Pubblicato in: News

Teatri di confine, Decibel Open Air e incontri museali: un weekend da non perdere in città

Mara MarchiMara Marchi 5 mesi fa
veduta su Firenze e ponte vecchio
Fonte: Pixabay

Rimarrete a Firenze questo fine settimana? Fate benissimo! Perché il weekend in arrivo si preannuncia davvero ricco di appuntamenti: le temperature in rialzo fanno ben sperare e ci conducono verso l’estate e quindi via libera a feste e divertimenti, come quella della del patrono e dei Fochi di San Giovanni, ma anche la musica elettronica al Visarno delle Cascine, o le visite guidate al giardino di Boboli in forma narrativa . Questo e molto altro nel weekend da venerdì 22 a domenica 24 giugno.

Eventi nel weekend

-> 24 giugno a Firenze: tutte le iniziative per la festa del patrono

-> Pistoia Teatro Festival 2018: linguaggi espressivi tra teatro, musica e danza

-> Nel chiostro delle geometrie: tanti gli eventi a santa Verdiana

-> Estate a Firenze: gli eventi nei musei

-> Calcio storico fiorentino: il 24 giugno la finale

Le mostre a Firenze

-> #spiegonemostre: le mostre da non perdere a Firenze

-> Duel – “Di un sole dorato”, Ulla von Brandenburg (fino al 21 giugno): artisti a dialogo al Museo Novecento con tre istallazioni realizzate tra il 2009 e il 2016 poste a confronto con “Nudo giallo“, un dipinto del 1945 di Felice Casorati, recentemente ritrovato tra quelli della collezione Alberto Della Ragione.

-> Il Buio – Ai margini della visione (fino al 21 giugno):  è un format espositivo originale, ideato da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento, per indagare il tema del buio non come assenza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto Mario Cucinella  (fino al 21 giugno): prima tappa del progetto che il Museo Novecento dedica agli architetti, chiamati a raccontarsi al pubblico attraverso immagini, disegni, progetti e/o modellini allestiti su un tavolo.

-> Voci di donne. L’universo femminile nelle raccolte laurenziane (fino al 29 giugno): la mostra, allestita nelle sale della Biblioteca Medicea Laurenziana, propone i risultati di una inedita quanto interessante indagine tra i fondi manoscritti della biblioteca alla ricerca dei testi legati al mondo femminile. La donna appare nella duplice veste di artefice e soggetto delle opere esposte.

-> Il disegno dello scultore (fino al 12 luglio): Adolfo Wildt, Jacques Lipchitz, David Smith, Louise Bourgeois, Luciano Fabro, Rebecca Horn e Rachel Whiteread. Al Museo Novecento le opere di sette artisti per indagare i rapporti tra invenzione ed esecuzione.

-> Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano (fino al 22 luglio): a Palazzo Strozzi i grandi artisti che hanno rappresentato i cambiamenti della nostra nazione tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del Sessantotto.

-> Incontri miracolosi. Pontormo dal disegno alla pittura (fino al 29 luglio): nella sala delle nicchie di Palazzo Pitti una mostra imperdibile per gli amanti del Cinquecento. Esposto anche l’Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles.

-> Raffello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 (fino al 31 luglio): al Museo Horne in via de’ Benci 6 i disegni di alcuni dei più grandi artisti italiani e non solo.

-> Omaggio a Elia Volpi pittore (fino al 5 agosto): nella splendida cornice di Palazzo Davanzati disegni e dipinti che svelano un aspetto meno noto del collezionista e antiquario fiorentino.

-> Omaggio a Carlo Levi (fino al 12 agosto): La piccola mostra allestita nella sala 30 della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti propone tre autoritratti del pittore torinese.

-> The Florence Experiment (fino al 26 agosto) nel cortile di Palazzo Strozzi.

-> Il corpo è un indumento sacro (fino al 20 settembre): al museo Novecento i video di otto artisti internazionali – Masbedo, Anahita Razmi, Lucy Harvey, Damir Ocko, Silvia Giambrone, Marzia Migliora, Alessandro Piangiamore e Marinella Senatore – che riflattono sul corpo e sulla sua negazione.

-> Tracce. Dialoghi ad arte nel Museo della Moda e del Costume (fino al 31 dicembre): a Palazzo Pitti la mostra/allestimento che mette in evidenza le corrispondenze tra le creazioni di stilisti-artisti e artisti-couturiers  operosi dagli anni Trenta del Ventesimo secolo fino ai giorni nostri.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> L’arte di donare (fino al 10 marzo 2019): in esposizione al Museo archeologico nazionale reperti provenienti da un arco di tempo lunghissimo, dall’antico Egitto al Medioevo, con una incursione addirittura nel contemporaneo, entrati di recente nelle collezioni del museo.

Iniziative per bambini

-> Spiegonebambini: tutte le iniziative per bambini e famiglie

-> Incontri museali imperdibili per i piccolissimi: sabato 23 giugno per il ciclo Musei da Favola incontri gratuiti per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni accompagnati dai familiari, alle ore 10 e alle ore 11.30 Giochi di equilibrio, appuntamento al Museo Nazionale del Bargello; ancora sabato 23 giugno alle ore 14 Affabulando… sulle tracce degli animali fiorentini, visita per le vie della città alla scoperta di storie fiorentine seguendo le tracce degli animali (dal cinghiale al leone, dal cagnolino all’aquila), e alle ore 16 Affabulando… a Palazzo Pitti, visita guidata al palazzo in forma narrativa per incuriosire i più piccoli sulle storie della famiglia Medici; domenica 24 giugno alle ore 10.15 Affabulando… al Giardino di Boboli, visita guidata al giardino in forma narrativa per incuriosire i più piccoli sulle storie della famiglia Medici; infine, tutti i sabati e le domeniche alle ore 15 e alle ore 16.30 Visita al Museo Novecento per ripercorrere il XX secolo individuando le principali linee di sviluppo artistico del Novecento, con un taglio fortemente interdisciplinare e un’attenzione specifica all’Italia e a Firenze.

-> Incontri letterari per bambini: venerdì 22 giugno alle ore 17 presso la Libreria Farollo e Falpalà Prime letture, primi sorrisi!, appuntamento con i nuovi lettori dai 2 ai 3 anni; alla Biblioteca delle Oblate alle ore 10, per bambini dai 6 agli 8 anni, Un’estate in valigia per affrontare le paure insieme a “Le avventure di Itamar” di David Grossman (Mondadori, 2004); alle 10.30 alla Biblioteca Luzi Let’s read/Vamos a leer, lettura in lingua spagnola, con traduzione in italiano, di “El zoo de Joaquìn” di Pablo Bernasconi (Kalandraka, 2009), per bambini e ragazzi dai 7 ai 10 anni; sabato 23 giugno, invece, alle ore 10.30 alla Biblioteca Buonarroti Il Pifferaio Magico di Hamelin, lettura e realizzazione di uno spettacolo itinerante con musica e ballo dove i bambini (dai 3 ai 12 anni) diventano i protagonisti della storia, e alle ore 11 alla Biblioteca Luzi Le Storie di Filù, lettura ad alta voce per bambini dai 4 ai 6 anni di “La guerra dei pidocchi” di Marypop.

-> Libri in giardino: visita guidata per famiglie alla biblioteca e al Giardino dell’Orticultura con esperto paesaggista, venerdì 22 giugno alle ore 17.30.

-> Laboratorio di scrittura creativa: sperimentare la scrittura come gioco e liberazione, strumento per sollecitare la creatività ed esprimere emozioni e pensieri. Ogni sabato presso l’associazione culturale Sophia e Creatività un laboratorio per bambini dagli 8 anni in su, ore 15-16.30. Inizio corsi per un minimo di 6 partecipanti. Per info 3392859120 – info.sophiaecreativita@gmail.com

Eventi gastronomici

-> #spiegonefood: gli eventi food&drink di giugno

-> Bistecca e Tomahawk a confronto nella Sfida di Sapori del Mercato Centrale. Antipasto di salumi, crostini, giardiniera artigianali e formaggi, Bistecca in costola, Tomahawk, Dessert, Caffè, Acqua e vino La Palagina Riserva al costo di 35 € a persona. L’appuntamento è per venerdì 22 giugno.

-> Altro appuntamento del venerdì anche quello del One night in Beijing, con apericena dalle 20 alle 22 (fusion buffet + drink 15 €), cena dalle 19 e, a seguire dj set con l a musica Deep House di Marco Fiorucci (Riviera Sound Riccione). Info e Booking: 393 9337707 (Marta).

-> Ultimo appuntamento, invece, con l’Aperimacelleria de Il Punto Carni con ricco buffet salato e dolce al costo di 12 € con una consumazione. Per chi non beve alcolici costo 10€.

Bambini sotto i 14 anni pagano 7€, sotto i 10 anni gratis.

-> Festival del Babà e della Cucina Napoletana, in collaborazione con il Ristorante-Pizzeria O Munaciello Firenze sabato 23 e domenica 24 giugno. Per scoprire i sapori e i profumi della vera Cucina Napoletana, caratterizzata da sfumature e influssi delle diverse culture che si sono susseguite nella storia della città campana l’appuntamento, con le migliori specialità partenopee, è da Eataly.

-> Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 di sabato 23 giugno, degustazione gratuita dei prodotti Schär da Paolo Rosselli senza glutine, per promuovere la sensibilizzazione alla celiachia.

-> Corso di pesce con lo chef Aldo Ventre alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici alle ore 10.30.

->  Grove Brunch ogni domenica al Grove a partire dal 17 giugno dalle 11.30 alle 15 con dj set e musica dal vivo.

-> Brunch anche alla Vineria Sonora a partire dalle 12.30.

-> Anche al Dome potrete gustare colazione americana insieme al buffet salato a partire dalle 12.

-> Ogni domenica mattina, buffet di dolci e salati, anche al Cartabianca Cafè con il Brunch al costo di 12 € a persona.

-> Brunch anche al Calistro a partire dalle 11 alle 16.

-> Ancora, nella domenica di San Giovanni, Cena in Terrazza Rossini (ultimo piano Hotel Kraft) per assistere ai fuochi del 24 giugno. Aperitivo dalle 19.30 alle 20.15 e, dalle 20.30 tutti a tavola con una cena dall’antipasto al dessert.

-> Ancora, per godersi i tradizionali “fochi” del 24, menù di pesce da VIVO: dal mare alla padella. Per l’occasione, a tutti i clienti, sarà offerto un calice di vino. Per info e prenotazioni:

firenze@ristorantevivo.com oppure 333 1824183.

-> Anche al Grand Hotel Minerva alla cena si accompagna la salita in terrazza panoramica dove lo Chef Tommaso Calonaci si cimenterà in dolci creazioni, come la Crème Brûlé al Lapsang Souchong o il Cocomero con Mandorla e Ostriche, preparate a bordo piscina. Dopo la cena sarà possibile assistere ai fuochi da un punto di vista privilegiato. Il costo della serata è di 85 €, comprensivo di cena con menù degustazione al Ristorante La Buona Novella, vini in abbinamento a cura del maître, accesso alla terrazza, selezione di dessert e un cocktail.

-> Menù dedicato al fritto invece al Ristorantino di Pesce con Fritto di Calamari, Acciughe fritte, Fish & Chips e Fritto dell’Elba.

Eventi letterari

-> #spiegonelibri: libri e incontri a Firenze a Giugno

-> Venerdì 22 alle 17.00, presso l’Associazione Ricrearte (via Giano della Bella, 3/A rosso), Scrivere, che passione: palestra di scrittura per scrittori inconsapevoli. Il laboratorio è aperto a persone di tutte le età, uniti dalla passione di scrivere, immaginare, creare mondi.

-> Venerdì 22 giugno alle 18.00, all’IBS, la presentazione dell’album di Andrea Nesti “Atto d’abiura”, musiche sul testo di Galileo Galilei.

-> All’IBS: sabato 23 giugno alle 18.00 la presentazione di “Un ignoto promettente. Realizzare il proprio sogno professionale per un destino ori-geniale” di Remigia Spagnolo.

Cinema a Firenze

-> Al Cinema Odeon, “tempio” fiorentino dell’Original Sound, in lingua originale con sottotitoli in italiano il film “Jurassic World: Fallen Kingdom” di Juan Antonio Bajona: venerdì 22 giugno ore 17.30; sabato 23 giugno ore 17.30 – 21.00; domenica 24 giugno ore 20.00.

-> “Le memorie di Giorgio Vasari”: venerdì 22 ore 21.00 e domenica 24 giugno ore 17.30 al cinema Odeon il film-evento diretto da Luca Verdone incentrato sull’artista toscano vissuto tra il 1511 e il 1574.

-> Le arene estive: dove andare al cinema all’aperto

Spettacoli teatrali

-> #spiegone teatri: gli spettacoli di giugno a Firenze

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “La Signorina Else”, fino al 24 giugno presso Le Stanze all’interno della VII edizione di Teatri di Confine 2018 a Pistoia, per la regia di Federico Tiezzi.

-> Una serata particolare vi aspetta conIl prigioniero/Quattro pezzi sacri”, fino al 23 giugno al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per la regia di Virgilio Sieni e la direzione di Zubin Mehta.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con lo “Studio su Ibsen”, condotto da Renata Palminiello con la collaborazione di Andrea Macaluso, allo spazio Il Lavoratorio dal 22 giugno fino a fine mese.

Concerti&Nightlife

-> Per gli amanti della musica non perdete l’appuntamento di venerdì 22 giugno con il concerto della Bandabardò, che ritorna all’interno del festival Etnica a Vicchio,per celebrare i 25 anni di attività.

-> Sabato 23 giugno sarà la volta di Paolo Benvegnù,che si esibirà negli spazi del parco di San Salvi con le canzoni di H3 + i brani dei suoi due album della trilogia di H (Earth Hotel ed Hermann).

–> Da ricordare il live di sabato 23 giugno alla Manifattura Tabacchi dei Coma Cose, i cantori milanesi dello spazio urbano ospiti dell’Open Day nell’ex complesso industriale fiorentino.

-> Segnatevi in agenda anche l’evento sonoro Decibel Open Air per domenica 24 giugno, dodici ore di musica con le superstar dell’elettronica internazionale al Visarno delle Cascine.

->Lucca summer festival: il programma

-> Due divertenti serate vi attendono al Cafè Bistrot 1926 venerdì 22 giugno, con The beat that shook the world, mentre sabato 23 giugno toccherà alla Fascia del Cotone e il loro blues che sfiora il dixieland.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili La Rari Bistrot, domenica 24 giugno, ospiterà il Rari Fochi in Swing, in occasione dei festeggiamenti di San Giovanni, patrono di Firenze.

-> Segnatevi, infine, anche l’appuntamento al Light, che sabato 23 giugno ospiterà Carmine Buriana con Porta il tuo vinile, se vorrete ascoltare e far ascoltare il vostro vinile preferito, basterà portarlo per risentirlo in compagnia.
Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Firenze in un selfie

I più bei giardini di Firenze

Cinema all’aperto: le arene estive di Firenze

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Le librerie di Firenze

Biblioteche e librerie aperte la sera

ZTL a Firenze: come evitare le multe

Car and bike sharing a Firenze: per chi vuole muoversi comodamente

Dove andare a correre a Firenze

Dove fare aperitivo a Firenze

Dove vedere film in lingua originale a Firenze

 

Etichette: