Pubblicato in: News

Mostre, eventi letterari e food: cosa fare a Firenze nel weekend dal 18 al 20 maggio

Tommaso Tronconi 5 giorni fa
panorama di firenze dal piazzale michelangelo
Fonte: Pixabay

Cosa fare a Firenze nel fine settimana in arrivo? Tanti gli eventi all’orizzonte. Per destreggiarsi al meglio ecco il nostro #spiegoneweekend che vi porta a scoprire tutti gli eventi a Firenze nel weekend da venerdì 18 a domenica 20 maggio.

Eventi letterari ed enogastronomici, concerti, film al cinema, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, mostre d’arte, night life e tante attività per i bambini: a voi la scelta!

Mostre a Firenze

-> #spiegonemostre: le mostre da non perdere a Firenze

-> Lost Giant di Stormie Mills: al Circolo canottieri Firenze sarà possibile ammirare il murale dell’artista australiano.

-> Firenze in foto (fino al 19 maggio): un’iniziativa del liceo artistico di Porta Romana per promuovere la cultura e la sensibilità fotografica attraverso apposite mostre, videoproiezioni, dibattiti e workshop.

-> Giuliano Ghelli inedito. Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983 nel clima fiorentino contemporaneo (fino al 20 maggio): Fiesole ricorda l’artista toscano, scomparso nel 2014, esponendo nella Sala del Basolato una cinquantina di opere, realizzate negli anni Settanta-Ottanta del Novecento.

-> Se Mr. Leather Italia è il mio babbo gay (fino al 22 maggio): tra le iniziative della giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, anche la mostra fotografica organizzata presso la Biblioteca Buonarroti dalla Associazione Rete Genitori Gay, nonché l’esposizione di materiale storico dei movimenti fiorentini.

-> Spagna e Italia in dialogo nell’Europa del Cinquecento (fino al 27 maggio): nell’Ala Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizi la mostra dedicata agli scambi artistici e culturali tra l’Italia e la Spagna nel Cinquecento.

-> Bindo Simone Peruzzi. La Colombaria e la Firenze della Reggenza (fino al 31 maggio): all’Archivio di Stato la mostra pensata per 283esimo anniversario dell’Accademia La Colombaria.

-> Luigi Dallapiccola. L’idea del volto (fino al 1° giugno): in occasione del LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino e dell’iniziativa “Dallapiccola torna in città”, l’Accademia delle Arti e del Disegno dedica una mostra a uno dei più grandi compositori del Novecento europeo.

-> Il 1968 fiorentino e internazionale. Immagini di un capitalismo non più ecosostenibile e di chi ha un sogno (fino al 1° giugno): la mostra documentaria organizzata alla Biblioteca delle Oblate propone documenti sul maggio francese, la primavera di Praga, la guerra del Vietnam con foto, immagini e racconti prodotti in un anno denso di avvenimenti e di cambiamenti sociali.

-> The Impossible Black Tulip. Investigating hybridity from Macao (fino al 3 giugno): terzo appuntamento del ciclo diretto da Valentina Gensini Global Identities. Postcolonial and cross-cultural Narratives, un progetto volto all’esplorazione del concetto di appartenenza. La mostra a le Murate è ispirata alla più antica mappa cinese conosciuta.

-> Plasticaia (fino all’8 giugno): L’istallazione di Victoria DeBlassie pensata per la Serra di vetro 01 è il primo di una serie di interventi artistici che si confronteranno con la nuova trasparente architettura del padiglione nel giardino di Villa Romana in Via senese.

-> Orizzontale (fino al 9 giugno): alla Libreria Brac le foto in bianco e nero di Pierpaolo Florio.

-> Dipingere e disegnare “da gran maestro”. Il talento di Elisabetta Sirani (fino al 10 giugno): appena inaugurata, la nuova mostra della Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi è dedicata alla straordinaria pittrice bolognese allieva di Guido Reni.

-> Maria Lai. Il filo e l’infinito (fino al 10 giugno): alle Gallerie degli Uffizi  le monografica dedicata all’artista sarda. Cinquanta opere per riflettere sulla condizione della donna nella tradizione.

-> Duel – “Di un sole dorato”, Ulla von Brandenburg (fino al 21 giugno): artisti a dialogo al Museo Novecento con tre istallazioni realizzate tra il 2009 e il 2016 poste a confronto con “Nudo giallo“, un dipinto del 1945 di Felice Casorati, recentemente ritrovato tra quelli della collezione Alberto Della Ragione.

-> Il Buio – Ai margini della visione (fino al 21 giugno):  è un format espositivo originale, ideato da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, per indagare il tema del buio non come assenza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto Mario Cucinella  (fino al 21 giugno): prima tappa del progetto che il Museo Novecento dedica agli architetti, chiamati a raccontarsi al pubblico attraverso immagini, disegni, progetti e/o modellini allestiti su un tavolo.

-> Voci di donne. L’universo femminile nelle raccolte laurenziane (fino al 29 giugno): la mostra, allestita nelle sale della Biblioteca Medicea Laurenziana, propone i risultati di una inedita quanto interessante indagine tra i fondi manoscritti della biblioteca alla ricerca dei testi legati al mondo femminile. La donna appare nella duplice veste di artefice e soggetto delle opere esposte.

-> Il disegno dello scultore (fino al 12 luglio): Adolfo Wildt, Jacques Lipchitz, David Smith, Louise Bourgeois, Luciano Fabro, Rebecca Horn e Rachel Whiteread. Al Museo Novecento le opere di sette artisti per indagare i rapporti tra invenzione ed esecuzione.

-> Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano (fino al 22 luglio): a Palazzo Strozzi i grandi artisti che hanno rappresentato i cambiamenti della nostra nazione tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del Sessantotto.

-> Incontri miracolosi. Pontormo dal disegno alla pittura (fino al 29 luglio): nella sala delle nicchie di Palazzo Pitti una mostra imperdibile per gli amanti del Cinquecento. Esposto anche l’Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles.

-> Raffello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 (fino al 31 luglio): al Museo Horne in via de’ Benci 6 i disegni di alcuni dei più grandi artisti italiani e non solo.

-> Omaggio a Elia Volpi pittore (fino al 5 agosto): nella splendida cornice di Palazzo Davanzati disegni e dipinti che svelano un aspetto meno noto del collezionista e antiquario fiorentino.

-> Il corpo è un indumento sacro (fino al 20 settembre): al museo Novecento i video di otto artisti internazionali – Masbedo, Anahita Razmi, Lucy Harvey, Damir Ocko, Silvia Giambrone, Marzia Migliora, Alessandro Piangiamore e Marinella Senatore – che riflattono sul corpo e sulla sua negazione.

-> The Florence Experiment (fino al 26 agosto) nel cortile di Palazzo Strozzi.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> L’arte di donare (fino al 10 marzo 2019): in esposizione al Museo archeologico nazionale reperti provenienti da un arco di tempo lunghissimo, dall’antico Egitto al Medioevo, con una incursione addirittura nel contemporaneo, entrati di recente nelle collezioni del museo.

Eventi letterari a Firenze

-> #spiegonelibri: le presentazioni e gli eventi letterari a Firenze

-> Venerdì 18 maggio alle 15.30, all’IBS Bookshop, Iris Ferrari firma le copie del libro “Una di voi”.

-> Alla Feltrinelli: venerdì 18 maggio alle 18.30, la presentazione di “L’ultima diva dice addio”, libro dedicato all’attrice Molly Buck firmato Vito di Battista. Sabato 19 alle 18.30 l’incontro con Chiara Moscardelli e il suo nuovo romanzo “Teresa Papavero e la maledizione di Stragolagalli”.

-> Presso Le Murate: venerdì 18 maggio alle 18.00 la presentazione del volume curato da Esther Basile, “Giglia Tedesco Tatò. Discorsi parlamentari”. Alle 21.00, Stiamo calmi: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare l’ansia; introducono Stefania Costa e Stefano Miniati.

-> Alle Oblate: venerdì 18 maggio alle 17.00, alle Oblate, si racconta la scuola italiana tra passato e presente a partire dal libro “Tutti a scuola! L’istruzione nell’Italia del Novecento” di Monica Galfré. Sabato 19 maggio alle 17.00, dopo il secondo appuntamento del ciclo salute e benessere dedicato alla donazione degli organi, la presentazione del libro “Riparare i viventi”. Domenica 20 maggio alle 16.00, il Reading La bianchezza della balena, una lettura della storia di Melville, “Moby Dick”.

-> Alla BiblioteCaNova Isolotto: sabato 19 maggio alle 18.00, la presentazione del libro “L’abbraccio rotondo”; segue performance di danzamovimentoterapia e poesia.

-> Sabato 19 e domenica 20 maggio a partire dalle 10.00, presso il Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli (piazza San Firenze), il Florence Pen Show, una manifestazione che ha lo scopo di creare un luogo di incontro per collezionisti e appassionati ma anche per i curiosi che vogliono ammirare da vicino la bellezza delle penne stilografiche.

-> Domenica 20 alle 22.00, al Palazzo Nonfinito (via del Proconsolo, 12), Musica del Profondo: Le forme del suono, l’incontro per scoprire la collezione di strumenti musicali del Museo Nazionale di Antropologia ed Etnologia. Su prenotazione e a pagamento.

Eventi per bambini a Firenze

-> #spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli a maggio

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: sabato 19 maggio alle ore 15 Affabulando agli Uffizi, tour di gruppo per bambini dai 6 ai 13 anni per conoscere la Firenze medicea e i suoi capolavori, segreti e leggende degli Uffizi verranno svelati in una visita interattiva come se fosse una favola; alle ore 16.30 Storie di città, ciclo di letture e laboratori per famiglie a Palazzo Vecchio dedicato a Firenze tra passato e presente; alle 17 Bianco come il pane, attività per bambini dai 3 ai 6 anni a Palazzo Strozzi in occasione della mostra Nascita di una Nazione; inoltre, domenica 20 maggio alle ore 15.30 laboratorio per bambini Archeologi per un giorno, in occasione delle attività per famiglie Domenica ai Musei di Fiesole; infine, mostra dedicata all’infanzia Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri a Villa Bardini (dal 13 febbraio al 3 giugno 2018), grandi classici da Pinocchio a Cappuccetto Rosso, da Heidi a Topolino, fino al recentissimo Harry Potter, e laboratori creativi di Artediffusa alle ore 16.00 ogni domenica giochi e letture per conoscere i personaggi protagonisti della mostra.

-> Letture per i piccoli: venerdì 18 maggio alle ore 17 presso la Libreria Farollo e Falpalà Prime letture, primi sorrisi!, appuntamento con i nuovi lettori dai 2 ai 3 anni; sabato 19 maggio alle ore 16 alla Biblioteca delle Oblate Una storia che… Vale!: lettura di “Le mutande di Orso Bianco” di Tupera Tupera (Salani) e, a seguire, laboratorio di creazione e colorazione delle proprie mutande per bambini dai 4 anni; alle 17 Pollicino Verde, inaugurazione della casetta-libreria per lo scambio di libri al Giardino dell’Orticoltura; domenica 20 maggio alle ore 16 alla Biblioteca delle Oblate L’isola del tesoro, laboratorio di illustrazione per bambini da 6 a 8 anni.

-> Laboratorio di scrittura creativa: sperimentare la scrittura come gioco e liberazione, strumento per sollecitare la creatività ed esprimere emozioni e pensieri, ogni sabato presso l’associazione culturale Sophia e Creatività un laboratorio per bambini dagli 8 anni in su, ore 15-16.30.

-> Musicoterapia… in famiglia!: laboratorio musicale per mamme e papà con i loro bambini da 0 a 3 anni, condotto da Matteo Maienza, ogni sabato dal 5 al 26 maggio dalle 11 alle 12 presso lo Spazio Co-Stanza. Sperimentare l’improvvisazione facilitata come forma di espressione di sé attraverso la conoscenza delle varie caratteristiche timbriche e di tonalità degli strumenti musicali.

-> Latte Days: animazioni, giochi, laboratori sensoriali e degustazioni per conoscere il latte e i suoi derivati, sabato 19 maggio dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle 18 presso la Borsa Valori – Camera di Commercio di Firenze (piazza Mentana 1) per bambini dai 6 ai 10 anni.

Eventi enogastronomici a Firenze

-> #spiegonefood: gli eventi gastronomici di maggio

-> Dall’Alto Adige tre etichette e menù in abbinamento alla Vineria 54 Rosso , venerdì 18 maggio.

-> Tris di champagne e in tavola uno speciale dedicato a Prato e alla Macelleria Mannori con alcune preparazioni speciali a cura di Paolo Gori alla Trattoria da Burde. Menù completo con vini inclusi 55 € a persona.

-> Aperipesce al Baraka Cafè a partire dalle 18.30.

-> per rimanere in tema “di mare”, serata di cacciucco da Lazy Cat a 18 € bevande escluse.

-> Gli Chef di DESINARE Michela Starita, Enrica Della Martira, Arturo Dori e Cristian Giorni, si vedranno protagonisti della preparazione live di alcune piatti adattati alle vecchie porcellane della Manifattura Richard Ginori, in occasione di “Ricette in Famiglia”. L’appuntamento è il 18 alle 18 presso il Giardino Corsini.

-> Evento interamente dedicata alla Liguria, invece, da Adagio – Cibi Naturalmente con i piatti dello chef Chiara Mercurio che proporrà un menù creato in esclusiva per la serata al quale saranno abbinati vini delle aziende Forlini Cappellini, Maixei e Sancio. Il costo della cena è di 40 euro a persona, vini compresi.

-> Due giornate dedicate alla figura del biologo nutrizionista quelle di sabato 19 e domenica 20, per diffondere l’idea di una sana ed equilibrata alimentazione e di un corretto stile di vita. Nel Piazzale delle Cascine, a partire dalle 10, i biologi nutrizionisti presteranno il loro contributo professionale per chi ne farà richiesta, rilasciando indicazioni e consigli personalizzati, al fine di migliorare le abitudini alimentari e lo stile di vita delle persone che a lui si rivolgono.

-> Dalle 10, giornata dedicata all’evoluzione storica delle apparecchiature casalinghe per la preparazione del caffè da Espresso Academy, coffee and barista. Sabato 19 maggio, un ricco programma dedicato al caffè con ospite Lucio Del Piccolo.

-> Corso di pasta fresca con lo chef Marco Scaglione da Paolo Rosselli Senza Glutine a partire dalle 14.30 fino alle 18.30: imparerete a preparare pappardelle, tagliatelle, tortellini e gnocchi tutto rigorosamente gluten free. Costo a persona 35 €. Per partecipare al corso è necessario iscriversi telefonando in negozio (055319223) o mandando una mail (firenze-ovest@mamey.it).

-> Aperitivo primaverile con piatti vegan, presso il circolo Andrea del Sarto a partire dalle 18.30 Prenotazione obbligatoria al 3479843116 (whatsapp o sms) o firenze@oipa.org.

-> Per il Brunch della domenica, dalle 11.30 alle 17, Sunday American Brunch al Red Garter Florence.

-> Brunch anche alla Vineria Sonora a partire dalle 12.30.

-> Anche al Dome potrete gustare colazione americana insieme al buffet salato a partire dalle 12.

-> Ogni domenica mattina, buffet di dolci e salati, anche al Cartabianca Cafè con il Brunch al costo di 12 € a persona.

-> Corso di Pasticceria crudista da Gonfienti 34 (Prato) a partire dalle 15. Durante il corso saranno preparati gelati a cucchiaio e su stecco, cialde, mille foglie, marmellate e Smoothie energetici. Quota di partecipazione, a persona: 70 €. Per informazioni scrivere a mordinaria@gmail.com.

Eventi di cinema a Firenze

-> #spiegonecinema: i film e gli eventi cinematografici del mese

-> Al Cinema Odeon, “tempio” fiorentino dell’Original Sound, in lingua originale con sottotitoli in italiano il film “Deadpool 2” di David Leitch: venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 maggio ore 17.00 – 19.15 – 21.15.

-> Proiezione di “Untitled – Viaggio senza fine”: domenica 20 maggio, ore 20.30, allo Stensen anteprima del film di Michael Glawogger e Monica Willi alla presenza della cantante Nada, voce narrante del film.

-> C’era una volta: al Cinema La Compagnia continuano gli appuntamenti con le grandi fiabe della tradizione che tornano sul grande schermo in occasione della mostra Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri… – Una mostra tra illustrazioni e sogni dall’Archivio Salani allestita a Villa Bardini (Costa San Giorgio, 2). Domenica 20 maggio, ore 16.00, “Harry Potter e il Principe Mezzosangue” di David Yates (2009, 153 min.).

Spettacoli teatrali

-> #spiegoneteatro: gli spettacoli da non perdere a Firenze

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “Dorian Gray”, dal 17 al 20 maggio al Teatro della Pergola  per la regia di Wayne Fowkes e Emanuele Gamba; da segnare anche “L’anitra selvatica”, al Parc Ex Scuderie Granducali dal 18 al 19 maggio all’interno di Fabbrica Europa 2018.

-> Una serata particolare vi aspetta al Teatro di Cestello con lo spettacolo di Marcello Ancillotti “Un tranquillo weekend di follia”, la commedia di Luigi Lunari in scena dal 18 al 20 maggio.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “In/Canti & Banchi”, il festival del teatro di strada tra mercatini e saltimbanchi, che dal 18 al 20 maggio animerà il centro storico di Castelfiorentino.

Concerti

-> Per gli amanti della musica non perdete gli appuntamenti di giovedì 17 maggio al Cafè Bistrot 1926 con la Shame Blues Band; mentre venerdì 18 maggio toccherà ai Jazzin Dylan, in occasione della Bob Dylan’s Week..

-> Venerdì 18 maggio sarà la volta della Vasco Night with Riccardo Mori al Virgin Rock Pub, e sabato 18 maggio si esibirà Mr. Rain con il suo self made rapper al Viper Club.

-> Segnatevi in agenda anche il concerto di Red Canzian al Teatro Verdi per venerdì 18 maggio, con lui sul palco la figlia Chiara Canzian; mentre domenica 20 maggio non scordatevi la Jazz Jam Italo-tedesca a Le Murate caffè letterario.

–> Da ricordare il Tempo Reale Festival nelle tre sezioni tra primavera, autunno e inverno, con i due concerti format Maggio Elettrico del 18 e 19 maggio, all’interno del Maggio Musicale Fiorentino.

Nightlife

-> Una divertente serata vi attende al Cafè 1926 sabato 19 maggio, con uno eclettico gruppo di musica jazz, i Groovin’ jazz con i Bagna Trio, con brani originali e tanti standard senza tempo.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili a L’Appartamento, sabato 19 maggio, toccherà alla formazione Applestalking trio, d’ispirazione jazz-rock-dub e dal sound trasversale ricco di reminiscenze.

-> Segnatevi in agenda, infine, anche l’appuntamento al Combo Social Club, che sabato 19 maggio ospiterà il Finister: Are you Sure Party, unico live in Italia ad ingresso gratuito.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Firenze in un selfie

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Le librerie di Firenze

ZTL a Firenze: come evitare le multe

Etichette: