Pubblicato in: Guide

Carnevale 2019: tutti gli appuntamenti delle feste a Firenze (e non solo)

sfilata di carri allegorici
Fonte: Pixabay

Dal centro storico alle periferie: Firenze festeggia il Carnevale in tantissime delle sue piazze. Quest’anno martedì grasso arriverà il 5 marzo ma niente paura, nel frattempo potrete già concedervi domeniche in maschera, sfilate di carri allegorici ed anche rievocazioni storiche. Sono tantissimi gli eventi pensati per questi weekend, basterà solo scegliere un buon travestimento per l’evento più adatto a voi.

Nella nostra guida troverete tante idee per passare un Carnevale in famiglia ma anche una serata tra amici, sia che vogliate scegliere tra le feste organizzate nei quartieri fiorentini, sia che abbiate voglia di spostarvi da Firenze alle zone limitrofe.

Carnevale per bambini e famiglie

-> Paperino (Prato) : Carri allegorici, oltre 250 maschere, balli e musica nel quartiere Paperino di Prato. Si potrà partecipare al maggior Carnevale pratese, che festeggia la sua 42esima edizione, domenica 17 e 24 febbraio e poi ancora domenica 3 marzo ed anche nel giorno di martedì grasso, il 5 marzo. Per ognuno di questi appuntamenti è prevista un’iniziativa speciale con ospiti che animeranno la giornata, band e dj. Per info: Circolo Paperino, 0574 540192.

-> Giardino di San Piero a Quaracchi: L’appuntamento con il “Carnevale dei Borghi” è per sabato 23 e domenica 24 febbraio e per il fine settimana successivo, ovvero sabato 2 e domenica 3 marzo.  Si tratta di una festa carnevalesca che rappresenta il punto di ritrovo per quattro rioni, ovvero Brozzi, Quaracchi, Le Piaggie e Peretola. In caso di pioggia il Carnevale si farà negli spazi della “Libertas Quaracchi”.

-> Fattoria di Maiano: Saranno in tutto tre feste organizzate dal Labsitter della Fattoria di Maiano. La prima, il 17 febbraio, appuntamento per costruire la propria maschera di Carnevale (dalle 10.30 alle 12.30); dopo il laboratorio, le animatrici accompagneranno i bimbi in una caccia al tesoro a tema animali e in tanti altri giochi di gruppo. Si prosegue domenica 24 febbraio con una giornata dedicata ai trucchi e ai travestimenti; anche per questo appuntamento, dopo il laboratorio creativo, si potrà prendere parte a tanti giochi pensati per tutto l’arco della giornata. L’ultimo evento è quello del 3 marzo con attività pensate per mettere insieme il Carnevale e la dolcezza, con un laboratorio dedicato alla preparazione dei biscotti. Prezzo: bambino/a 20€ – fratelli/sorelle 15€. Clienti Labsitters bambino/a 15€ – fratelli/sorelle 12€. Pacchetto 3 eventi 50€.

-> Piazza Ognissanti: Organizzato dall’Associazione Borgognissanti e per celebrare la maschera fiorentina per eccellenza, Stenterello. L’appuntamento è per sabato 2 marzo dalle 14.00 alle 18.00, nella piazza duecentesca dove sorge l’omonima chiesa. Durante tutto il pomeriggio non mancheranno spettacoli circensi, la giocoleria, i laboratori ludici e un angolo riservato al trucca bimbi a tema Carnevale. A completare questo pomeriggio di maschere, ci sarà anche un trenino elettrico che accompagnerà i visitatori in un piccolo tour per Borgognissanti.

-> Borgo storico di Peretola: Dalle 15.00 di sabato 2 marzo, il Carnevale sarà tutto dedicato alla celebre favola di Collodi, Pinocchio. Per l’occasione saranno creati quattro aree legate alla storia del burattino che permetteranno di rivivere tutta la sua storia, come la casa della fata Turchina o il Paese dei Balocchi.

-> Scandicci: Animazione, maschere, carri ed anche stand gastronomici per la festa di domenica 3 marzo. Il ritrovo è in piazza Matteotti alle 14.00 dove partirà il corteo fino a piazza Resistenza; qui, dalle 15.30, avrà inizio la vera festa in maschera. Durante l’arco della sfilata ci sarà la Filarmonica Bellini che accompagnerà il pomeriggio con tanta musica dal vivo.

-> Gavinana: L’appuntamento è per domenica 3 marzo; l’evento è organizzato dai negozianti del centro commerciale naturale Punti di Incontro che si trova proprio tra piazza Gualfredotto e via Datini. Il tema per questo Carnevale nel quartiere di Gavinana sono gli usi e i costumi dal mondo. Durante l’arco del pomeriggio ci saranno tante attività tutte dedicate ai bambini.

-> San Donato: si potrà mascherarsi anche nella piazza del centro commerciale di San Donato e nelle zone limitrofe domenica 3 marzo. Tema di questo appuntamento: l’integrazione e la pace. Non a caso, infatti, sfileranno i costumi delle comunità straniere, ognuna delle quali porterà testimonianza della propria tradizione del Carnevale: dalla Bolivia alla Colombia e poi ancora i colori del Perù fino alle maschere dell’Africa.

-> Quartiere 5: Ci si potrà mascherare, sabato 2 marzo, anche nel Giardino del Lippi (a partire dalle 15.30) con la merenda offerta dall’omonimo circolo ricreativo, oppure, domenica 3 marzo, nel giardino di via Allori dove, sempre durante l’arco di tutto il pomeriggio, si potrà partecipare a una giornata di festa, maschere e animazione per bambini.

Carnevale in Toscana

-> Viareggio (Lucca): Tanti carri dedicati a personaggi politici, a star dello spettacolo ai quali si rende omaggio o si fa della satira. Il Carnevale di Viareggio, istituzione italiana del Carnevale, non è solo una sfilata di carri allegorici ma il luogo dove poter assistere a veri e propri teatri mobili che possono raggiungere fino a 20 metri di altezza, animati da tecniche particolari e realizzati da maestri costruttori. Il segnale di inizio dei festeggiamenti resta il triplice colpo di cannone dal mare.
Date: 9, 17, 23 febbraio, domenica 3 e martedì 5 marzo. Prezzo: 20 € per adulti, 15 € bambini fino ai 14 anni di età, gratis per bimbi fino a 1,20 m di altezza. Per maggiori info sul programma visitare il sito viareggio.ilcarnevale.com.

-> Castiglion Fibocchi (Arezzo): Si tratta di un Carnevale che ha origini antiche e che si svolge nel borgo medievale tra le colline dell’aretino. Si consiglia questo appuntamento per chi intende assistere a una sfilata con vere maschere barocche e costumi artigianali indossati da oltre 200 figuranti. Il protagonista di questo Carnevale resta Re Bocco, colui che aprirà le porte del Castello e racconterà le storie di corte. Appuntamento il 16, 17, 23 e 24 febbraio.

-> Foiano della Chiana (Arezzo): Sfilata di carri allegorici di quattro cantieri ovvero gli Azzurri, i Rustici, i Nottambuli e i Bombolo. Il vero protagonista di questi appuntamenti sarà poi il momento dedicato al “funerale di Re Giocondo”, un fantoccio gigante fatto di paglia e cencio, imbottito di petardi. Il presidente dell’Associazione del Carnevale farà un processo alle malefatte di questo personaggio al termine del quale verrà prima proclamato il vincitore della sfilata, poi appiccato il rogo al fantoccio. Appuntamento il  17 e 24 febbraio, domenica 3 e 10 marzo. Inizio spettacoli ore 12.00, sfilate a partire dalle 15.00. Prezzo a persona 9 € (bambini sotto i 150 cm entrano gratis).

-> San Casciano Val di Pesa:  Un autentico Carnevale medievale quello che sarà presentato domenica 31 marzo. Si inizia con la sfilata delle cinque contrade del borgo e, a seguire, con l’assedio di Castruccio. Il pomeriggio continua con il Palio al termine del quale sarà assegnata la chiave del borgo alla contrada vincitrice. Ingresso gratuito.

Carnevale… per i più grandi

-> Carnevale brasiliano, al Rio Grande Ristorante a partire dalle 19.00 nel giorno di martedì grasso (5 marzo).

-> Martedì grasso al Capanno Blackout (Prato) con il contest dedicato alla maschera migliore. Appuntamento martedì 5 marzo: dalle ore 22.30 apertura della sala underground, animazione e selezione musicale con Tommi Degli Angeli. Ingresso riservato ai soci ACSI 2019.

-> Festa di Carnevale anche a Villa Tolomei sabato 2 marzo, con il “Black and Gold Party”. Per questa occasione sarà possibile prendere parte anche alla cena buffet a partire dalle ore 20.30.

E se con il Carnevale avete voglia anche di una visita in città, ecco i consigli della nostra redazione per conoscere al meglio Firenze anche in poco tempo:

T1 Leonardo: come muoversi a Firenze in tramvia

T2 Vespucci: inaugurata la nuova linea della tramvia

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Gli Uffizi in breve: 10 capolavori da non perdere

Cosa visitare gratis a Firenze: giardini, case-museo e tour

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa mangiare a Firenze: brunch della domenica

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Etichette:

Forse sei interessato a: