Pubblicato in: News

Mostre, food, teatri: l’ultimo weekend del 2018 a Firenze

Lorena VallieriLorena Vallieri 3 settimane fa
Giostra in piazza della Repubblica a Firenze
Firenze, giostra in piazza della Repubblica

Ormai ci siamo: il 2019 è alle porte e fervono i preparativi per accogliere al meglio il nuovo anno, sperando che sia per tutti pieno di novità e tante cose meravigliose.

Ma come trascorrere l’ultimo fine settimana del 2018? Come non perdere neanche un appuntamento di questi giorni festivi? Consultando il nostro #spiegoneweekend, con i consigli sugli eventi previsti a Firenze da venerdì 28 a domenica 30 dicembre 2018. 

E per il Capodanno? Non perdetevi la nostra guida dedicata!

Eventi gastronomici

-> L’Enoteca Manfredi si mangia la crisi! Venerdì 28 dicembre, nella formula valida ogni venerdì, sabato e domenica fino al 31 marzo 2019, due piatti  a scelta di carne fumante con contorno e vino rosso in formula ALL YOU CAN DRINK al prezzo di 15 € a persona. Non sono accettate prenotazioni.

-> In piazza Tasso, come ogni venerdì, cibo sano e genuino grazie al Mercato Contadino, dove troverete verdure fresche di stagione, pane, vino, formaggi, yogurt, passate, conserve e marmellate, olio, prodotti erboristici e di liquoreria, trasformati vegetali, succhi di frutta, libri e molto altro.

-> Sabato 29 e domenica 30 dicembre continuano i laboratori per bambini alla Buonerìa. La mattinata del sabato, dalle 11 alle 12.30 sarà possibile partecipare al Laboratorio “Costruiamo la fantasia”, mentre domenica l’appuntamento è alle 16.30 con il laboratorio “Pasticciamo insieme”. Per la partecipazione ai laboratori è necessario prenotarsi online, seguendo il link che trovate sulla pagina Facebook della Buonerìa oppure sul loro sito. Con l’iscrizione, oltre la partecipazione al laboratorio, viene prevista anche una gustosa merenda biologica con i prodotti dell’azienda fiorentina Probios.

-> Ancora, alle 18, alla Scuola di Cucina Lorenzo de Medici appuntamento con la pasta fresca. Dagli spaghetti alla chitarra verdi con clorofilla di spinaci, con granchio e lime ai fusilli freschi con mazzancolle, crema di broccoli e pomodorini confit.

-> A partire dalle 19.00, invece, degustazione con Ferrari presso il bar dell’Hotel L’Orologio Firenze. Durante la serata sarà possibile degustare 3 etichette della nota cantina Ferrari Trento, ovvero il Maximum Brut, il Ferrari Perlé Bianco Riserva e il Ferrari Perlé Rosé Riserva. Il tutto verrà accompagnato da crostini con acciughe del Cantabrico, pomodoro confit e burro, tartare di salmone e crema di ceci con coda di gambero rosso. Costo della partecipazione all’evento € 25 a persona. Richiesta la prenotazione: events@wtbhotels.com.

-> Sunday brunch da mezzogiorno alle 15 al Four Season Hotel per iniziare la domenica tra arte culinaria e le proposte dei migliori produttori regionali di cibo. Il costo è di 100 € a persona (bevande incluse); 55 € per i teenager (bevande incluse); 30 € per bambini da 5 a 12 anni (bevande incluse); I bambini sotto i 4 anni sono ospiti. Prenotazioni: 055 262450, ilpalagio@fourseasons.com.

-> Brunch anche all’Hotel Regency, con i piatti proposti dallo chef Sandro Baldini. Ogni domenica, dalle 12.00 alle 15.30, ci sarà un ricchissimo buffet dolce e salato; i prezzi vanno dai 60 € per persona, bevande incluse ai 30 € per i bambini fino a 11 anni, bevande incluse. Per info e prenotazioni 055 245247 – concierge@regency-hotel.com.

-> Sunday Brunch anche al Villa Cora, sempre a partire dalle 12.30, con le proposte dell’executive chef Alessandro Liberatore. Il prezzo è di 86 € a persona con vini inclusi, i bambini fino a 11 anni pagano 38 €.

-> Brunch anche da OXER con il Riding Sushi Brunch con piatti tipici toscani, accompagnati da frutta, dolci, cereali e il live sushi show con il maestro Sato San. A seguire sarà possibile provare ad avvinarsi al cavallo e svolgere le attività con lui, come il battesimo della sella o facendo una vera e propria passeggiata. Prezzo per adulto 24 €, 10 € i bambini dai 6 ai 12 anni, gratuito per i più piccoli.

-> Come nella migliore tradizione casalinga, anche all’Osteria del Calcio si può prendere parte al Brunch della domenica, con un originale “Brunch della nonna”. Il costo è di 25 € a persona.

Mostre in corso

-> D’odio e d’amore. Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna (fino al 6 gennaio): nella Sala Edoardo Detti del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi una accurata e significativa selezione di disegni e dipinti indaga le cause del giudizio negativo di Vasari nei confronti degli artisti bolognesi.

-> Conviti e banchetti. L’arte di allestire le mense (fino al 6 gennaio): tre secoli di arte del convivio al Museo Stibbert con le ricostruzioni delle apparecchiature dal Rinascimento all’Ottocento.

-> Fanfare e silenzi. Viaggio nella pittura di Primo Conti (fino al 13 gennaio): nel trentesimo anniversario della scomparsa a Villa Bardini un percorso cronologico nella pittura di Primo Conti.

-> Primo Conti gli anni del futurismo (fino al 13 gennaio): le iniziative in ricordo di Primo Conti proseguono a Fiesole con un approfondimento sulla stagione del futurismo e sulla partecipazione alla rivista “L’Italia futurista”.

-> Primo Conti, percorso nelle fotografie (fino al 13 gennaio): infine, negli spazi della Sala del Basolato del Comune di Fiesole, selezione di fotografie relative alla vita dell’artista.

-> Marina Abramović. The cleaner (fino al 20 gennaio): a palazzo Strozzi la retrospettiva dedicata a una delle più provocatorie artiste contemporanee.

-> L’acqua microscopio della natura (fino al 20 gennaio): dà il via alle celebrazioni vinciane l’esposizione del Codice Leicester di Leonardo da Vinci alle Gallerie degli Uffizi.

-> Rassegna video. Silence and rituals (fino al 24 gennaio): nella Sala Cinema del Museo Novecento i lavori di dodici artisti internazionali sul tema del silenzio, fisico e mentale.

-> Qui. Paolo Masi (fino al 31 gennaio): a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea dodici opere monumentali pensate dall’artista fiorentino per dialogare con gli ambienti e la storia del complesso monumentale.

-> Oltre. Tesfaye Urgessa (fino al 3 febbraio): a Palazzo Pitti la prima mostra monografica italiana dedicata all’artista.

-> Giacomo Zaganelli. Grand tour (fino al 24 febbraio): nella sala 56 degli Uffizi è possibile vedere tre video di Giacomo Zaganelli sulla consuetudine a filtrare l’osservazione dell’opera d’arte (e non solo) attraverso l’obiettivo di smartphone, telecamere, macchine fotografiche.

-> Flora Commedia: Cai Guo-Qiang agli Uffizi (fino al 17 febbraio): sessanta opere tra dipinti e bozzetti per la monografica che gli uffizi dedicato a Cai Guo-Qiang.

-> Francesco Carone, Ciclope (fino al 28 febbraio): al Museo Novecento opere inedite appositamente realizzate per la personale di Francesco Carone.

-> Gianni Caravaggio. Iniziare un tempo II (fino al 28 febbraio): il terzo appuntamento del ciclo Duel ha per protagonista Gianni Caravaggio che si confronta non con le collezioni permanenti del museo, ma con un’opera esposta nel progetto attualmente in corso Solo. Piero Manzoni.

– > Il disegno del disegno (fino al 28 febbraio): la terza tappa del progetto pluriennale che il Museo Novecento dedica all’arte del disegno. Esposte opere di undici artisti attivi alla fine del Novecento e nei primi anni del XXI secolo.

-> Fragili tesori dei principi (fino al 10 marzo): porcellane, ma anche dipinti, sculture commessi in pietra dura, cere, avori, cristalli, arazzi, arredi e incisioni al centro della mostra che il Tesoro dei granduchi dedica alla nascita della fiorentina manifattura Ginori e ai suoi rapporti con l’opificio viennese.

-> Intorno al Ratto di Polissena. Pio Fedi scultore classico negli anni di Firenze Capitale (fino al 10 marzo): la nuova acquisizione del bozzetto di Pio Fedi per il monumentale Ratto di Polissena oggi nella Loggia dei Lanzi rappresenta un’occasione per documentare le vaste ricerche condotte dagli artisti sui testi classici anche nel periodo di Firenze Capitale e permette inoltre di fare conoscere anche altre opere di Pio Fedi già conservate nelle raccolte delle Gallerie degli Uffizi.

-> L’Italia a Hollywood (fino al 10 marzo): al Museo Ferragamo il contributo dell’Italia al mito di Hollywood negli anni della spinta degli studios per la nuova industria cinematografica.

-> Maria Lai. L’anno zero (fino al 28 marzo): al Museo Novecento i poetici presepi dell’artista.

-> Solo. Medardo Rosso (fino al 28 marzo): al Museo Novecento esposte sei opere di quello che è considerato il più grande scultore italiano della Modernità.

-> Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Leonardo Ricci (fino al 28 marzo): il quarto appuntamento di “Paradigma. Il tavolo dell’architetto” è dedicato a Leonardo Ricci, allievo di Giovanni Michelucci e protagonista della ricostruzione della Firenze post-bellica.

-> 1968. Deadline (fino al 28 marzo): il terzo appuntamento di The Wall propone una riflessione di Matteo Coluccia, giovane artista in residenza artistica alla Manifattura Tabacchi di Firenze, sul 1968.

Concerti

-> Per gli amanti della musica non perdete l’appuntamento del 28 dicembre al Circolo Il Progresso, con Mago Santo + Max Larocca + Non, un concerto di Natale con tanti ospiti a sorpresa.

–> Da ricordare il 29 dicembre, al Caffè Le Murate, l’esibizione di Marco di Maggio Duo, una band agguerrita per una rockabilly night da non perdere.

-> Segnate in agenda il concerto degli Street Clerks al Combo Social Club per il 29 dicembre, un’occasione per ascoltare l’ultimo disco ‘Come è andata la rivoluzione’ della band toscana di grande impatto live.

Nightlife

-> Una divertente serata vi attende al Combo Social Club, con Ultima Paz-zia dell’anno, venerdì 28 dicembre, un tripudio di musica e divertimento senza alcuna discriminazione sonora.

-> Segnatevi l’appuntamento alla Flog per il 28 dicembre, che ospiterà l’evento Calafoscopa Christmas Night Party, con hit soul-rocksteady, reggae, funky, e un groviglio di musica elettronica e sudamericana.

-> Rimanendo in tema di eventi imperdibili, infine, al Café 1926 il 29 dicembre, non mancate alla serata con Sabor del Caribe, che vi porterà nel cuore dell’Havana insieme ai Perfidia.

Eventi letterari

-> Presso la Fondazione Zeffirelli: venerdì 28 dicembre alle 18.30, in occasione del centesimo anniversario della nascita del compositore e direttore d’orchestra americano Leonard Bernstein, la conferenza dal titolo Franco Zeffirelli e Leonard Bernstein al Metropolitan di New York. Francesco Ermini Polacci parlerà dell’allestimento dell’opera “Cavalleria rusticana” realizzato dai due artisti per il Met nel 1978. Il costo di partecipazione è di 10 euro, la prenotazione è obbligatoria: ticket@fondazionefrancozeffirelli.com – 055 2658435.

-> Domenica 30 dicembre alle 19.15, al teatro del Maggio Musicale Fiorentino, l’incontro con il direttore d’orchestra finlandese Esa-Pekka Salonen.

Cinema a Firenze

-> Al Cinema Odeon, “tempio” fiorentino dell’Original Sound, proiezione in lingua originale con sottotitoli in italiano di “Old man and the gun” di David Lowery: da venerdì 28 a domenica 30 dicembre ore 16.00 – 17.45 – 19.30 – 21.15.

-> 40esimo anniversario di “Lo chiamavano Bulldozer”: sabato 29 dicembre, presso il Cinema Romito, proiezione del celebre film del 1978 con protagonista Bud Spencer. Prenotazione obbligatoria, biglietto: 10 €.

-> Glass: trama, trailer e cast del nuovo film di Shyamalan sequel di Split

-> Il nuovo film d’animazione Disney “Ralph Spacca Internet” in arrivo nelle sale

-> Scoprite tutti i segreti della rivisitazione in chiave live action di “Dumbo”

-> Date uno sguardo al Trailer del “Re Leone” che uscirà nelle sale italiane ad agosto

-> Captain Marvel arriva al cinema: il nuovo trailer del film Marvel con Brie Larson

-> “Avengers Endgame”: il primo trailer italiano della seconda parte della saga

Spettacoli teatrali

-> Gli appuntamenti del weekend cominciano con “Itaglia”, fino al 29 dicembre al Teatro Puccini, un progetto Terre di Nessuno intorno al tema del migrare.

-> Una serata particolare vi aspetta con lo show “Panariello Conti Pieraccioni” al Teatro Verdi, dove fino al 31 dicembre andrà in scena l’amato spettacolo con due ore di sketch, gag e battute di pura comicità.

-> Gli eventi teatrali principali del weekend si concludono con “L’Acqua Cheta”, al Teatro Niccolini fino al 31 dicembre, dove la Compagnia delle Seggiole riprende il capolavoro di Augusto Novelli.

-> “La forza delle parole”: la stagione 2018-2019 del teatro delle Donne

-> Teatro Metastasio di Prato: il programma della stagione 2018-2019

-> Opere e concerti per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

-> Commedie, balletti, thriller sociali: la nuova stagione del Teatro di Rifredi

-> Maggio Metropolitano: il calendario della seconda edizione

-> Teatro della Pergola: la nuova stagione

-> Teatro Niccolini: la rinascita con iNuovi

-> Teatro Verdi Firenze: il cartellone 2018-2019

-> Teatro di Cestello: il programma della stagione

-> Classici e musica: la 36° stagione del Teatro Le Laudi

-> Teatro Cantiere Florida, la stagione 2018-2019

-> La Democrazia del Corpo. Il Festival diretto da Virgilio Sieni

-> Teatro delle Arti: il programma della nuova stagione

-> Pontedera: gli spettacoli del Teatro Era

Eventi per bambini

-> Laboratori e visite al Museo: visite guidate per bambini al Bargello, sabato 29 dicembre a Palazzo Davanzati alle ore 16.30; per Famiglie al Museo, visite e laboratori ai musei statali delle Gallerie degli Uffizi per famiglie con bambini alla scoperta del patrimonio storico-artistico della città, sabato 29 dicembre I Vasarini, letture in Galleria (11-14 anni), domenica 30 dicembre Natale agli Uffizi (7-10 anni); a Palazzo Pitti sabato 29 dicembre Un’opera a sorpresa e domenica 30 dicembre L’arte racconta il paesaggio (11-14 anni); infine, Scopri Palazzo Medici Riccardi, appuntamenti dedicati alle famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni domenica 30 dicembre alla scoperta dei capolavori racchiusi nella residenza medicea. “Pittura su specchio” è la rara decorazione ad opera di Luca Giordano che caratterizza la Galleria degli specchi del palazzo e rappresenta un’allegoria trionfale della famiglia Medici; “A casa Medici nel Quattrocento”, invece, è un percorso che va dalla loggia al cortile interno, dall’orto domestico divenuto giardino alle cantine, gli appartamenti privati, cappelle, soffitte e terrazzini. Le visite sono alle ore 10.30, 12, 15 e 16.30.

-> La sinfonia dei giocattoli: concerto laboratorio di poche parole e molti suoni dell’Associazione musicale L’Anima di Orfeo, con Elisa Malatesti direttore e Glenda Poggianti al pianoforte, per grandi giocosi e piccoli coraggiosi dai 7 anni. Giovedì 27 dicembre alle ore 16 alla Biblioteca delle Oblate, venerdì 28 dicembre alla Biblioteca Orticultura alle ore 17 e sabato 29 dicembre alla Biblioteca Luzi alle ore 11. La partecipazione è gratuita previa prenotazione, contattare le biblioteche.

-> Mettici la Tesla!: spettacolo teatrale con Duccio Raffaelli, a cura dell’Associazione Scienza in fabula. Cosa succederebbe se in biblioteca si presentasse un signore con abiti sorpassati dicendo di essere colui che ha cambiato il corso della Scienza? Venerdì 28 dicembre alle ore 15 alla Biblioteca Buonarroti, per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. La partecipazione è gratuita previa prenotazione, contattare la biblioteca.

-> Meravigliosi racconti di Natale: un viaggio attraverso le storie della tradizione che raccontano e ci trasportano nella magia della notte di Natale, per bambini da 3 a 9 anni, in collaborazione con l’Associazione Teatrosfera, sabato 29 dicembre alle ore 16 presso la Biblioteca delle Oblate. La partecipazione è gratuita previa prenotazione.

-> Trame, tracce e tranelli: laboratorio di caccia alle storie per risolvere enigmi e misteri, a cura dell’Associazione Allibratori, per bambini dai 6 ai 12 anni, sabato 29 dicembre alle ore 10.30 alla Biblioteca Buonarroti. Per informazioni e prenotazioni contattare la biblioteca.

-> La freccia azzurra: spettacolo di animazione in collaborazione con TeatrOsfera per bambini dai 3 ai 10 anni, sabato 29 dicembre alle ore 10.30 alla Villa Bardini. Lettura/spettacolo con la partecipazione del pubblico: i bambini potranno vestire i panni dei loro giocattoli preferiti, entrando così nel vivo della fiaba, e a seguire laboratorio per costruire un regalo e una piccola storia da donare ad altri bambini, si riempirà insieme una calza che resterà in dono alla biblioteca come ricordo e per tutti i bambini che vorranno vederla e usarla.

-> I tre caballeros: film d’animazione del 1944, venerdì 28 dicembre alle ore 17.00 al Cinema La Compagnia. Al bar de La Compagnia Opera Catering prepara degli speciali cestini con la merenda. Il biglietto per lo spettacolo + il cestino merenda ha un costo di 6 euro; il costo dell’ingresso senza merenda 4 euro; ridotto 3 euro (tessera IOinCompagnia). Per info telefono 055 268451 oppure info@cinemalacompagnia.it.

-> Fantasia: film d’animazione del 1940, sabato 29 dicembre alle ore 10.30 al Cinema La Compagnia. Al bar de La Compagnia Opera Catering prepara degli speciali cestini con la merenda. Il biglietto per lo spettacolo + il cestino merenda ha un costo di 6 euro; il costo dell’ingresso senza merenda 4 euro; ridotto 3 euro (tessera IOinCompagnia). Per info telefono 055 268451 oppure info@cinemalacompagnia.it.

-> I tre doni del vento tramontano: spettacolo di burattini de I Pupi di Stac, sabato 29 dicembre alle ore 16.30 al Teatro 334 di via di Brozzi.

-> Topolino, Paperino, Pippo – i 3 moschettieri: film d’animazione del 2004, domenica 30 dicembre alle ore 17.00 al Cinema La Compagnia. Al bar de La Compagnia Opera Catering prepara degli speciali cestini con la merenda. Il biglietto per lo spettacolo + il cestino merenda ha un costo di 6 euro; il costo dell’ingresso senza merenda 4 euro; ridotto 3 euro (tessera IOinCompagnia). Per info telefono 055 268451 oppure info@cinemalacompagnia.it.

Gite fuori porta

Firenze e dintorni: tesori da scoprire fuori città

Gita in Versilia: Forte dei Marmi, Pietrasanta, Seravezza

Firenze da vivere: i consigli della redazione

Sei in visita a Firenze e vuoi sapere cosa andare a visitare? Passi per il capoluogo toscano solo per poco tempo e desideri fare una passeggiata veloce? Vivi a Firenze e hai bisogno di idee su cosa o dove mangiare, su dove acquistare oggetti specifici o su cosa fare la sera? Ecco i consigli della nostra redazione e continua a seguirci per tante altre proposte!

Cosa vedere a Firenze in mezza giornata

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in tre giorni

I più bei giardini di Firenze

Visita alle Ville Medicee

Firenze dall’alto: punti panoramici

Firenze in un selfie

Dove andare a correre a Firenze

Dove fare un pic nic a Firenze e dintorni

Dove fare aperitivo a Firenze

Dove mangiare all’aperto a Firenze

Dove prendere un buon tè a Firenze

Cosa mangiare a Firenze: piatti tipici

Cosa mangiare a Firenze: dolci tipici

Cosa mangiare a Firenze: pizzerie

Cosa mangiare a Firenze: street food

Cinema all’aperto: le arene estive

Dove vedere film in lingua originale a Firenze

Cosa comprare a Firenze

Cosa fare a Firenze la sera

Le librerie di Firenze

Biblioteche e librerie aperte la sera

ZTL a Firenze: come evitare le multe

Car and bike sharing a Firenze: per chi vuole muoversi comodamente

Mezzi di trasporto a Firenze

Come raggiungere gli aeroporti di Firenze e Pisa

Etichette: