Pubblicato in: News

Arte, concerti, film, eventi gastronomici, attività in famiglia: cosa fare a Firenze dal 25 al 27 maggio

Laura SciortinoLaura Sciortino 4 settimane fa
Piazza della Signoria di notte
Fonte: Flickr ph Stefano Tilli

Dalla passeggiata in biblioteca alla scoperta del complesso delle Oblate al brunch domenicale con tutta la famiglia, dallo scivolo del  The Florence Experiment nel cortile di Palazzo Strozzi all’omaggio a Fabrizio De Andrè al Cafè Bistrot 1926 : sono davvero tanti gli appuntamenti di questo fine settimana. Che siate amanti dell’arte, della buona cucina o del cinema, che siate soli, in compagnia o con i vostri bambini, nel nostro #spiegoneweekend , ecco tutto quello che c’è da sapere -e da fare – dal 25 al 27 maggio.

Mostre a Firenze

-> #spiegonemostre: le mostre da non perdere a Firenze

-> Lost Giant di Stormie Mills: al Circolo canottieri Firenzesarà possibile ammirare il murale dell’artista australiano.

-> Spagna e Italia in dialogo nell’Europa del Cinquecento (fino al 27 maggio): nell’Ala Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizila mostra dedicata agli scambi artistici e culturali tra l’Italia e la Spagna nel Cinquecento.

-> Bindo Simone Peruzzi. La Colombaria e la Firenze della Reggenza (fino al 31 maggio): all’Archivio di Stato la mostra pensata per 283esimo anniversario dell’Accademia La Colombaria.

-> Luigi Dallapiccola. L’idea del volto (fino al 1° giugno): in occasione del LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino e dell’iniziativa “Dallapiccola torna in città”, l’Accademia delle Arti e del Disegno dedica una mostra a uno dei più grandi compositori del Novecento europeo.

-> Il 1968 fiorentino e internazionale. Immagini di un capitalismo non più ecosostenibile e di chi ha un sogno (fino al 1° giugno): la mostra documentaria organizzata alla Biblioteca delle Oblate propone documenti sul maggio francese, la primavera di Praga, la guerra del Vietnam con foto, immagini e racconti prodotti in un anno denso di avvenimenti e di cambiamenti sociali.

-> The Impossible Black Tulip. Investigating hybridity from Macao (fino al 3 giugno): terzo appuntamento del ciclo diretto da Valentina Gensini Global Identities. Postcolonial and cross-cultural Narratives,un progetto volto all’esplorazione del concetto di appartenenza. La mostra a le Murate è ispirata alla più anticamappa cinese conosciuta.

-> Plasticaia (fino all’8 giugno): L’istallazione di Victoria DeBlassie pensata per la Serra di vetro 01 è il primo di una serie di interventi artistici che si confronteranno con la nuova trasparente architettura del padiglione nel giardino di VillaRomanain Via senese.

-> Orizzontale (fino al 9 giugno): alla Libreria Bracle foto in bianco e nero di Pierpaolo Florio.

-> Dipingere e disegnare “da gran maestro”. Il talento di Elisabetta Sirani (fino al 10 giugno): appena inaugurata, la nuova mostra della Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffiziè dedicata alla straordinaria pittrice bolognese allieva di Guido Reni.

-> Maria Lai. Il filo e l’infinito (fino al 10 giugno): alle Gallerie degli Uffizi  le monografica dedicata all’artista sarda. Cinquanta opere per riflettere sulla condizione della donna nella tradizione.

-> Duel – “Di un sole dorato”, Ulla von Brandenburg (fino al 21 giugno): artisti a dialogo al Museo Novecentocon tre istallazioni realizzate tra il 2009 e il 2016 poste a confronto con “Nudo giallo“, un dipinto del 1945 di Felice Casorati, recentemente ritrovato tra quelli della collezione Alberto Della Ragione.

-> Il Buio – Ai margini della visione (fino al 21 giugno):  è un format espositivo originale, ideato da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, per indagare il tema del buio non come assenza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto Mario Cucinella (fino al 21 giugno): prima tappa del progetto che il Museo Novecentodedica agli architetti, chiamati a raccontarsi al pubblico attraverso immagini, disegni, progetti e/o modellini allestiti su un tavolo.

-> Voci di donne. L’universo femminile nelle raccolte laurenziane (fino al 29 giugno): la mostra, allestita nelle sale della Biblioteca Medicea Laurenziana, propone i risultati di una inedita quanto interessante indagine tra i fondi manoscritti della biblioteca alla ricerca dei testi legati al mondo femminile. La donna appare nella duplice veste di artefice e soggetto delle opere esposte.

-> Il disegno dello scultore (fino al 12 luglio): Adolfo Wildt, Jacques Lipchitz, David Smith, Louise Bourgeois, Luciano Fabro, Rebecca Horn e Rachel Whiteread. Al Museo Novecento le opere di sette artisti per indagare i rapporti tra invenzione ed esecuzione.

-> Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano (fino al 22 luglio): a Palazzo Strozzii grandi artisti che hanno rappresentato i cambiamenti della nostra nazione tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del Sessantotto.

-> Incontri miracolosi. Pontormo dal disegno alla pittura (fino al 29 luglio): nella sala delle nicchie di Palazzo Pitti una mostra imperdibile per gli amanti del Cinquecento. Esposto anche l’Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles.

-> Raffello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 (fino al 31 luglio): al Museo Horne in via de’ Benci 6 i disegni di alcuni dei più grandi artisti italiani e non solo.

-> Omaggio a Elia Volpi pittore (fino al 5 agosto): nella splendida cornice di Palazzo Davanzati disegni e dipinti che svelano un aspetto meno noto del collezionista e antiquario fiorentino.

-> Il corpo è un indumento sacro (fino al 20 settembre): al museo Novecentoi video di otto artisti internazionali – Masbedo, Anahita Razmi, Lucy Harvey, Damir Ocko, Silvia Giambrone, Marzia Migliora, Alessandro Piangiamore eMarinella Senatore– che riflattono sul corpo e sulla sua negazione.

-> The Florence Experiment(fino al 26 agosto)nel cortile di Palazzo Strozzi.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pittila mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> L’arte di donare (fino al 10 marzo 2019): in esposizione al Museo archeologico nazionale reperti provenienti da un arco di tempo lunghissimo, dall’antico Egitto al Medioevo, con una incursione addirittura nel contemporaneo, entrati di recente nelle collezioni del museo.

Eventi letterari

#spiegonelibri: le presentazioni e gli eventi letterari a Firenze

-> Venerdì 25 maggio alle 9.30, presso il dipartimento SAGAS(via Gino Capponi, 9), Sul confine e oltre, nella scienza e nella religione. Coordina Lucia Felici; intervengono Federico Barbierato (Università di Verona), Mario Biagioni (Liceo Scientifico, Pistoia), Massimo Bucciantini (Università di Siena).

-> Venerdì 25 e sabato 26 maggio, presso Le Murate, la seconda edizione del Festival della Legalità delle donne. Con Federica Angeli e Rosaria Capacchione come ospiti, lo scopo è sensibilizzare la comunità fiorentina sul tema. A cura dell’Associazione ONLUS fiorentina Il Gomitolo Perduto.

-> All’IBS Bookshop: venerdì 25 alle 18.30 la presentazione de “Il Libro delle spade”, antologia che comprende un nuovo racconto de “Il Trono di Spade” di G.R.R. Martin e “Trecidi Lame” di J. Abercrombie. Sabato 26 alle 18.00 la presentazione del libro “Depressione. Quando non è solo tristezza” di Cecilia Di Agostino, Marzia Fabi e Maria Sneider.

-> Sabato 26 maggio alle 16.30, passeggiata in biblioteca: alla scoperta del complesso delle Oblate, a cura dell’Associazione Culturale Akropolis; la partecipazione è gratuita previa prenotazione: 055 2616512 – bibliotecadelleoblate@comune.fi.it.

-> Sabato 26 maggio alle 16.00, Salire a Le Stelle: millenario Abbazia San Miniato. Un’azione scenica itinerante lungo la scalinata che da Porta San Niccolò conduce a San Miniato.

-> Domenica 27 maggioalle 17.00, presso l’Archivio Storico del Comune di Firenze (via dell’Oriuolo, 35), il ciclo di incontri in parallelo alla mostra Firenze in divisa: L’armata se ne va; per percorrere la formazione dell’esercito nazionale al tempo delle rivoluzioni europee ottocentesche.

Eventi per bambini

#spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli a maggio

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: sabato 26 maggio alle ore 10.30 al Museo Archeologico Nazionale Il vaso François. Un vaso antico racconta, narrazione delle avventure mitiche degli dei e degli eroi, attraverso le immagini delle sculture e delle pitture vascolari; sabato 26 maggio alle ore 14 Affabulando… sulle tracce degli animali fiorentini, visita per le vie della città alla scoperta di storie fiorentine, la guida accompagnerà i bambini in vari luoghi seguendo le tracce degli animali (dal cinghiale al leone, dal cagnolino all’aquila) per conoscere anche il temperamento dei cittadini di Firenze; sabato 26 maggio alle 16 Affabulando… a Palazzo Pitti e domenica 27 maggio alle ore 10.15 Affabulando… al Giardino di Boboli, visite guidate in forma narrativa per incuriosire i più piccoli sulle storie della famiglia Medici; inoltre, domenica 27 maggio alle ore 15.30 e alle 17 visita teatralizzata al Museo Bandini, in occasione delle attività per famiglie Domenica ai Musei di Fiesole; infine, mostra dedicata all’infanzia Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri a Villa Bardini (dal 13 febbraio al 3 giugno 2018), grandi classici da Pinocchio a Cappuccetto Rosso, da Heidi a Topolino, fino al recentissimo Harry Potter, e laboratori creativi di Artediffusa alle ore 16.00 ogni domenica giochi e letture per conoscere i personaggi protagonisti della mostra.

-> Letture per i piccoli: venerdì 25 maggio alle ore 17 presso la Libreria Farollo e Falpalà Prime letture, primi sorrisi!, appuntamento con i nuovi lettori dai 2 ai 3 anni; sabato 26 maggio alle ore 11 alla Biblioteca Luzi Le Storie di Filù, lettura ad alta voce per bambini dai 4 ai 6 anni, a cura delle bibliotecarie de “Il lupo è ritornato” di Geoffroy de Pennart (Babalibri, 2018); alle ore 16 alla Biblioteca delle Oblate Ad ogni lingua la sua stranezza, lettura de “Il paese con l’esse davanti” e “I figli del mercante” (Libri di riferimento: “Favole al telefono” di Gianni Rodari e “Fiabe dal mondo”; alle ore 16.30 alla BiblioteCaNova Isolotto Il postino dei messaggi in bottiglia, lettura animata tratta dal libro “Il postino dei messaggi in bottiglia” di Michelle Cuevas (Babalibri, 2016); alle ore 17 alla Biblioteca Orticoltura Buchi baci mani voci, lettura animata con laboratorio creativo dove i bambini dai 3 ai 6 anni partecipano, ballano e cantano a ritmo di musica con il Fachiro Biancatesta; domenica 27 maggio alle ore 11.30 alla Biblioteca delle Oblate Un viaggio fantastico chiamato libro!, lettura animata e laboratorio di teatro e movimento creativo (un viaggio nel racconto dove si incontrano personaggi, parole, immagini e suoni) per bambini dai 5 ai 10 anni partendo dal libro “Il soldatino di piombo” di Hans Christian Andersen.

-> Perché la fantasia: lettura-spettacolo ispirata alle opere e alla poetica di Gianni Rodari per indagare con il sorriso il rapporto tra realtà e immaginazione, tanti strampalati personaggi, ognuno caratterizzato dalla propria personalità e dalla propria voce, interpretati da Chiara Amplo Rella, attrice e autrice del progetto teatro, venerdì 25 maggio alle ore 17 alla Biblioteca delle Oblate.

-> Laboratorio di scrittura creativa: sperimentare la scrittura come gioco e liberazione, strumento per sollecitare la creatività ed esprimere emozioni e pensieri, ogni sabato presso l’associazione culturale Sophia e Creatività un laboratorio per bambini dagli 8 anni in su, ore 15-16.30.

-> Musicoterapia… in famiglia!: laboratorio musicale per mamme e papà con i loro bambini da 0 a 3 anni, condotto da Matteo Maienza, ogni sabato dal 5 al 26 maggio dalle 11 alle 12 presso lo Spazio Co-Stanza. Sperimentare l’improvvisazione facilitata come forma di espressione di sé attraverso la conoscenza delle varie caratteristiche timbriche e di tonalità degli strumenti musicali.

-> Caccia al tesoro – Indizi d’acqua: caccia al tesoro tra arte, storia e musica a Firenze organizzata da Legamidarte, sabato 26 maggio appuntamento alle ore 15 sotto il Monumento di Dante in piazza Santa Croce per iniziare una caccia al tesoro dedicata ad adulti e bambini dagli 8 anni in su alla scoperta di ciò che, a Firenze, ha rapporti con l’acqua.

-> Storie di città: ciclo di letture e laboratori per famiglie con bambini a Palazzo Vecchio dedicate alla città di Firenze tra passato e presente, storie reali e racconti d’autore e laboratori artistici per reinventare la città e i luoghi del quotidiano. Sabato 26 maggio incontro con Sara Garosi, “La città” (Artebambini – per famiglie con bambini 7/10 anni), alle ore 16.30.

-> Festival della lettura e dell’ascolto: una grande festa con spettacoli, laboratori, incontri e mostre a Empoli dal 25 al 27 maggio.

-> C’era una volta: rassegna al Cinema La Compagnia dal 17 febbraio al 26 maggio 2018 in occasione della mostra a Villa Bardini. Sabato 26 maggio “20.000 leghe sotto i mari” di Richard Fleischer alle ore 17.00; domenica 27 maggio “Harry Potter e i doni della morte – parte 1” di David Yates, alle ore 16.00.

Eventi enogastronomici a Firenze

#spiegonefood: gli eventi gastronomici di maggio

-> Cena salentina con negramaro a volontà al ristorante I Cinque Sensi, venerdì 25 maggio.

-> Si festeggia il primo compleanno de La Via del Gelato Store con l’Aperigelato e la degustazione degli Speciality Coffee La Sosta Specialty Coffee.

-> Happy hour e live all’Hard Rock Cafè con i 4 In A Line, gruppo nato dalla passione per il rock anni ’70-’80, che hanno deciso di riportare in acustico grandi successi dell’epoca, composti da artisti come Simon & Garfunkel, Eagles, James Taylor, America, Eric Clapton e molti altri.

-> Riprende il ciclo “I percorsi del palato” alla Tabaccheria Paoli Simonee la cena con degustazione del sigaro “La Galera Box Press 1936”.

-> Vino bianco, rosso e prosecco per accompagnare l’Aperimacelleria, l’aperitivo organizzato da Il Punto Carni al costo di 12 € (buffet + consumazione) o 10 € per chi non beve alcolici.

-> Il Festival dedicato alla capostipite per eccellenza della tradizione culinaria emiliana, la Tagliatella, sarà presentato da Eataly nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 maggio. Ospiti dell’evento il ristorante Caminetto d’oro, il cui chef Andrea Serra e la sua brigata porteranno a Firenze gli antichi sapori delle ricette di famiglia in un percorso di eccellenze gastronomiche che celebra tradizione, territorio e stagionalità.

-> A partire dalle ore 11, presso la sala da Tè “La via del Tè 3”sita nel Palazzo Frescobaldi, incontro sulla tradizione del Tea Time; Vania Coveri Tea Teller, nella saletta delle carte geografiche de “La Via del Tè” , mattinata di conversazione e degustazioni, dalla storia della Compagnia delle Indie fino al diffondersi dell’ Afternoon Tea nell’ Inghilterra vittoriana, passando per le vicende di quei nobili che contribuirono a rendere famosa la tradizione inglese del Tè.

-> In occasione della manifestazione “San Quirico in Festa” organizzata dalla Casa Del Popolo Fratteli Taddei e dal Circolo MCL Dario Del Bene in collaborazione con il Quartiere 4, sabato 26, Cena sotto le stelle. La cena avrà luogo nel tratto di via Pisana che collega i due circoli. L’intero ricavato della manifestazione verrà devoluto al centro diurno per disabili “Albero Vivo” situato nel Quartiere 4.

-> Da Rosa Parks a Louisa May Alcott, fino a donne meno famose come Ella Kellogg e Charlotte Despard, la storia della conquista dei diritti delle donne è stata scritta anche da vegetariane. All’Oratorio dei Salesiani, dalle 19.30, “Le figlie di Eva”, donne vegetariane che hanno sfidato le convenzioni, forgiato il nostro presente e la cui Storia può Ispirare il futuro.

-> Per il Brunch della domenica, dalle 11.30 alle 17, Sunday American Brunch al Red Garter Florence.

-> Brunch anche alla Vineria Sonora a partire dalle 12.30.

-> Anche al Dome potrete gustare colazione americana insieme al buffet salato a partire dalle 12.

-> Ogni domenica mattina, buffet di dolci e salati, anche al Cartabianca Cafè conil Brunch al costo di 12 € a persona.

-> “BBBrunch” anche al Rari Bistrot a partire da mezzogiorno.

-> Ultimo appuntamento con la colazione americana domenica 27 da Sugar & Spice Bakery.

-> Cena con lo chef alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici; dal baccalà su cialda di pane croccante fino al dolce a sorpresa. Costo della cena, 60 € a persona.

Eventi di cinema a Firenze

#spiegonecinema: i film e gli eventi cinematografici del mese

-> Anteprima del film “La banalità del crimine”venerdì 25 maggio, ore 20.30, al Portico anteprima del film di Igor Maltagliati. Il regista presenterà il film e poi incontrerà il pubblico al termine della proiezione.

-> Al Cinema Odeon, “tempio” fiorentino dell’Original Sound, in lingua originale con sottotitoli in italiano il film “Solo: A Star Wars Story” di Ron Howard: venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 maggioore 17.00 – 21.00.

->C’era una volta: al Cinema La Compagnia continuano gli appuntamenti con le grandi fiabe della tradizione che tornano sul grande schermo in occasione della mostra Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri… – Una mostra tra illustrazioni e sogni dall’Archivio Salani allestita a Villa Bardini (Costa San Giorgio, 2).Sabato 26 maggio, ore 17.00, “20.000 leghe sotto i mari” di Richard Fleischer (1954, 127 min.). Domenica 27 maggio, ore 16.00, “Harry Potter e i doni della morte – parte 1” di David Yates (2011, 146 min.).

Spettacoli teatrali

-> #spiegoneteatro: gli spettacoli da non perdere a Firenze

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “Present Continuous”, il 24 maggio al Teatro Florida  per la regia di Salvo Lombardo; da segnare anche “È una storia vera” e “Monolo-chi? Monolo-che?”alTeatro Del Borgo rispettivamente il 25 e il 26 maggio.

-> Una serata particolare vi aspetta al Teatro di Cestello con lo spettacolo di Marcello Ancillotti“Un tranquillo weekend di follia”, lacommedia di Luigi Lunariin scena fino al 27 maggio; mentre sabato 26 maggio sarà la volta del “Signor Malaussene”, alla Residenza La Contessina.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “La battaglia di Legnano”, in scena la Teatro del MaggioMusicale Fiorentinoil 25 e il 27 maggio, per la regia di Marco Tullio Giordana e la direzione di Renato Palumbo.

Concerti

-> Per gli amanti della musica non perdete gli appuntamenti di giovedì 24 maggio al Cafè Bistrot 1926 con l’omaggio a Fabrizio De Andrè; mentre venerdì 25 maggio toccherà a Un viaggio chiamato Cubania yTradicion, con Yorka Rios, Marco Marsicanoe Franco Carradori

-> Venerdì 25 maggio sarà la volta dell’ Arce le canzoni di Eddie Vedder al Virgin Rock Pub; nella stessa data segnaliamo il tour di Jack Savorettial Teatro Verdi.

-> Segnatevi in agenda anche il concerto di Cesare Basile e i Caminati al Circolo Il Progressoper venerdì 25 maggio, una delle voci più autorevoli della musica italiana, due volte Targa Tenco.

-> Da ricordare il live di Ginevra di Marco di sabato 26 maggio, che si esibirà al Caffè letterario Le Murate in occasione della Festa della Legalità 2018.

Nightlife

-> Un divertente weekend vi attende al CPA Firenze Suddal 24 al 27 maggio, con quattro giorni di musica popolare  Sgrana & Traballa, e molteplici iniziative all’insegna della musica e dello spettacolo.

->Rimanendo in tema di eventi imperdibili all’Utopiko e al Wood music Garden, giovedì 24 maggio, toccherà alla riapertura degli spazi estivi, con tanto funk ed amici djs.

-> Segnatevi in agenda, infine, anche gli appuntamenti al Titty Twister Club, che venerdì 25 maggio ospiterà la Rock Hard Night, mentre sabato 26 maggio i The Newlanders, dalle atmosfere blues e alternative/rock.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Firenze in un selfie

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Le librerie di Firenze

ZTL a Firenze: come evitare le multe

 

 

Etichette: