Pubblicato in: News

Un weekend tra festival e creatività: i migliori eventi a Firenze dal 11 al 13 maggio

Lorena VallieriLorena Vallieri 2 settimane fa
Panorama di Firenze dall'alto
Fonte Pixabay

Mentre Fabbrica Europa e il LXXXI festival del Maggio Musicale Fiorentino entrano nel vivo, gli amanti delle arti manuali si sono dati appuntamento alla Fortezza da Basso con Florence Creativity Primavera. Se rimanete a Firenze ecco tutti gli eventi da non perdere a nel weekend da venerdì 11 a domenica 13 maggio 2018.

Che siate appassionati d’arte, di cinema, di musica o di teatro, che abbiate bambini o che preferiate un romantico brunch troverete sicuramente cosa fa per voi nel nostro #spiegoneweekend.

Eventi nel weekend

-> LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino: opere, danza, concerti e tanto altro

-> Fabbrica Europa 2018: un palcoscenico itinerante tra luoghi emblematici della città

-> Florence Creativity Primavera 2018: tutte le iniziative dedicate alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage

Eventi per bambini a Firenze

-> #spiegonebambini: cosa fare con i più piccoli a maggio

-> Attività al Museo Galileo: due laboratori, sabato 12 maggio per bambini dai 9 anni in su alle ore 15 Sperimentiamo il museo!, esperimenti per esplorare e comprendere la realtà e visita al primo piano del museo per ammirare gli strumenti originali; domenica 13 maggio alle ore 15 Gocce di colore, laboratorio per bambini dai 7 anni in su alla scoperta dei materiali e delle tecniche utilizzate per costruire e decorare gli strumenti scientifici: legni, vetri, colle, pigmenti naturali e carte colorate.

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: sabato 12 e domenica 13 maggio alle ore 15 Esperimenta con Galileo, 4 laboratori interattivi al Museo di Scienze Planetarie di Prato per conoscere le proprietà dei pianeti viaggiando virtualmente nello spazio con una bicicletta, per verificare come cambia il proprio peso sui vari pianeti e per osservare con il tubo a vuoto la caduta dei gravi in assenza di aria; sabato 12 maggio alle ore 14 Affabulando… sulle tracce degli animali fiorentini, visita per le vie della città alla scoperta di storie fiorentine, la guida accompagnerà i bambini in vari luoghi seguendo le tracce degli animali (dal cinghiale al leone, dal cagnolino all’aquila) per conoscere anche il temperamento dei cittadini di Firenze; sabato 13 maggio alle 16 Affabulando… a Palazzo Pitti e domenica 13 maggio alle ore 10.15 Affabulando… al Giardino di Boboli, visite guidate in forma narrativa per incuriosire i più piccoli sulle storie della famiglia Medici; inoltre, domenica 13 maggio alle ore 15.30 attività Le erbe e il loro uso nel mondo antico, in occasione delle attività per famiglie Domenica ai Musei di Fiesole; infine, mostra dedicata all’infanzia Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri a Villa Bardini (dal 13 febbraio al 3 giugno 2018), grandi classici da Pinocchio a Cappuccetto Rosso, da Heidi a Topolino, fino al recentissimo Harry Potter, e laboratori creativi di Artediffusa alle ore 16.00 ogni domenica giochi e letture per conoscere i personaggi protagonisti della mostra.

-> Letture per i piccoli: venerdì 11 maggio alle ore 17 presso la Libreria Farollo e Falpalà Prime letture, primi sorrisi!, appuntamento con i nuovi lettori dai 2 ai 3 anni; sabato 12 maggio alle ore 10.30 alla Biblioteca Buonarroti Un viaggio fantastico chiamato libro!, lettura animata e laboratorio di teatro e movimento creativo (un viaggio nel racconto dove si incontrano personaggi, parole, immagini e suoni) per bambini dai 5 ai 10 anni partendo dal libro “Pinocchio il furbo” di G. Rodari; alle ore 11 alla Biblioteca Luzi Le Storie di Filù, lettura ad alta voce per bambini dai 4 ai 6 anni, a cura delle bibliotecarie de “Il bosco addormentato” di Rebecca Dautremer (Rizzoli, 2017); alle ore 17 alla Biblioteca Orticoltura Buchi baci mani voci, lettura animata con laboratorio creativo dove i bambini dai 3 ai 6 anni partecipano, ballano e cantano a ritmo di musica con il Fachiro Biancatesta.

-> Laboratorio di scrittura creativa: sperimentare la scrittura come gioco e liberazione, strumento per sollecitare la creatività ed esprimere emozioni e pensieri, ogni sabato presso l’associazione culturale Sophia e Creatività un laboratorio per bambini dagli 8 anni in su, ore 15-16.30.

-> Musicoterapia… in famiglia!: laboratorio musicale per mamme e papà con i loro bambini da 0 a 3 anni, condotto da Matteo Maienza, ogni sabato dal 5 al 26 maggio dalle 11 alle 12 presso lo Spazio Co-Stanza. Sperimentare l’improvvisazione facilitata come forma di espressione di sé attraverso la conoscenza delle varie caratteristiche timbriche e di tonalità degli strumenti musicali.

-> Creatività al Bigallo: nel giardino medievale dell’Antico Spedale del Bigallo domenica 13 maggio dalle 10.00 alle 21.00 mercato artigiano con creazioni handmade e tante attività e laboratori organizzati da Semi di Creatività. Dalle 10.30 alle 18.00 Mariagrazia Brancone, guida turistica fiorentina, ci guida alla scoperta della storia dell’Antico Spedale del Bigallo (partenza ogni 45 minuti, gradita la prenotazione); dalle 10.00 alle 19.00 nella terrazza del palazzo mostra emoziONIRICOmposte del pittore Antonio Borracci; 10.30-12.00 attività Vietato non toccare…in giardino per bambini dai 6 ai 36 mesi; 11.00-12.00 laboratorio creativo Colora la tua maglietta per bambini dai 5 anni in poi; 15.30-17.30 laboratorio creativo String art per bambini dai 5 anni in poi; 18.00-19.00 Family Yoga al tramonto (7-10 anni).

-> C’era una volta: rassegna al Cinema La Compagnia dal 17 febbraio al 26 maggio 2018 in occasione della mostra a Villa Bardini. Sabato 12 maggio “Il giro del mondo in 80 giorni” di Michael Anderson, alle ore 17.00; domenica 13 maggio “Harry Potter e l’Ordine della fenice” di David Yates, alle ore 16.00.

Mostre in corso

-> #spiegonemostre: le mostre da non perdere a Firenze.

-> Lost Giant di Stormie Mills: al Circolo canottieri Firenze sarà possibile ammirare il murale dell’artista australiano.

-> Con dolce forza. Donne nell’universo musicale del Cinque e Seicento (fino al 13 maggio): ospitata all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema, l’esposizione è dedicata alle donne musiciste del XVI e XVII secolo con un particolare occhio di riguardo al contesto storico culturale fiorentino.

-> Firenze in foto (fino al 19 maggio): un’iniziativa del liceo artistico di Porta Romana per promuovere la cultura e la sensibilità fotografica attraverso apposite mostre, videoproiezioni, dibattiti e workshop.

-> Giuliano Ghelli inedito. Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983 nel clima fiorentino contemporaneo (fino al 20 maggio): Fiesole ricorda l’artista toscano, scomparso nel 2014, esponendo nella Sala del Basolato una cinquantina di opere, realizzate negli anni Settanta-Ottanta del Novecento.

-> Spagna e Italia in dialogo nell’Europa del Cinquecento (fino al 27 maggio): nell’Ala Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizi la mostra dedicata agli scambi artistici e culturali tra l’Italia e la Spagna nel Cinquecento.

-> Orizzontale (fino al 9 giugno): alla Libreria Brac le foto in bianco e nero di Pierpaolo Florio.

-> Dipingere e disegnare “da gran maestro”. Il talento di Elisabetta Sirani (fino al 10 giugno): appena inaugurata, la nuova mostra della Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi è dedicata alla straordinaria pittrice bolognese allieva di Guido Reni.

-> Maria Lai. Il filo e l’infinito (fino al 10 giugno): alle Gallerie degli Uffizi  le monografica dedicata all’artista sarda. Cinquanta opere per riflettere sulla condizione della donna nella tradizione.

-> Duel – “Di un sole dorato”, Ulla von Brandenburg (fino al 21 giugno): artisti a dialogo al Museo Novecento con tre istallazioni realizzate tra il 2009 e il 2016 poste a confronto con “Nudo giallo“, un dipinto del 1945 di Felice Casorati, recentemente ritrovato tra quelli della collezione Alberto Della Ragione.

-> Il Buio – Ai margini della visione (fino al 21 giugno):  è un format espositivo originale, ideato da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, per indagare il tema del buio non come assenza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto Mario Cucinella  (fino al 21 giugno): prima tappa del progetto che il Museo Novecento dedica agli architetti, chiamati a raccontarsi al pubblico attraverso immagini, disegni, progetti e/o modellini allestiti su un tavolo.

-> Voci di donne. L’universo femminile nelle raccolte laurenziane (fino al 29 giugno): la mostra, allestita nelle sale della Biblioteca Medicea Laurenziana, propone i risultati di una inedita quanto interessante indagine tra i fondi manoscritti della biblioteca alla ricerca dei testi legati al mondo femminile. La donna appare nella duplice veste di artefice e soggetto delle opere esposte.

-> Il disegno dello scultore (fino al 12 luglio): Adolfo Wildt, Jacques Lipchitz, David Smith, Louise Bourgeois, Luciano Fabro, Rebecca Horn e Rachel Whiteread. Al Museo Novecento le opere di sette artisti per indagare i rapporti tra invenzione ed esecuzione.

-> Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano (fino al 22 luglio): a Palazzo Strozzi i grandi artisti che hanno rappresentato i cambiamenti della nostra nazione tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del Sessantotto.

-> Raffello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 (fino al 31 luglio): al Museo Horne in via de’ Benci 6 i disegni di alcuni dei più grandi artisti italiani e non solo.

-> The Florence Experiment (fino al 26 agosto) nel cortile di Palazzo Strozzi.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> L’arte di donare (fino al 10 marzo 2019): in esposizione al Museo archeologico nazionale reperti provenienti da un arco di tempo lunghissimo, dall’antico Egitto al Medioevo, con una incursione addirittura nel contemporaneo, entrati di recente nelle collezioni del museo.

Eventi gastronomici

-> #spiegonefood: gli eventi gastronomici di maggio

-> Vetulio Bondi, presidente dell’Associazione Gelatieri Fiorentini, venerdì 11 maggio invita tutti i bambini per raccontare e far vedere come si fa il gelato. A La Torraia sul Lungarno del Tempio, il workshop “Come si fa il gelato” a partire dalle ore 18.

-> Apericena con ampio buffet salato e dolce a  € 7,00 (bevande escluse) in occasione di “Aperimacelleria”, l’evento organizzato da Il Punto Carni.

-> Pizza illimitata, invece, con bevanda al costo di 10 € alla Pizzeria Hosteria dell’Altra.

-> I dolci regionali e i sapori dell’Umbria arrivano alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici sabato 12 maggio con un laboratorio in cui si prepareranno cicerchiata, staielle e frittelle di mele. L’appuntamento è alle 15.30, mentre il costo del corso è di 100 €.

-> Sempre alle 15 il primo “Centrifuga Day” della Gastronomia Boschetti; in questa occasione potrete realizzare la vostra centrifuga perfetta scegliendo tra carote, mele gialle, sedano, finocchio, kiwi, zenzero, pera, arancia, pompelmo, pomodoro, cetriolo, limone. Piccola sorpresa anche per i bambini sotto i 5 anni.

-> Alle 16, invece, degustazione/merenda da Paolo Rosselli Senza Glutine con i prodotti della ditta Agluten e il loro nuovo panino da hamburger.

-> Aperitivo a buffet e panini col lampredotto di Alessio Farolfi de La Boutique della Trippa a partire dalle 19. “Lampredisco” proporrà in abbinamento al cibo, i vini della Tenuta del Buonamico e selezione musicale di Marco Fiorucci.

-> Appassionati di delitti da risolvere, da Arte à la Carte, Cena con Delitto con il giallo “Assassinato Freud” di Luigi Nespoli. Menu: antipasti, primo, secondo e contorno. Prosecco, vino, caffè. Tutto compreso € 25,00 a persona. La prenotazione è obbligatoria allo 055 0127801 – 335 5289130.

-> Per il Brunch della domenica, dalle 11.30 alle 17, Sunday American Brunch al Red Garter Florence.

-> Brunch anche alla Vineria Sonora a partire dalle 12.30.

-> Anche al Dome potrete gustare colazione americana insieme al buffet salato a partire dalle 12.

-> Ogni domenica mattina, buffet di dolci e salati, anche al Cartabianca Cafè con il Brunch al costo di 12 € a persona.

-> Si cucina, si impara e si mangia domenica 13 alla Lezione teorico-pratica di cucina alimentare organizzata da PerCorsi BioSalute a partire dalle 10. Un’attenzione particolare sarà data alla selezione e all’uso dei condimenti, alla pianificazione di menù completi e alla preparazione di dolci senza l’uso di zucchero e latticini.

-> Ancora, dalle 10, la cucina marocchina di Habiba da Pepita & Grano.

-> Sempre dalla mattina partirà anche la rassegna gastronomica del carciofo di Perinaldo, presidio slow food  e dell’olio extravergine di oliva Taggiasca, in piazza del centro storico. Durante la giornata saranno presentate musiche popolari e occitane con la Bandina di Dolceacqua e gli Oggitani.

-> Piatti tipici della tradizione peruviana e musica dal vivo per festeggiare la festa della mamma da El Inca a partire da mezzogiorno.

-> Per imparare a creare finger food sfiziosi per i tuoi buffet, alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici lezione su “Gli aperitivi di Mare e Terra”.

-> Nella serata di domenica, invece, nuovo menù indiano tutto vegetale preparato dallo Chef vegan Gabriele Palloni da Sciue’ Sciue’ – Fritto Pizza & Vegano. Dagli aperitivi alla pizza tutto è vegano in occasione di “Curry Curry Guagliò”.

-> Cena con concerto in un giardino “segreto” in occasione di “Concerto con buffet sotto al glicine in fiore”. Una selezione di brani operistici e cameristici di Verdi, Rossini, Paisiello, Bizet, Puccini con musiche di Beethoven, Brahms e Chopin durante l’apericena a cura del catering biologico Bio Bono Italian Lifestyle nel giardino di Palazzo Rospigliosi Pallavicini.

Eventi letterari a Firenze

-> #spiegonelibri: le presentazioni e gli eventi letterari a Firenze

-> Venerdì 11 maggio alle 15.30, alla BiblioteCaNova Isolotto, Libero Caffè Alzheimer, occasione di incontro dedicato alle persone malate di Alzheimer, per i loro familiari e gli operatori professionali.

-> Venerdì 11 maggio alle 17.30, alla biblioteca Comunale Boncompagno da Signa (via degli Alberti, 11 – Signa), Introduzione alla poesia del Novecento, conferenza di Guida Mazzoni accompagnata da letture di testi dei poeti più significativi del secolo breve. Per informazioni: biblioteca@comune.signa.fi.it.

-> Venerdì 11 maggio alle 20.30, gli ultimi due appuntamenti del ciclo La bellezza della vita, incontri di Arte e Biografia, in programma presso CMO Centro di Medicina Osteopatica (via Ungheria, 32).

-> Venerdì 11 maggio alle 17.30, alle Oblate, la presentazione del libro di Silvia Grasso “Se solo c’è la luna”.

-> All’IBS Bookshop: venerdì 11 maggio alle 18.00, la presentazione del libro di Bruno Morchio “Un piede in due scarpe”.

-> Alla RED Feltrinelli: venerdì 11 maggio alle 18.00, la presentazione dal vivo del nuovo album della band fiorentina Street Clarks. Sabato 12 maggio l’appuntamento è con Chiara Francini e il suo libro “Non parlare con la bocca piena”.

-> Sabato 12 maggio alle 10.30, alla Fondazione Culturale Niels Stensen (viale Don Minzoni, 25/G), il convegno Immigrazione e Salute: i fatti, le domande, le idee. Moderano Monica Toraldo Di Francia (Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica e Presidente della Sezione Toscana dell’Istituto Italiano di Bioetica) e Jacopo Storni (giornalista).

-> Sabato 12 maggio alle 10.30, alle Oblate (via dell’Oriuolo, 24), L’immagine della realtà e benessere, nell’ambito delle Giornate di Medicina Psicosomatica. Modera la Dott.ssa Mary Ann Bellini, intervengono il Dott. Corrado D’Agostini, la Dott.ssa An. Suman, la Sig.raElaine Poggi. Per informazioni: 055 2616512 – bibliotecadelleoblate@comune.fi.it.

-> Sabato 12 maggio alle 17.30, alla BiblioteCaNova Isolotto, un viaggio all’interno della migrazione letteraria: Jhumpa Lahiri con “In altre parole” e Igiaba Scego con “La mia casa è dove sono”. Due donne legate al multiculturalismo, figlie della migrazione e scrittrici.

Spettacoli teatrali

-> #spiegoneteatro: gli spettacoli da non perdere a Firenze

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “The best off”, dal 10 all’11 maggio al Teatro delle Spiagge  con Katia Beni e Anna Meacci; da segnare anche il musical “Romeo e Giulietta”, al Teatro Verdi dal 10 al 13 maggio per la regia di Giuliano Peparini.

-> Tre serate particolari vi aspettano al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il 12 maggio con l’opera “Cardillac” diretta da Fabio Luisi con la regia di Valerio Binasco; ancora dall’11 al 13 maggio al Teatro delle Arti ricordiamo “Falstaff”, e nelle stesse date al Teatro di Cestello lo spettacolo di Marcello Ancillotti “Un tranquillo weekend di follia”.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “Quasi una vita”, al Teatro Studio dall’11 al 13 maggio per la regia di Roberto Bacci, e il Festival Storie Interdette a San Salvi con la compagnia Chille de la Balanza fino al 13 maggio.

Concerti

-> Per gli amanti della musica non perdete gli appuntamenti di Fabbrica Europa 2018 alla Stazione Leopolda del 12 maggio con i Drakabrakha; mentre domenica 13 maggio si esibirà la cantante brasiliana Tulipa Ruiz.

-> Venerdì 11 maggio sarà la volta del Pink Floyd Show all’Obihall, e nella stessa location sabato 12 maggio toccherà a Ebi e del suo pop iraniano.

-> Segnatevi in agenda anche il concerto di Solki al Circolo Il Progresso per venerdì 11 maggio, con il suo progetto stralternativo.

–> Da ricordare l’evento di venerdì 11 maggio con la prima tappa del nuovo tour degli Almamegretta, con il loro live a Pistoia in versione dub Box.

Nightlife

-> Una divertente serata vi attende al Cafè 1926 venerdì 11 maggio, con uno eclettico gruppo di musica swing, i Bob Jay & ABC Swing Band, che vi riporteranno indietro nel tempo con le sonorità d’Europa d’oltre oceano.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili al Virgin Rock Pub, venedì 11 maggio toccherà alla Beatles Night, e sabato 12 maggio alla Rock The Night with Iacopo Meille & Francesco Ciampalini.

-> Segnatevi in agenda anche l’appuntamento al Rari Bistrot, che sabato 12 maggio ospiterà il Rari Sunset Party, in perfetto stile bohemiano.

-> Da segnalare, infine, il ritrovo al Buh Circolo culturale urbano del 10 maggio con Fuckup Nights Firenze Vol. 10 e dell’11 maggio con il Closing Party Balera Favela + Rumba Macumba.

Cinema a Firenze

-> #spiegonecinema: i film e gli eventi cinematografici della settimana

-> Al Cinema Odeon, “tempio” fiorentino dell’Original Sound, in lingua originale con sottotitoli in italiano il film “Isle of Dogs” di Wes Anderson: venerdì 11 e domenica 13 maggio ore 17.00, 19.00 e 21.00; sabato 12 maggio ore 15.30 e 21.00.

-> Made in Sardegna – Un’isola di film 2018: dall’11 al 13 maggio al Cinema La Compagnia rassegna di film girati in Sardegna promossa dall’ACSIT (Associazione Culturale Sardi in Toscana) in collaborazione con Sardegna Film Commission. Questi i film in programma:

Venerdì 11 maggio: ore 21.00 “Figlia mia” di Laura Bispuri (2018, 100 min.) alla presenza della regista e della protagonista Sara Casu.

Sabato 12 maggio: ore 19.00 “Chi salverà le rose?” di Cesare Furesi (2017, 103 min.) alla presenza del regista; ore 21.00 “Padre padrone” di Paolo e Vittorio Taviani (1977, 113 min.).

Domenica 13 maggio: ore 19.00 “Il segreto delle calze” di Nicola Contini (2015, 60 min.) alla presenza del regista; ore 21.00 “Uno sguardo alla terra” di Peter Marcias (2018, 100 min.) alla presenza del regista.

Ingresso: intero € 6 / ridotto € 5 – Abbonamento alla rassegna: € 15

-> C’era una volta: al Cinema La Compagnia continuano gli appuntamenti con le grandi fiabe della tradizione che tornano sul grande schermo in occasione della mostra Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri… – Una mostra tra illustrazioni e sogni dall’Archivio Salani allestita a Villa Bardini (Costa San Giorgio 2). Sabato 12 maggio, ore 17.00, “Il giro del mondo in 80 giorni” di Michael Anderson (1956, 125 min.); domenica 13 maggio, ore 16.00, “Harry Potter e l’ordine della Fenice” di David Yates (2007, 142 min.).

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Firenze in un selfie

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Le librerie di Firenze

ZTL a Firenze: come evitare le multe

Etichette: