israelitico, domenica 6 maggio, dalle 10.15 si potranno gustare alcune specialità della cucina ebraica preparate appositamente per gli ospiti di Conosci Firenze. Per costi e date consultate la pagina web www.conoscifirenze.it.

-> Corso per imparare a cucinare senza glutine da Pepita & Grano con lo chef Pietro a partire dalle 10.30.

-> Con la presenza di Davide Majocchi, attivista per la liberazione animale e membro dell’associazione Oltre La Specie, proiezione di “NoPet”, un docu-film di 70 minuti incentrato sull’annosa questione dei randagi. Dopo la visione si terrà una cena con un menù a cura del vegan chef Gabriele Palloni e del suo Vegan Team. Prenotazione obbligatoria scrivendo a restiamoanimali@gmail.com.

-> Apericena, invece, alle 19 all’Enoteca Luce in occasione di “Facce da Ramen. Quando l’arte incontra il gusto”, per festeggiare il quarto compleanno del locale. Ricco Buffet al costo di € 10 a persona.

-> Serata speciale al ristorante 7Scogli in occasione di “Indovina chi viene a cena”; ospite di questo appuntamento, la dottoressa e naturopata Elisabetta Basetti Sani, appassionata di discipline che possano aiutare le persone a rimanere in salute, in accordo con la Natura. La cena avrà inizio alle 20.30 e avrà un costo di 35 € a persona.

Concerti & Nightlife

-> Per gli amanti della musica non perdete gli appuntamenti di Fabbrica Europa 2018 alla Stazione Leopolda del 4 maggio con Mark Giuliana Quartet; nella stessa data Chicks on Speed e I’m not a d-jay con Silvia Calderoni.

-> Venerdì 4 maggio sarà la volta delle Vibrazioni alla Flog, sabato 5 maggio dell’ultimo tour di Elio e le storie tese al Mandela Forum, e nella stessa data Bobo Rondelli si esibirà in Piazza della Repubblica ad Arezzo.

-> Segnatevi in agenda anche il concerto del cantautore romano Alessandro Mannarino al Teatro Verdi per sabato 5 maggio; mentre nella stessa data toccherà a Cris Pinzauti al Circolo Il Progresso.

-> Da ricordare gli eventi di domenica 5 maggio alla Stazione Leopolda con la Performance per segreterie telefoniche di Enrico Gabrielli; stessa data e stessa location per il musicista John Parish, già collaboratore di Pj Harvey.

-> Tre divertenti serate vi attendono al Cafè 1926, giovedì 3 maggio con Rock’n’Roll e Rockabilly, venerdì 4 maggio con Sabor del Caribe e sabato 5 maggio con Solo una parola, Jazz.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili al Combo Social Club, sabato 5 maggio, toccherà al Party Sbagliato, dove a smuovervi ci saranno i Meteori e numerose hit mai passate di moda.

-> Segnatevi in agenda anche l’appuntamento al Viper Theatre, che sabato 5 maggio ospiterà Madman Back Home, con il suo mood da colonna sonora di B-movie di fantascienza.

-> Da segnalare, infine, il ritrovo al Buh Circolo culturale urbano del 5 maggio con Le canzoni dei Nobraino, insieme a Lorenzo Kruger in una veste inedita.

Spettacoli teatrali

– > #spiegoneteatri: gli spettacoli da vedere a Firenze

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “Fango rosso”, giovedì 3 maggio al Teatro dell’Antella per la regia di Alessia Cespuglio; da segnare anche lo spettacolo “La merda”, al Teatro di Rifredi dal 4 al 5 maggio con Silvia Gallerano.

-> Tre serate particolari vi aspettano al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il 5 maggio con l’opera “Cardillac” diretta da Valerio Binasco; ancora il 5 maggio al Teatro della Pergola ricordiamo “La panchina delle fiabe”, e il 6 maggio nella stessa location La compagnia delle Seggiole in “In sua movenza è fermo”.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono il 5 maggio con “Iarna”, alla Stazione Leopolda del Teatro Nottara di Budapest, fino al 6 maggio, infine, segnaliamo il lavoro coreografico di Wim Vanderkeybus, in prima nazionale con lo spettacolo “Go figure out yourself”, e “Re-Mark” di Sang Jijia.

Eventi letterari

-> #spiegonelibri: le presentazioni e gli eventi letterari a Firenze

-> Venerdì 4 maggio alle 20.30, gli ultimi due appuntamenti del ciclo La bellezza della vita, incontri di Arte e Biografia, in programma presso CMO Centro di Medicina Osteopatica (via Ungheria, 32).

-> Continuano le Lezioni di Design: tutti i giorni fino a giovedì 31 maggio alle 18.00 presso il Museo Horne (via dei Benci, 6), organizzate dall’associazione Selfhabitat Cultura. Per informazioni: www.selfhabitatcultura.it.

-> Ogni giorno alle 16.30, presso Casa Buonarroti (via Ghibellina, 70), Padroni di casa: i discendenti di Michelangelo, un ciclo per conoscere da vicino i proprietari della casa che abitò il grande artista. Per il programma consultare il link www.casabuonarroti.it/it/2017/12/21/padroni-di-casa/.

-> Sabato 5 maggio alle 16.30, passeggiata in biblioteca: alla scoperta del complesso delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24). A cura dell’Associazione Culturale Akropolis; per informazioni e prenotazioni: 055 2616512 – bibliotecadelleoblate@comune.fi.it.

-> Domenica 6 maggio alle 18.00, presso il Museo FirST – Fondazione Scienza e Tecnica (via Giuseppe Giusti, 29), Il Cielo negato – donne in astronomia e nella scienza: un omaggio per dare voce alle donne della scienza di tutti i tempi.

-> All’IBS Bookshop: sabato 5 maggio alle 16.30, la presentazione del libro “Gramsci per la scuola. Conoscere è vivere” di Giuseppe Benedetti e Donatella Coccoli. Domenica 6 maggio alle 16.00, la presentazione del libro di Susanna Casciani “Sempre d’amore si tratta”.

Cinema a Firenze

-> #spiegonecinema: i film e gli eventi cinematografici della settimana

-> “Annie Hall” (“Io e Annie”) di Woody Allen in versione restaurata: all’Odeon uno dei capolavori del regista newyorkese. Film in versione originale con sottotitoli in italiano. Giovedì 3 maggio ore 16.30 – 18.45; venerdì 4 maggio ore 16.30 – 21.00; sabato 5 e domenica 6 maggio ore 21.00.

-> “Poesia sin fin” di Alejandro Jodorowsky: all’Odeon l’ode alla vita e all’amore di Jodorowsky raccontata con quel suo linguaggio surreale e psichedelico. Film in versione originale (spagnolo) con sottotitoli in italiano. Domenica 6 maggio alle ore 18.15 e lunedì 7 maggio alle ore 17.00.

-> Odeon Satya Doc – One World University: sempre all’Odeon (piazza Strozzi) continuano gli incontri tra Oriente e Occidente: giovedì 3 maggio (ore 21.00), venerdì 4 maggio (ore 18.45), domenica 6 maggio (ore 16.30) “Rebellious Flower” di Krishan Hooda (India, 109 min.), il film ispirato alla vita di Osho, uno dei più importanti guru spirituali del mondo.

-> Dragon Film Festival: dal 3 all’8 maggio torna il festival dedicato al meglio della cinematografia cinese, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. Tanti eventi e film dislocati tra il Cinema La Compagnia di Firenze e il Museo Pecci di Prato. Tutte le info nella nostra news dedicata.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Etichette: